Africa Eco Race. La Versione di Alessio Corradini [GALLERY e VIDEO]

Piero Batini
  • di Piero Batini
Alessio è il fotografo di Africa Eco Race (e di altri 100 Rally-Raid). È il migliore. Punto. Ecco la sua selezione, il suo album personale dell’edizione 2024
  • Piero Batini
  • di Piero Batini
18 gennaio 2024

Dakar, Senegal, 18 Gennaio 2024. Copio e incollo. Certe volte verrebbe voglia di sospendere l'atto di scrivere. Questo accade, in particolare, quando le immagini, come si dice, parlano da sole. Ecco, le foto, la Galleria, la selezione dall'inquadratura alla postproduzione, dell’Autore.

Sono le foto scelte personalmente da Alessio Corradini per raccontare la sua versione di Africa Eco Race 2024. Le sue foto fanno venire voglia di sedersi comodamente e di sfogliare la Storia del Rally-Raid a Dakar attraverso le immagini, e le evocazioni che suscitano. Alessio è uno dei migliori specialisti dell'immagine, dell'avventura, del racconto... è uno che si riconosce prima di tutto per la passione infinita per questa disciplina, e poi per… la polvere che ha perennemente addosso, per gli occhiali sempre di taglio originale, per la barba sempre folta e per quell’appendice di metallo, vetro, plastica, meccanica e elettronica che è… la sua penna.

Riviviamo Africa Eco Race, la vittoria di Jacopo Cerutti, la “guerra delle Bicilindriche”, l’ultima commovente Speciale di Nicola Dutto, la formula e l’atmosfera di quei geni che sono Jean-Louis Schlesser e suo figlio Anthony.

E riviviamo anche, questa volta in video, il momento magico dell’epilogo al Lago Rosa, la “Speciale” di Nicola Dutto, il sogno di Sugawara, l’emozione di Vanessa.

© Immagini Alessio Corradini