mostra aiuto
Accedi o registrati
Interviste

20 Anni di Moto.it: “Come saranno le moto e i motociclisti nel 2037”

- Ricco confronto di idee, con l'obiettivo di identificare il motociclista tra vent'anni: che moto guiderà e come si proteggerà. Si parla di caschi, di abbigliamento, di moto elettriche e no

Fabrizio Corsi di Yamaha, Josef Morat di Zero Motorcycle, Massimo Varese di AGV e Gordon Casteller di Alpinestars.
Ecco gli ospiti di Nico Cereghini che partecipano al video. Forse il casco nemmeno ci sarà, sostituito da una protezione capace di formalizzarsi al bisogno; forse giacche e tute sapranno adattarsi perfettamente al variare delle condizioni meteo.
Questo il sogno, sul quale comunque già si lavora.
Le moto dovranno seguire in parte le dotazioni dell'automobile, saranno certamente connesse, ma sapranno anche rispondere al bisogno di passione che il motociclista del futuro manterrà.
Nei grandi agglomerati urbani circoleranno veicoli multiruota più vicini alla moto che alla vettura, nelle piste gireremo anche nel futuro con tanta potenza a disposizione. 

Morat, Varese, Casteller e Corsi intervistati da Nico

 

  • brunomana, Lucca (LU)

    Mi auguro che lo sviluppo principale sia rivolta alla protezione con airbag,anche per gli arti inferiori..comunicazione tra veicoli..ecc ecc.per divertirsi in sicurezza..noi e i ns figli..poi se il motore sarà termico misto o solo elettrico..dipenderà dallo sviluppo della tecnologia..e dalla scelte politiche
    Ovviamente se sarà solo elettrico..i Italia ci sarà un bel super bollo|||
  • passionerossogrigia, Milano (MI)

    Se le cose in Italia continueranno ad andare così (ma tranquilli, andranno peggio), tra vent'anni sarà già un miracolo mantenersi le moto che abbiamo... fidatevi!
Inserisci il tuo commento