I DIBATTITI DI MOTO.IT

EICMA 2015: Moto sovralimentate ed elettriche 2016

- A confronto due nuove soluzioni motoristiche, da un lato i nuovi motori termici sovralimentati - che possono essere anche efficienti e non solo potenti - e dall'altro la nuova frontiera rappresentata dalla moto elettrica. Ne parliamo con i rappresentanti di Kawasaki, Zero Motorcycles, Energica e con chi ci corre

Come sta cambiando la moto? Bene, se vogliamo cercare di capire cosa ci sarà in futuro dobbiamo guardare ai nuovi motori. A Eicma si sono viste molte novità, ma pochissimi motori davvero inediti. E il motore, come sappiamo, è quello che richiede il maggiore investimento nello sviluppo di una moto ed è anche la nuova componente che indica la costruzione di nuovi modelli di moto.

Attualmente due nuove frontiere motoristiche sono rappresentate dai propulsori sovralimentati e da quelli elettrici. Kawasaki sta lavorando a un quattro cilindri di cilindrata inferiore alle H2 1.000 attualmente in vendita, e anche Suzuki ha già mostrato il prototipo di una bicilindrica leggera e prestazionale sulla quale sta lavorando.
Dall'altra parte ci sono le moto elettriche, nate per ragioni diverse dal raggiungimento delle prestazioni velocistiche massima e maggiormente legate al rispetto dell'ambiente, ma sono moto che sanno dire la loro anche dal lato della potenza come insegnano alcuni campionati o il TT Zero dell'Isola di Man.

In questo dibattito, moderato come sempre da Nico Cereghini, partecipano Giampiero Testoni, direttore tecnico di Energica, Josef Morat, country manager Sud Europa Middle East e Africa di Zero Motorcycles, Giovanni Poli, direttore tecnico di Kawasaki Italia, e infine Alessandro Brannetti, pilota passato dalle GP e Supersport alle gare per moto elettriche – di cui è stato campione europeo - con la modenese Energica.

 

  • sergiofra549461, Vipiteno/Sterzing (BZ)

    Per quanto riguarda i veicoli elettrici si parla sempre di problemi di autonomia dovuti alle batterie. La proposta attuale di tutti i costruttori è il fast charging. Ma io dico: possibile che non vedano che la soluzione è a portata di mano ? Naturalmente necessita di una piccola dose di modestia e di apertura mentale da parte dei costruttori. La soluzione è : stazioni di servizio, già presenti capillarmente in tutto il mondo, dove tu non vai a caricare le batterie, ma cambi le batterie!! Capito ? Si va li e si cambiano le batterie che vengono ricaricate nella stazione stessa. Questo naturalmente come ho detto necessita di un cambiamento di mentalità. I costruttori dovrebbero abbandonare il loro orgoglio e mettersi d´accordo su un certo modello di batteria, ad esempio due o tre tipi a seconda della potenza e del veicolo, che siano intercambiabili. È l´uovo di Colombo?
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Kawasaki Ninja H2 (2015 - 16)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Kawasaki
  • Modello Ninja H2 1000
  • Allestimento Ninja H2 (2015 - 16)
  • Categoria Super Sportive
  • Inizio produzione 2014
  • Fine produzione 2016
  • Prezzo da 26.000 - franco concessionario
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.085 mm
  • Larghezza 770 mm
  • Altezza 1.125 mm
  • Altezza minima da terra 130 mm
  • Altezza sella da terra MIN 825 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse 1.455 mm
  • Peso a secco n.d.
  • Peso in ordine di marcia 238 Kg
  • Cilindrata 998 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 4
  • Configurazione cilindri in linea
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento a liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 76 mm
  • Corsa 55 mm
  • Frizione multidisco
  • Numero valvole 4
  • Distribuzione bialbero
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione n.d.
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 200 cv - 147 kw - 11.000 rpm
  • Coppia 14 kgm - 134 nm - 10.500 rpm
  • Emissioni Euro 3
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 17 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale catena
  • Telaio A traliccio, in acciaio ad alta resistenza con piastra supporto forcellone
  • Sospensione anteriore Forcella rovesciata da 43 mm, smorzamento della compressione e dell’estensione regolabili, precarico molla regolabile e molle di fondo corsa
  • Escursione anteriore 120 mm
  • Sospensione posteriore New Uni-Track con ammortizzatore a gas a serbatoio separato. Smorzamento in compressione regolabile a doppia velocità (alta/bassa), Smorzamento estensione regolabile, Precarico molla regolabile
  • Escursione posteriore 135 mm
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore 330 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 250 mm
  • ABS No
  • Tipo ruote integrali
  • Misura cerchio anteriore 17 pollici
  • Pneumatico anteriore 120/70ZR17M/C (58W)
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore 200/55ZR17M/C (78W)
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Kawasaki

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta