30.000 visitatori hanno festeggiato il ritorno dell'Open House in SW-Motech

30.000 visitatori hanno festeggiato il ritorno dell'Open House in SW-Motech
SW-MOTECH ha invitato i visitatori all'OPEN HOUSE 2022 e oltre 30.000 appassionati di moto si sono ritrovati a Rauschenberg. Sotto un sole splendente, i visitatori, gli espositori, i dipendenti e le loro famiglie hanno celebrato un festival di motociclisti che tutti ricorderanno a lungo
21 giugno 2022

"Si capiva quanto le persone desiderassero un evento del genere, soprattutto dopo un periodo di siccità così lungo. Ed è stato anche qualcosa di molto speciale per noi", ha dichiarato Jörg Diehl, Amministratore Delegato di SW-MOTECH. "Siamo felicissimi che tutto sia andato così bene questo fine settimana e stiamo già pensando a un sequel l'anno prossimo".

Una grande selezione di moto
Intorno a Rauschenberg, le motociclette dominavano le strade: Durante l'intero fine settimana sono stati completati quasi 2.500 giri di prova. Grazie alla chiusura della strada principale e all'espansione dell'area del festival, il flusso di visitatori è stato equilibrato e i giri di prova si sono svolti senza problemi. Le condizioni migliori per testare le numerose moto di punta dei diversi produttori: Ducati ha sfoggiato la nuovissima Desert X, l'ultimo arrivo dell'Open House Aprilia ha presentato la Tuareg 660 e Husqvarna ha messo a disposizione la Norden 901. I produttori statunitensi Harley-Davidson e Indian hanno celebrato il loro primo OPEN HOUSE e hanno messo a disposizione la loro flotta per numerosi giri di prova. Nomi noti come BMW, Honda, Kawasaki, KTM, Triumph, Suzuki, Yamaha e Zero completano l'ampia gamma con le loro moto.

Altri marchi del settore delle due ruote erano presenti sul grande miglio dei concessionari ed esponevano i loro prodotti: Akrapovic, Alpinestars, Continental, Heidenau, Interphone, John Doe, Macna, Nolan, Rukka, Schuberth, Stadler, Wilbers e molti altri hanno contribuito al feeling del festival.

Stunts, birra e giochi per i bambini

Gli impavidi stuntman del FMX Show hanno offerto una vera e propria azione: con i loro spericolati back flips, gli stuntman hanno entusiasmato gli spettatori - per un totale di sei volte l'atmosfera intorno all'area degli stunt è stata davvero riscaldata. La vicina birreria all'aperto è stata un luogo di incontro popolare per le pause prolungate, il castello gonfiabile e il percorso per i quad e i mini FTR elettrici sono stati la calamita del divertimento per i numerosi piccoli visitatori. Quasi 400 campeggiatori hanno colto l'occasione e hanno trascorso la notte sull'ampio prato adibito a campeggio.

Sul grande palco dal vivo, i produttori hanno presentato le loro nuove moto, Erik Peters ha suscitato la voglia di viaggiare con il suo suggestivo discorso sui viaggi. Sia il venerdì che il sabato sera c'era qualcosa per le orecchie: La cover band "SEVEN HELL" ha portato la folla in festa con una potente incursione vocale nella storia del rock e ha concluso degnamente le emozionanti giornate del festival.

I visitatori hanno potuto scoprire il mondo dei prodotti SW-MOTECH e durante il tour informativo attraverso l'officina, la produzione e il controllo qualità, i dipendenti dei singoli reparti hanno dato una visione più approfondita del loro lavoro quotidiano.

Più espositori, più visitatori, più giri di prova: l'OPEN HOUSE 2022 è stato un evento motociclistico superlativo e un luogo di incontro perfetto per l'intera comunità. "Un'impresa come questa ha successo solo quando molte parti si uniscono", ha dichiarato entusiasta il Direttore Marketing Johannes Klotz. "I nostri ringraziamenti vanno a tutti coloro che hanno reso possibile questo evento speciale. Questo include il nostro personale, gli espositori, la città di Rauschenberg e i numerosi fornitori di servizi esterni. Il successo dell'evento ci conferma che il grande impegno profuso nella preparazione è valso la pena".

Da Automoto.it

Hot now