gp di monza

SBK Monza. La FIM Stewards’Panel riassegna il terzo posto a Sykes

- La Kawasaki ha fatto ricorso contro la decisione della Direzione di Gara di Monza di assegnare il terzo posto a Guintoli e la FIM Stewards’ Panel ha accolto il ricorso confermando il primo ordine di arrivo con Sykes terzo | C. Baldi, Monza
SBK Monza. La FIM Stewards’Panel riassegna il terzo posto a Sykes


Guintoli e Sykes stanno consumando il terzo gradino del podio dell’autodromo di Monza
continuando a salire e scendere dallo stesso. Quanto tutto sembrava ormai deciso e nel box Aprilia si festeggiava il doppio podio di gara due, la Kawasaki faceva appello al ricorso presentato dalla casa di Noale e la FIM Stewards’ Panel dava ragione alla casa di Akashi rimettendo Sykes sul podio e facendovi scendere Guintoli. Il FIM Stewards’ Panel è un comitato composto da tre persone : Stuart Higgs (FIM Chief Steward), Bill Cumbow (FIM Steward) e Alfredo Mastropasqua (FMN Steward, vale a dire il delegato della Federazione che ha ospitato la gara, in questo caso la FMI). Le versioni dei due piloti, ovviamente contrastanti, sono state le seguenti.


Per Guintoli il pilota della Kawasaki lo ha superato all’ingresso della variante della Roggia ma essendo arrivato ad una velocità troppo alta ha poi dovuto andare dritto senza poter percorrere la variante. Sykes invece afferma che dopo aver superato Guintoli si è trovato davanti Melandri in frenata e che per non tamponarlo ho dovuto uscire di pista, ma il francese era già stato superato. La FIM Stewards’ Panel ha motivato la sua decisione di assegnare il terzo posto a Sykes paragonando i tempi di Melndri, Sykes e Guintoli nei vari settori negli ultimi due giri. Grazie a questo complicato calcolo è risultato che Sykes era più veloce di Guintoli già nel giro precedente e che quindi il sorpasso nei confronti di Guintoli fosse possibile senza forzature e non avesse bisogno di un dritto come invece afferma Guintoli.
 

Tutto risolto quindi? Niente affatto. Aprilia ha ora cinque giorni per fare un controappello alla CDI International Disciplinary Court (pagando la somma di 1.320 euro). La decisione del CDI sarà inappellabile. Non resta quindi che attendere la decisione della CDI per sapere chi debba salire o scendere ancora una volta dal podio di Monza di gara due. Never ending story……
 

  • Eddy74, Vedano al Lambro (MB)

    Quoto Brandon e Barra!!

    Ragazzi, gli altri, ma avete visto la gara ed i filmati??? Sykes ha iniziato il sorpasso al curvone e l'ha concluso prima della staccata della seconda variante!! Giungendo in staccata in terza posizione...solo che poi ha esagerato la staccata ed è finito in via di fuga, per poi rientrare nella sua posizione!!
    Qui si che potremmo aprire un dibattito del tipo che se ci fosse stata la sabbia, non saremmo qui a discuterne perché Sykes si sarebbe sdraiato o sicuramente non sarebbe rientrato così in fretta!! Ma si sa bene che con i se e con i ma non si va da nessuna parte!!
    L'errore la FIM l'ha fatto semplicemente nell'accogliere il ricorso dell'Aprilia!!
  • Brandon Alan Lee, La Spezia (SP)

    Qui c'è da discuterne...

    Secondo me siamo ai limiti del regolamento...
    ....ma penso che Tom, uscendo di pista da 3° a sorpasso effettuato, debba rimanere in quella posizione ed effettivamente ha fatto il pelo in staccata a Melandri.
    Il sorpasso effettivamente c'è stato, che poi sia andato lungo è un altro discorso, Guintoli era 4° e doveva pensare a sorpassarlo.
    Parliamo di dischi che ti fanno frenare anche da piegato, non ho la certezza che senza Melandri davanti avrebbe fatto la curva, ma penso che in parte sia vero e Tom è uno molto sportivo ed umile.
    Guintoli era più lento, ha preso paga anche nell'ultimo giro e Tom voleva prendere gli altri 2.
    Chi era dietro, doveva perlomeno correre a recuperare quel 3° posto.
    In conclusione, non mi sento di poter dire "ha ragione uno o l'altro", è un episodio particolare che si può vedere da 2 diverse angolazioni.

    L'anno scorso, Biaggi ha vinto il mondiale anche grazie a gara 2 di Monza con punti dimezzati, con Tom Sykes primo a distanza anni luce dagli inseguitori eppure lui ha incassato stando zitto.
Inserisci il tuo commento