Curiosità

UpBikers: fino a 4 centimetri di "aiuto" per appoggiare i piedi a terra

- Nessuna modifica alla moto, ma 4 centimetri di suola aggiuntiva per facilitare fermate e manovre in moto. Di sicuro funziona... ma è comodo e sicuro?

Le moto in commercio sono sempre più alte, e questo può essere un problema per i meno alti/e, ma modificare sella o leveraggi può compromettere la guidabilità della nostra due ruote.

All'estero si inizia a intravedere qualche motociclista che utilizza questo escamotage, e anche in Italia qualcuno lo sta provando (nel caso, fateci sapere la vostra nei commenti, dato che noi non abbiamo avuto modo...)

Di che si tratta? Semplice: una suola aggiuntiva che regala fino a 4 centimetri, che in moto sono tanti, per poggiare bene la punta dei piedi a terra e non rischiare la classica caduta da fermo in fermate d'emergenza o manovre.

L'idea è certamente buona, resta la perplessità sulla sicurezza dell'oggetto e sull'ingombro nel momento in cui andremo a cambiare marcia...

  • Alberto101

    A me danno l'impressione di essere molto pericolose. Sia per la posizione sulle pedane e la manovrabilità di freno e cambio, sia per la rigidità del tutto. Basta un velcro per tenere tutto a posto? oppure la prima volta che metto il piede a terra "in emergenza" (tipo zampata) si stacca tutto?
    L'Harley l'ha invece pensata bene, fornendo la pan america di un dispositivo che abbassa l'altezza sella quando ci si ferma. Tra tutte le complicatezze elettroniche che ci propinano, questa dell'harley invece la trovo veramente utile
  • DarioDay

    Considerato che coprono solo la parte anteriore del piede ed hanno quello scasso all'interno della suola, penso che l'uso del freno e del cambio risulti totalmente inalterato.

    L'unico impiccio mi sembra nella guida dinamica, con la punta dei piedi sulle pedane; non tanto in curva, dove comunque il piede resta piuttosto esterno, ma sul dritto, dove il piede resterebbe inevitabilmente un po' sporgente.
Inserisci il tuo commento