MotoGP

Tutti seduti sul divano: gli uomini Petronas salutano Franco Morbidelli

- La squadra, che ha già raggiunto Misano, ha fatto visita al vice campione del mondo per l’immancabile foto di gruppo prima della nuova avventura nel team ufficiale Yamaha di Franco Morbidelli

Tornerà in pista sul circuito di sempre, a Misano, ma non nel box di sempre, visto che, come è noto, Franco Morbidelli è stato ufficialmente promosso nella squadra factory dopo la separazione tra Yamaha e Maverick Vinales. Così ieri gli uomini di Petronas, che con lui hanno condiviso due stagioni e l’enorme gioia di un titolo di vicecampioni del mondo, hanno fatto visita all’italobrasiliano. Capo delegazione, manco a dirlo, quel Ramon Forcada che, secondo molti, è stato l’uomo in più per Morbidelli e che, almeno per quest’anno, non potrà seguire il suo pilota nel nuovo box. Quella di ieri, quindi, è stata una giornata di saluti, con Morbidelli che poi ha affidato ai social il suo ringraziamento, pubblicando anche l’immancabile foto di gruppo: “Questi ragazzi sono stati al mio fianco per due anni e mezzo, abbiamo avuto momenti meravigliosi insieme e insieme abbiamo combattuto ferocemente, ma in armonia – ha scritto Morbidelli - è difficile per me separarmi da questo gruppo e sento che lo stesso è per loro, ma a volte lo sport è così. Sono solo grato per aver avuto la possibilità di lavorare con persone e professionisti così fantastici! Domani inizia un nuovo capitolo per tutti noi, che sia bello come quello che abbiamo fatto insieme... o meglio! Grazie”

  • AlbertoGallo14, Novara (NO)

    Ha ancora senso chiamare "Petronas" il Sepang Racing Team in generale e in particolare un gruppo di lavoro che si separa anche perché lo sponsor malese li ha mollati da un giorno per l'altro compromettendo l'intera struttura (ingaggi ridotti in motogp, ritiro da moto2 e moto3)?
  • ThinLine

    Nessuno se n'è accorto, ma il team Petronas è tecnicamente totalmente allo sbando.

    Senza una direzione tecnica.

    Senza piloti.

    Senza futuro: (gli hanno soffiato Quartararo per il 2021, a 2021 inoltrato gli hanno soffiato Morbidelli seppur Rossi sia pilota pagato da Yamaha e Morbidelli pilota pagato da Petronas; gli hanno messo in squadra quel ragazzino di Dovi che con Rossi fanno, mi pare, 77 anni in due! E dal 2022 ripartiranno da zero con uno sponsor minuscolo rispetto a Petronas e piloti imposti da Yamaha, sempre pronta a rubarglieli in caso di clamorosi colpi di s/fortuna, tipo quello di Quartararo!).

    Senza idee: perchè non riescono a risolvere un problema che sia uno ed ad ogni GP ripartono da zero.

    Abbandonati da Yamaha: basta vedere una foto durante un GP dell'anno scorso, e confrontarla con una di quest'anno: ci sono almeno 5/6 persone Yamaha in meno! Seppur Rossi sia a tutti gli effetti ufficiale Yamaha (pagato da Yamaha...) ci sono molte meno persone Yamaha nel box rispetto all'anno scorso...

    In sintesi: un altro fallimento totale di Jarvis, che puntualmente "ruba" i piloti a Razali e per giunta gli rifila gli "rifiuti ingestibili" come Rossi e Dovizioso. Ma sempre pronto a tornar sui suoi passi in caso di "miracoli", risoffiandoglieli nuovamente a suo piacimento...

    L'unico pilota voluto e strapagato da Jarvis è stato "Capitan Tentenna" Vinales!

    E sappiamo tutti come è andata finire...
Inserisci il tuo commento