Recensito Galfer G1310 Racing. Ecco la nuova pastiglia sinterizzata da pro!

Il nostro Maurizio Vettor è volato a Barcellona per provare in pista, con diverse moto, il nuovo prodotto del brand spagnolo
7 settembre 2022

Ragazzi. Sono volato fino a Barcellona per testare in pista, con diverse moto, la nuova pastiglia sinterizzata G1310 Racing del marchio spagnolo Galfer. Le promesse, sulla carta, erano molto interessanti: grande coefficiente di attrito, costanza di rendimento e ottima modulabili dal primo all'ultimo giro. Insomma, un sogno per tutti quelli che cercano una pastiglia per impiego racing.

Devo ammettere che la nuova pastiglia "pistaiola" di Galfer mi ha molto impressionato sia abbinata ai dischi di serie sia ai dischi Floatech, con i quali ovviamente dà il meglio di sé, soprattutto come risposta alla leva nella prima parte della frenata, al momento dell'attacco in frenata. Ecco come la stessa Galfer ci ha presentato il prodotto:"

Le pastiglie sinterizzate ad alta prestazione Galfer G1310 grazie al’ottimo coefficiente d’attrito e la capacità di mantenere un’elevata stabilità e costanza di rendimento anche alle alte temperature, consentono di mantenere una frenata forte, progressiva e modulabile dal primo all’ultimo giro di gara. Inoltre, grazie alle sue caratteristiche tecniche, le nuove G1310 non sono aggressive con i dischi freno garantendo così una lunga durata". La visita alla sede di Galfer, il giorno precedente il nostro test in pista, non ha fatto che aumentare in me la stima per questo brand che è cresciuto costantemente negli anni, riuscendo a ottenere grandi risultati in Moto GP, Sbk, EnduroGp, Trial, WMX ect.

L'idea che ci si fa, girando per i diversi settori dell'azienda, è di un brand che è stato, ed è tutt'ora, animato da persone realmente appassionate e molto preparate. Del resto lo sappiamo che la passione permette alle aziende di fare quello step in più che altrimenti, solo con la tecnica, non sarebbe raggiungibile. E si sa, questo non vale solo sul lavoro... Mi avete capito.

Torniamo però al prodotto, oggetto del mio test e della recensione. Un altra cosa interessante, che esula però dall'aspetto "performance": le G1310 si presentano al mercato con un packaging rinnovato ed “ECO-Friendly”: si è scelto infatti di eliminare totalmente la plastica inserendo nuovi materiali riciclati biodegradabili con cui saranno realizzate le confezioni di imballaggio delle pastiglie. Non mi rimane che indicarvi il prezzo di questo nuovo prodotto: da 125 a 145 IVA esclusa

 Info: https://galfer.eu/it/

Per domande scrivetemi su Instagram: Maurizio Vettor 

Ecco, sintetizzata per tappe, la storia del marchio Galfer che ha inizio nel lontano 1952

1952 Maffio Milesi fonda INDUSTRIAS GALFER, S.A. Fornitura a SEAT: guarnizioni per freni a tamburo e dischi per frizioni. Inizio della fornitura a PEGASO: guarnizioni per freni per veicoli pesanti Prime guarnizioni per freni a tamburo per moto (Sanglas) Fabbricazione di guarnizioni per freni ad alte prestazioni COBALT

1960 Fabbricazione di guarnizioni per freni ad alte prestazioni HP Fornitura di pastiglie per freni a disco per SEAT 124 Fabbricazione di guarnizioni per freni ad alte prestazioni HP6

1970 Primi sviluppi di mescole con fibre aramidiche in sostituzione dell’amianto La seconda generazione Milesi prende le redini della direzione generale di INDUSTRIAS GALFER, S.A. 1980 Fabbricazione di HP6/2 (guarnizioni freni senza amianto) Prime pastiglie per freno a disco per moto (Mototrans Ducati) Eliminato all’80% l’uso dell’amianto per la produzione dei componenti dei freni Creazione del catalogo di pastiglie per freni a disco per moto con 45 prodotti e 2 composti (Oro e Argento)

1990 Eliminato al 100% l’uso dell’amianto per la produzione dei componenti dei freni Fondazione di GALFER USA in California (USA) Sviluppo e fabbricazione delle prime pastiglie per freno a disco per biciclette Sviluppo e fabbricazione di dischi freno in metallo fuso Fondazione di IG Galfer Comercial, S.L. per la distribuzione dei prodotti per moto in Spagna Sviluppo e fabbricazione di dischi freno in acciaio inox Creazione e registrazione del brevetto Disc Wave® in Europa e negli USA Sviluppo e produzione dei componenti del freno per il primo impianto idraulico per Mountain Bike (Magura GustavM)

2000 Creazione e registrazione del brevetto del disco periferico Inaugurazione della nuova sede di GALFER USA a Oxnard (California) Sviluppo dei composti di metallo sinterizzato per pastiglie per freni a disco Inizio della produzione delle pastiglie per freni in metallo sinterizzato Inaugurazione del nuovo stabilimento di INDUSTRIAS GALFER, S.A. a Granollers (Spagna)

2010 Creazione del sistema di produzione di pastiglie per freni in metallo sinterizzato di 2ª generazione Adozione del sistema di controllo qualità ISO/TS 16649

2020 Sviluppo del nuovo Disc CUBIQ per moto sportive e personalizzate Certificazione ECE R90 per le pastiglie per fren

Ultime da Accessori

Hot now

Caricamento commenti...