Salone di Milano

Zard a EICMA 2019: novità per Triumph, Royal Enfield e Indian

- Zard presenta un nuovo scarico per la Triumph Scrambler 1200, per l'intera gamma Royal Enfield e un appariscente 2 in 1 in 2 dedicato alla Indian FTR 1200

Al Salone di Milano 2019 c'è tanto anche spazio per gli accessori: Zard ha colto l'occasione per presentare una nuova linea di scarichi dedicata a scrambler, moto classiche e americane. Guardate il video in copertina e leggete qui sotto per scoprire cosa trovate allo stand di Zard (M40 del padiglione 15).

Sound e praticità

Tra le novità più interessanti c'è lo scarico dedicato alla Triumph Scrambler 1200: i tecnici e i designer Zard hanno unito stile, prestazioni e utilità. Infatti, come potete vedere dalle immagini, a differenza dell'impianto originale alto (che trasmette molto calore a chi guida), Zard ha deciso di passare sotto il motore, rimanendo comunque molto compatto e uniforme con le linee del modello. Per non lasciare un "buco" sul fianchetto destro, il kit comprende anche una pratica borsetta porta oggetti. Pensate che lo scarico firmato Zard è 50% più leggero di quello standard e fa cantare il grosso bicilindrico inglese. Il prezzo parte da 1.280 euro.

Lo Zard su misura per la Triumph Scrambler 1200
Lo Zard su misura per la Triumph Scrambler 1200

Gamma completa

Pacchetto completo per le Royal Enfield: la Continental GT e la Interceptor guadagnano due sistemi, uno più sportivo con una coppia di marmitte basse con cono e controcono e un secondo 2 in 2 ispirato al flat track americano, con un risparmio di peso di 12 kg. I prezzi partono rispettivamente rispettivamente da 680 e da 1.250 euro.

Doppia scelta "slip-on"anche per la Himalayan: collettori originali affiancati allo scarico basso o ad uno più alto in stile Dakar. in quesot caso i prezzi sono da 490 euro e da 600 euro.

Le ultime novità sono dedicate alla Bullet Trials 500 e per la Classic. L'impianto della prima verrà prodotto in serie limitata e si estende nella parte bassa con il silenziatore inclinato. Sulla Classic, invece, rimane orizzontale per sottolineare la classicità del modello.  Avranno prezzi a partire da 760 euro la prima e da 520 euro la seconda.

La Indian FTR con gli scarichi Zard
La Indian FTR con gli scarichi Zard

American style

I tecnici Zard hanno creato un'opera d'arte in titanio per la Indian FTR 1200, che si ispira ancora di più al flat track. Saldature a vista per il 2 in 1 in 2, con doppio silenziatore arricchito da dettagli in fibra di carbonio. L'impianto completo fa risparmiare 6,3 kg, ma è venduto come racing. La bella notizia è che è possibile acquistare separatamente i componenti e scegliere anche solo di montare i due silenziatori slip-on.

  • DettoFatto, Lodi (LO)

    Bellissimo il lavoro fatto da Zard per la scrambler 1200, risolve il problema del calore emanato dallo scarico laterale, che mi sembra di aver capito fosse IL difetto di questa moto stupenda e curatissima.
    La palpebra in alluminio con la borsa in pelle fa parte del kit, e sta benissimo vista dal vero; trovo davvero l'idea semplice ma brillante.
    Il prezzo non l'ho chiesto, ma rispetto agli altri scarichi aftermarket questo offre ovvi vantaggi pratici, per cui lo considererei seriamente se dovessi comprare questa moto (catalizzato).
Inserisci il tuo commento