Intervista

Honda X-ADV: la parola al progettista

- Kenichi Misaki è Large Project Leader dell’interessante Honda X-ADV che è stata presentata a Eicma. Lo abbiamo incontrato e intervistato al Salone per conoscere meglio la nuova Honda disegnata in Italia
Honda X-ADV: la parola al progettista

Abbiamo incontrato ad Eicma l’ingegner Kenichi Misaki, Large Project Leader dell’interessante Honda X-ADV. Misaki, che risiede in Giappone, è quindi il referente in Patria dei progetti che nascono in Italia, come questo interessante commuter automatico tuttofare “inventato” da Daniele Lucchesi e realizzato dal designer Maurizio Carbonara presso l’R&D Honda di Roma. Un veicolo notevole, secondo noi, ma anche secondo buona parte delle centinaia di appassionati che si accalcavano allo stand Honda in attesa del loro turno per ammirarne i nuovi modelli. E, non certo ultima, proprio la X-ADV.
Ecco cosa ci ha raccontato Misaki San della nuova creatura.


Ingegner Misaki, quando avete iniziato a pensare alla realizzazione di questo progetto, peraltro opera dell’R&D italiana?

«Quando i progettisti dell’R&D di Roma ci hanno proposto una nuova concept, per prima cosa ce ne hanno comunicato solo il nome: City Adventure. Anzi, ancor prima si chiamava Adventure Commuter. E quindi, al quartier generale giapponese ci siamo chiesti di cosa si trattasse. Ma quando sono arrivati i primi schizzi abbiamo capito subito cosa ci fosse dietro, e i capi si sono convinti immediatamente. Dopodiché il progetto è progredito molto rapidamente».

Quanto rapidamente?

«Non posso rivelare nulla riguardo ai nostri tempi di realizzazione, ma non è stato davvero difficile avere la loro approvazione».

È noto che in Italia i maxi-scooter abbiano da tempo riscosso grande interesse, tuttavia ci sembra che Honda non si sia mai espressa più di tanto in merito, rispetto ad altri costruttori, puntando a lungo sui Silver Wing, poi ribattezzati SW-T. Questo fino all’arrivo relativamente recente di modelli dotati di trasmissione DCT, Integra compresa quindi. E ora sembra che ci stiate prendendo gusto, anche con proposte ambiziose come la X-ADV

«È comprensibile che non sempre si possa indovinare cosa vorrebbero gli utenti; comunque sia, gli scooter di piccole dimensioni rappresentano chiaramente un business molto importante per noi. Ma oggi abbiamo anche la nuova X-ADV, simile, ma non proprio uguale all’Integra, anzi, la riteniamo un suo upgrade molto più versatile; e anch’essa è dotata della tecnologia DCT (ovvero la trasmissione a doppie frizione con cambio automatico/sequenziale, N.d.r.), che consideriamo un grande beneficio per i grossi scooter in termini di guidabilità e dinamica generale. È molto importante, infatti, poter godere di un feeling diretto e lineare tra motore e ciclistica, e in questo senso il DCT è un’arma molto importante, che va a sottolineare i vantaggi che questi mezzi (scooter e moto, N.d.r.) possono offrire».

Che previsioni avete per la nuova arrivata, in particolare riguardo ai mercati che fino ad oggi faticano ad accettare i maxi-scooter?

«Si, ci sono mercati (vedi Germania) dove i maxi-scooter non sono molto popolari. Però noi l’Integra la riteniamo e continuiamo a proporla come una vera moto, pur sapendo benissimo che viene considerata uno scooter: quindi pensiamo (e ci dispiace) che in Germania continueranno a snobbarla, e probabilmente sarà cosi anche per l’X-ADV. Dunque prevediamo che i mercati principali per questi nostri mezzi continueranno ad essere l’Italia, la Francia e la Spagna».

La X-ADV, contrariamente all’Integra, è dotata di un vano portaoggetti capace di contenere un casco integrale: sarà previsto anche per l’Integra, in una futura nuova versione?

«L’Integra è concettualmente differente, per avere il porta casco si dovrebbe sostituire la ruota posteriore con una più piccola. Infatti è così sull’X-ADV: la ruota motrice è da 15” per poter avere il porta casco, ma nel contempo per consentire alla sospensione posteriore una buona escursione in fuoristrada. Non solo: la ruota di minor diametro accorcia la rapportatura, quindi migliora spunto e accelerazione».

