Africa Eco Race 23. Il Rally a Dakar torna alle Date Originali

Africa Eco Race 23. Il Rally a Dakar torna alle Date Originali
Piero Batini
  • di Piero Batini
L’edizione numero 15, inizialmente pensata a Marzo, torna alle date originali di fine Dicembre 2023 – metà Gennaio 2024. Questioni di clima, di nuove rotte africane, di novità di rilievo da… maturare. L’attesa sarà premiata
  • Piero Batini
  • di Piero Batini
25 gennaio 2023

Monte Carlo, Principato di Monaco, 24 Gennaio. Si torna alle date originali, storiche. Africa Eco Race Numero 15, giro di boa storico, andrà in scena dal 30 Dicembre 2023 al 14 Gennaio 2024. Prima le ondate di pandemia, le conseguenze sulle aperture dei confini e i relativi slittamenti, che hanno creato una condizione difficile per estrarre dal Rally il meglio nelle condizioni migliori. Poi sono entrati in scena la meteorologia e i cambiamenti climatici che, all’ordine del giorno in tutto su tutto il Pianeta, stanno investendo anche l’Africa in modo sconvolgente. Il Senegal è al centro di inondazioni e maree eccezionali, sono di questi giorni le immagini del Sahara coperto di neve, e la fragilità del clima della Mauritania si è già vista manifestarsi in improvvise piogge seguite da temperature inaudite. Per non parlare delle tempeste di sabbia, spesso caratteristiche proprio del mese di Marzo. Meglio, dunque, pensare di posizionare l’Evento nel periodo migliore piuttosto che forzarsi ad adattarlo a condizioni che possono essere ormai troppo volubili o, quanto meno, disagevoli. L’esempio della Dakar sviluppatasi in un contesto climatico inaspettato è d’insegnamento. Meglio tornare ai santi vecchi, razionalizzare e fissare una data il più possibile sicura per la maggior parte delle variabili. E non solo…

È quello che hanno deciso Jean-Louis e Anthony Schlesser, padre e figlio, i “boss” di Africa Eco Race. Il Rally deve essere il meglio dell’Africa e della Corsa per la soddisfazione incondizionata dei partecipanti. È inutile dunque girarci intorno, non potendo avere garanzie dalle condizioni ambientali, meglio chiedere agli appassionati di lasciar lavorare al meglio gli organizzatori nell’ottica di avere indietro e come premio nient’altro che il meglio. 30 Dicembre 2023 – 14 Gennaio 2024, dunque, con grande dispiacere per tutti quelli, certamente con grande sacrificio, si erano già organizzati per l’imminente Marzo.

Il “premio” dell’attesa non sarà solo nelle condizioni generali. C’è il tempo per sviluppare e concretizzare nella forma definitiva alcune delle più grandi novità dell’Edizione numero 15 di Africa Eco Race. Qualcosa possiamo dire. Gli Schlesser stanno lavorando forte su una nuova formula di incentivazione della partecipazione dei giovani e meno esperti e per i rookie. Parliamo di Trofei e di condizioni di reale supporto alla partecipazione. C’è poi un grande sviluppo del progetto bicilindriche, che è una iniziativa praticamente esclusiva e ben ragionata (vedi la partecipazione “zero” di Alessandro Botturi e Pol Tarres con le Yamaha), e che è una delle “grandi differenze di africa Eco Race.

Si lavora su percorsi, destinazioni, road book, sul coinvolgimento umanitario del Rally, naturalmente, e su innovazioni e perfezionamenti sintonizzati sulla raccolta di feedback dei partecipanti. Insomma crediamo che il sacrificio dell’attesa valga bene il premio di fine anno di Africa Eco Race.

 

 © Immagini Africa Eco Race – Alessio Corradini

Ultime da Dakar

Hot now

Caricamento commenti...