Zam a tutto gas. Yamaha: una situazione molto complicata [PODCAST]

Zam a tutto gas. Yamaha: una situazione molto complicata [PODCAST]
Giovanni Zamagni
Dopo le prime quattro gare, tre vittorie complessive e secondo posto in classifica generale nel 2021; un solo podio nel 2022. Ne parliamo con Maio Meregalli
24 aprile 2022

Il 2021 per Yamaha era iniziato alla grande con tre successi consecutivi ed era finito benissimo, con il titolo mondiale piloti conquistato da Fabio Quartararo. Dodici mesi più tardi, la situazione è molto differente: il campione del mondo è quinto in classifica e ha ottenuto un solo podio, secondo in Indonesia sotto la pioggia. Ancora più in difficoltà gli altri piloti: Franco Morbidelli e Andrea Dovizioso faticano a stare nei primi dieci. Cosa sta succedendo? E’ solo una questione di piste poco favorevoli e quindi in Europa si tornerà a vedere una M1 più competitiva, oppure gli avversari sono cresciuti durante l’inverno più di quanto abbia fatto la Yamaha? Da fuori, la situazione sembra piuttosto critica, come la si vive dentro al box? Lo chiediamo al direttore sportivo Maio Meregalli, ospite di questa puntata di #atuttogas. 

 

Ultime da MotoGP

Da Automoto.it

Caricamento commenti...