mostra aiuto
Accedi o registrati

Jacopo Cerutti: come diventare piloti Dakar partendo da un 50cc

- Jacopo Cerutti, insieme ad Alessandro Botturi e Paolo Ceci, è tra i più forti piloti italiani in gara alla Dakar. Nel 2018 correrà la sua terza edizione con la Husqvarna Rally 450 (nel 2016 fu 12esimo al debutto). Jacopo ci racconta le sue ambizioni, ma ci spiega anche com'è fatta la sua moto da corsa e come si diventa piloti di un rally difficile come la Dakar

Gariga di Podenzano (Piacenza) - Jacopo Cerutti ha presentato la sua nuova partnership con l'azienda piacentina Pizza +1, leader nella produzione di pizza e focaccia fresca in atmosfera protetta.
L'amministratore delegato, Sante Ludovico, ha deciso di sponsorizzare la giovane promessa italiana dei motorally perché "lo sport rappresenta il terzo pilastro educativo, insieme alla famiglia e alla scuola. La scelta di sostenere Jacopo Cerutti e il suo team MRG deriva proprio dalla volontà di contribuire all'evoluzione di un giovane talento".

E sicuramente Jacopo è uno dei talenti più promettenti alla Dakar, insieme ai fortissimi veterani Alessandro Botturi e Paolo Ceci. Nel 2018 correrà la sua terza edizione con la Husqvarna Rally 450. Nel 2016 stupì gli appassionati di questa disciplina, chiudendo la corsa più dura del mondo al 12esimo posto da debuttante.
Nel video sopra Cerutti racconta a Moto.it le sue ambizioni, ma ci spiega anche com'è fatta la sua moto da corsa e come si diventa piloti di un rally difficile come la Dakar. Non è un'impresa impossibile, ma ci vogliono dedizione e passione. In Italia la palestra migliore si conferma il campionato Motorally della FMI, che permette anche ai più giovani di cimentarsi nei rally con le piccole enduro di 50 cc.
Special thanks to: Roberto Chiapparoli

  1 di 5  

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento