gp di monza

Melandri si aggiudica le prime qualifiche SBK a Monza

- Melandri chiude in testa la prima sessione di qualifiche a Monza davanti a Rea e Guintoli. Buone prestazioni per Giugliano e Fabrizio rispettivamente quinto e sesto. Davies cade e distrugge la sua BMW | C. Baldi, Monza
Melandri si aggiudica le prime qualifiche SBK a Monza


Pista asciutta per la prima sessione di qualifiche
disputate questo pomeriggio sulla pista di Monza. Melandri è riuscito a sfruttare tutti i cavalli della sua S1000RR ed a precedere Rea, Guintoli e Sykes che hanno chiuso nell’ordine. Quattro marche diverse ai primi quattro posti con la sorpresa Honda che almeno oggi ha tenuto il passo di BMW, Kawasaki ed Aprilia. Sono andati forte anche i due italiani privati dell’Aprilia Giugliano (ascolta la sua intervista) e Fabrizio, quinto e sesto, che confermano la loro voglia di giocarsi la vittoria nelle due gare di domenica davanti al loro pubblico. I due privati hanno preceduto l’ufficiale Laverty ed il francese della Kawasaki Loris Baz.


La coppia Suzuki Camier e Cluzel precede la coppia Ducati composta da Checa e Badovini, undicesimo e dodicesimo su di una pista da sempre avversa alle rosse di Borgo Panigale. Tredicesimo posto per lo sfortunato Davies che è caduto a dieci minuti dall’inizio del turno alla seconda di Lesmo e ha letteralmente distrutto la sua BMW che si è spezzata in due. La Panigale privata di Neukirchner precede i due piloti del team Pedercini con Sandi davanti a Lai, sostituto di Lundh. Iannuzzo ed Aitchison chiudono la classifica. Per domani il meteo si preannuncia buono e con la pista asciutta lo spettacolo non mancherà di certo nello storico “Tempio della velocità”


Monza - FIM Superbike World Championship - Qualifying 1


1. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1'42.883
2. Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1'43.157
3. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1'43.510
4. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1'43.521
5. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 1'43.623
6. Michel Fabrizio (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 1'43.849
7. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1'43.956
8. Loris Baz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1'43.961
9. Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1'44.106
10. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1'44.466
11. Carlos Checa (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 1'44.763
12. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 1'44.823
13. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1'44.992
14. Max Neukirchner (MR-Racing) Ducati 1199 Panigale R 1'45.855
15. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1'46.336
16. Fabrizio Lai (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1'47.192
17. Kosuke Akiyoshi (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1'47.201
18. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 1'47.509
19. Mark Aitchison (Team Effenbert Liberty Racing) Ducati 1098R 1'47.521

  • masfor, Albiate (MB)

    Davvero quelli i prezzi?

    Se così fosse, roba da matti!
  • Marci 1952, Milano (MI)

    cristian.matera

    Visti i prezzi,a Monza entrare da portoghesi, è un gioco da ragazzi.
Inserisci il tuo commento