test motogp

Test MotoGP Catalunya. Lorenzo è il più veloce

- Lorenzo si conferma il più veloce e con un tempo di 1'41"904 stacca Hayden di 5 centesimi. Seguono Bradl a 3 decimi e la Ducati di Dovizioso. Rossi sesto alle spalle di Crutchlow distanziato di 6 decimi
Test MotoGP Catalunya. Lorenzo è il più veloce

 

Si chiude il secondo test ufficiale MotoGP™. Dopo aver provato a Jerez de la Frontera lo scorso 6 maggio, la classe regina ha avuto modo di continuare lo sviluppo dei propri prototipi oggi lunedì 17 giugno. Assenti solo le Honda ufficiali di Pedrosa e Marquez e la Gresini di Bautista, già di cammino ad Aragon per una due giorni che inizierà domani.
 

Le prime parole le spendiamo ovviamente per il Suzuki Test Team, che nonostante abbia da poco comunicato il suo rientro in MotoGP™ solo nel 2015, ha lavorato duramente con il suo collaudatore Randy de Puniet e i tempi registrati sembrano già essere sufficientemente competitivi. La Suzuki dimostra infatti di essere già più rapida delle CRT (Espargaró escluso).


In casa Yamaha, Valentino Rossi (una caduta senza conseguenze per lui) e Jorge Lorenzo, vincitore della gara ieri, si sono concentrati su prove di setting, con l’italiano che ha concentrato l’attenzione soprattutto sui problemi riscontrati sull’anteriore. Come confermato dal team principal Massimo Meregalli, nessuna novità sul fronte "cambio seamless" che non sarà provato nemmeno ad Aragon. Sempre per la fabbrica di Iwata, la vera novità è stata la consegna della moto 2013 (quella di Rossi e Lorenzo per intenderci) a Cal Crutchlow.


Per Honda presente il solo Stefan Bradl, impegnato a risolvere i problemi di mancanza di grip sull’anteriore. Per il tedesco test a mezzo servizio e partenza pomeridiana verso Alcañiz dove domani si unirà al team Repsol.


Per completare il tema team ufficiali arriviamo a Ducati. Dovizioso e Hayden sono tornati a mettere a confronto GP13 con la versione Lab, mentre Pirro ha lavorato esclusivamente con la seconda.


In CRT parecchio lavoro per tutti i team: l’obiettivo recuperare decimi sul pilota dominante Aleix Espargaro (che ha lavorato su sospensioni e telaio). In casa Avintia, presente il solo Barberá, si è lavorato su forcellone, setting delle sospensioni e su nuove mappature di elettronica.


Per il team PBM solo prove con la nuova scocca e con un nuovo tubo di scappamento. Edwards e Corti hanno provato modifiche di elettronica per il team Forward Racing NGM Mobile. Per chiudere Abraham in pista per fare chiarezza sui problemi che lo hanno obbligato al ritiro.


Anche Magneti Marelli al lavoro sul tracciato catalano con un nuovo aggiornamento della ECU incentrato su anti-wheelie e cambio di marcia.


Tempi

Po. Name TeamGap First
1LORENZO J.Yamaha Factory Racing Team1:41.904
2HAYDEN N.Ducati Team+0.051
3BRADL S.LCR Honda MotoGP+0.323
4DOVIZIOSO A.Ducati Team+0.513
5CRUTCHLOW C.Monster Yamaha Tech 3+0.558
6ROSSI V.Yamaha Factory Racing Team+0.609
7ESPARGARO A.Power Electronics Aspar+0.633
8DE PUNIET R.Suzuki Test Team+0.772
9IANNONE A.Energy T.I. Pramac Racing Team+0.793
10SMITH B.Monster Yamaha Tech 3+1.276
11PIRRO M.Ignite Pramac Racing+1.880
12BARBERA H.Avintia Blusens+2.146
13EDWARDS C.NGM Mobile Forward Racing+2.279

Fonte: MotoGP.com

  • Mr70a+, Tirano (SO)

    @ice

    Quello che hai detto e'sempre successo e succederà nel mondo dei motori,perché non si corre a piedi e quindi l'attrezzo conta!!In questi casi l'attrezzo ovviamente e'una moto e il discorso devi dividerlo in anni.,o dipende dal budget parte di stagione.E'una banalità!A quei livelli una forcella può fare la differenza....vincono o perdono per meno di un secondo dopo quaranta e più minuti!i primi sette o otto tutti FENOMENI. Io comunque penso che Stoner domenica vinceva e temo per il mio Dani che fra un po' Marquez non lo tampona più....perché gli sta sempre davanti. Ciao
  • ICEICE, Cesena (FC)

    vi invidio ragazzi

    avete una pazienza che vi invidio vi leggo volentieri c'è sempre da imparare anche in punti di vista diversi!!!!
    sposo di piu il pensiero di Alesandro, e lo riscontro anche nei fatti, Pedrosa uno dei 3 top raider del momento ma lo vedo in gradino sotto a Lorenzo, lo dimostra il suo background lo dimostra il suo passato, lo dimostrano pure le sue caratteristiche fisiche, e per i piu sensibili lo dimostra anche in gara, ma pur essendo inferiore è li a competersela con Lorenzo e con forte probabilità contendersi il titolo quest'anno perchè? perche uno con "caratteristiche" attuali al momento minori di Lorenzo rischia di arrivargli davanti? per la moto per l'elettronica e per tutto quello gia ribadito altrimenti spigatemi come mai.....
    perche Pedrosa è diventato il piu forte? Pedrosa è riuscito a mettersi primo non perche è maturato o perche è diventato piu bravo, ma perchè pian pianino con l'avanzare dell'elettronica, con la honda, e con la moto gp attuale che esalta la "casa"migliore non il pilota migliore.
    C'è da dire pero che la condizione necessaria è che il pilota deve essere a posto al 100% due piloti al 100% ma uno leggermente inferiore vince chi ha la moto migliore, invece Crutchlow attualmente è al 100% con moto inferiore e a tratti riesci stare davanti anche a chi è al 90% con moto migliore ma solo a tratti......

    questo è quello che penso se poi ho detto caxxate spero di essere contraddetto...
Inserisci il tuo commento