Quando si potrà sapere il prezzo di questo interessante nuovo modello?

«Non ne abbiamo ancora definito il prezzo, ma di certo abbiamo ben presente che il nostro riferimento sarà il T-Max, quindi cercheremo di regolarci in merito».

Sono previste future versioni della X-ADV pensate per un utilizzo in fuori strada più impegnativo, magari con gomme più adatte ad esagerare un po?

«Non abbiamo intenzione di enfatizzare ulteriormente l’indole fuoristradistica della nostra X-ADV: questo perché, pur definendola una Crossover scooter/off-road, la consideriamo comunque una commuter al 90%, quindi la cosa non avrebbe senso. Chi vorrà cimentarsi in qualche esperimento del genere, insomma, non potrà contare sulla nostra collaborazione: dovrà farlo ingegnandosi per conto suo».

Una domanda un po’ provocatoria: come mai la nuova Africa Twin monta esclusivamente pneumatici con camera d’aria, mentre l’X-ADV vanta anch’essa ruote a raggi, ma con gomme tubeless?

«Io non posso rispondere a questa domanda, perché non ho partecipato al progetto Africa Twin...».
 

 

  • fabioduke01, Roma (RM)

    Mezzo innovativo e molto interessante, provato con molta curiosita' sono rimasto deluso prorpio da quello che cercavo in un mezzo così la manegevolezza nello stretto non mi è piaciuta, e lerogazione brusca del dct in partenza, inoltre trovo, come sull'integra, troppo ingombrante il tunnel centrale
  • vchiaverini, Saronno (VA)

    A mio avviso i costi (acquisto, manutenzione, consumi) sono la cosa più importante per uno scooter utilizzato giornalmente come mezzo di trasporto.

    In tal senso non spenderei mai 10000 euro o più per la nuova proposta di Honda perchè vedrei compromessa da subito la convenienza del mezzo.

    Potrei farlo solo per la soddisfazione di possederlo, ma per quel prezzo si possono avere ben altre soddisfazioni nel box!
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Honda X-ADV 750 (2017)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Honda
  • Modello X-ADV 750
  • Allestimento X-ADV 750 (2017)
  • Categoria Scooter Ruote alte
  • Inizio produzione 2017
  • Fine produzione 2017
  • Prezzo da 11.490 - franco concessionario
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.245 mm
  • Larghezza 910 mm
  • Altezza 1.375 mm
  • Altezza minima da terra 162 mm
  • Altezza sella da terra MIN 790 mm
  • Altezza sella da terra MAX 820 mm
  • Interasse 1.590 mm
  • Peso a secco n.d.
  • Peso in ordine di marcia 238 Kg
  • Cilindrata 745 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 2
  • Configurazione cilindri in linea
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento a liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 77 mm
  • Corsa 80 mm
  • Frizione multidisco
  • Numero valvole 8
  • Distribuzione monoalbero
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione n.d.
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 55 cv - 40 kw - 6.250 rpm
  • Coppia 7 kgm - 68 nm - 4.750 rpm
  • Emissioni Euro 4
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio automatico sequenziale
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC 27,9 km/l
  • Capacità serbatoio carburante 13 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale catena
  • Telaio A diamante in tubi di acciaio
  • Sospensione anteriore Forcella rovesciata da 41 mm, regolabile nel precarico molla e in estensione idraulica.
  • Escursione anteriore 153,5 mm
  • Sospensione posteriore Monoammortizzatore con Pro-Link, regolabile nel precarico molla.
  • Escursione posteriore 150 mm
  • Tipo freno anteriore disco
  • Misura freno anteriore 310 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 240 mm
  • ABS
  • Tipo ruote integrali
  • Misura cerchio anteriore 17 pollici
  • Pneumatico anteriore 120/70 R17 M/C 58H
  • Misura cerchio posteriore 15 pollici
  • Pneumatico posteriore 160/60 R15 M/C 67H
  • Batteria 12 V / 11.2 Ah
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Honda

Nuovo: Honda X-ADV 750 (2017)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Usato: Honda X-ADV 750 (2017)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta