Dakar 2022, il campione in carica Kevin Benavides fuori per rottura della moto. Tappa 10

Il numero 1 non potrà difendere il suo titolo. La KTM ufficiale rompe il motore al km 133 della speciale della decima tappa e lo costringe al ritiro
12 gennaio 2022

A 3 tappe dalla fine di questa incredibile Dakar 2022 non finiscono i colpi di scena. Dopo l'infortunio di Sanders, un altro ritiro eccellente. Questa volta tocca al campione in carica, Kevin Benavides.
Il pilota ufficiale KTM deve dire addio al sogno di replicare il successo del 2021 a causa della rottura del motore della sua 450 Rally al km 133 della speciale della tappa 10.
Ecco il commento del pilota argentino: "Thank you everyone for the support and to those who have always been there, I'll be back next year. Never give up".

La tappa di oggi: stravolgimento continuo in classifica
Matthias Walkner è in testa alla classifica generale (e quindi in speciale) dopo che Brabec e Cornejo della Honda hanno commesso un errore di navigazione. Fuori il suo compagno di squadra Benavides, che si è ritirato dalla gara.
Ma anche il forte Walkner fa un errore nel finale, permettendo così al resto del gruppo di raggiungerlo. È arrivato a 15′55″ dal miglior tempo di oggi, stabilito da Toby Price.
Fuori dai giochi di oggi Sunderland a 11′18″, mentre Barreda è arrivato quinto a 3′21″, Van Beveren quarto a 3′35″ e Quintanilla nono a 7′05″.
Adrien Van Beveren su Yamaah prende il comando assoluto per la seconda volta quest'anno. Ora ha 4′15″ su Quintanilla, 5′59″ su Sunderland, 6′47″ su Barreda, che è tornato in lizza per il titolo, e 8′24″ sul grande sconfitto della giornata, Walkner, che è crollato al quinto posto a 8′24″.
La Dakar 2022 è dominata dall'incertezza. Ottimo Danilo Petrucci, oggi 11esimo.

(risultati in aggiornamento, seguiteci su Moto.it e sul nostro canale YouTube)

Argomenti

Ultime da Dakar

Caricamento commenti...

Hot now