Focus

Stoner, e siamo a tre

- Terza vittoria consecutiva per il campione del mondo della Ducati sulla pista del Sachsenring. Pedrosa cade mentre è al comando (VIDEO), Rossi torna leader del mondiale


Domenica, 13 Luglio 2008

Motogp - Gran Premio di Germania
Terza vittoria consecutiva per la Ducati Marlboro di Casey Stoner nell'Alice Motorrad Gran Prix Deutschland dominato dalla pioggia. Dietro di lui Valentino Rossi (Fiat Yamaha) e Chris Vermeulen (Rizla Suzuki), Pedrosa cade e perde la testa della classifica mondiale.

Gara bagnata
Sotto una pioggia battente Dani Pedrosa parte bene dalla prima fila e comincia subito ad allungare sugli inseguitori. Il pilota spagnolo in sella alla Repsol Honda nei primi giri cinque colleziona un distacco di 7 secondi, nel corso del sesto giro perde però il controllo della moto in staccata e finisce fuori, fratturandosi il dito indice. Per Stoner è il via libera a una vittoria in solitaria.

Valentino Rossi, settimo sulla griglia di partenza, corre una gara in rimonta. Il pilota italiano sulla M1 gommata Bridgestone si libera rapidamente dei piloti che lo precedono e si lancia all'inseguimento del Campione del Mondo in carica. Dietro ai due fuoriclasse è lotta serrata per il terzo posto tra il mago della pioggia Chris Vermeulen, un sorprendente Alex De Angelis (San Carlo Honda Gresini), Colin Edwards (Tech 3 Yamaha) e Andrea Dovizioso (JiR Team Scot).

Da metà gara le posizioni si stabilizzano. Stoner guida con quattro secondi di vantaggio su Rossi, seguito a 8 secondi dalla coppia Chris Vermeulen e Alex De Angelis, mentre Andrea Dovizioso guadagna una posizione grazie alla caduta di Colin Edwards. All'ultimo giro volata per il terzo posto: Chris Vermeulen ha la meglio sul sanmarinese. Quinto posto per Andrea Dovizioso seguito da Sylvan Guintoli (Alice Team), Loris Capirossi (Rizla Suzuki), Randy de Puniet (Honda LCR). Nono Shinya Nakano (San Carlo Honda Gresini) e decimo Anthony West (Kawasaki Racing Team).

Le cadute del Sachsenring
La pioggia fa diverse altre vittime illustri: Jorge Lorenzo (Fiat Yamaha) scivola in uscita di curva al terzo giro. Peccato anche per Marco Melandri (Ducati Marlboro) protagonista di una buona gara prima di incappare in uno scivolone al nono giro. Nicky Hayden (Repsol Honda), partito male, cade all'ottavo giro; riparte e chiude in ultima posizione preceduto da Toni Elias (Alice Team) e James Toseland (Tech 3 Yamaha).

Grazie alla vittoria di oggi Stoner recupera 25 punti su Pedrosa. Il secondo posto permette a Valentino di riconquistare il comando del Mondiale; i tre si presenteranno a Laguna Seca, ultimo appuntamento prima della pausa estiva, racchiusi in soli 20 punti.

MotoGP - Classifica della gara 
Pos. Points Num. Rider Nation Team Motorcycle 
1 25 1 Casey STONER AUS Ducati Marlboro Team Ducati
2 20 46 Valentino ROSSI ITA Fiat Yamaha Team Yamaha
3 16 7 Chris VERMEULEN AUS Rizla Suzuki MotoGP Suzuki 
4 13 15 Alex DE ANGELIS RSM San Carlo Honda Gresini Honda
5 11 4 Andrea DOVIZIOSO ITA JiR Team Scot MotoGP Honda
6 10 50 Sylvain GUINTOLI FRA Alice Team Ducati
7 9 65 Loris CAPIROSSI ITA Rizla Suzuki MotoGP Suzuki 
8 8 14 Randy DE PUNIET FRA LCR Honda MotoGP Honda
9 7 56 Shinya NAKANO JPN San Carlo Honda Gresini Honda 
10 6 13 Anthony WEST AUS Kawasaki Racing Team Kawasaki
11 5 52 James TOSELAND GBR Tech 3 Yamaha Yamaha 
12 4 24 Toni ELIAS SPA Alice Team Ducati
13 3 69 Nicky HAYDEN USA Repsol Honda Team Honda
Not classified
5 Colin EDWARDS USA Tech 3 Yamaha Yamaha
33 Marco MELANDRI ITA Ducati Marlboro Team Ducati
2 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 
48 Jorge LORENZO SPA Fiat Yamaha Team Yamaha

Motogp - Classifica Generale
1 ROSSI Valentino ITA 187
2 PEDROSA Dani SPA 171
3 STONER Casey AUS 167
4 LORENZO Jorge SPA 114
5 EDWARDS Colin USA 98
6 DOVIZIOSO Andrea ITA 90
7 VERMEULEN Chris AUS 73
8 HAYDEN Nicky USA 73
9 TOSELAND James GBR 65
10 NAKANO Shinya JPN 64
11 CAPIROSSI Loris ITA 60
12 DE ANGELIS Alex RSM 38
13 ELIAS Toni SPA 37
14 GUINTOLI Sylvain FRA 34
15 HOPKINS John USA 32
16 MELANDRI Marco ITA 32
17 DE PUNIET Randy FRA 30
18 WEST Anthony AUS 22
19 SPIES Ben USA 2
20 OKADA Tadayuki JPN 2

Classe 250
Simoncelli è il nuovo leader del mondiale con il trionfo al Sachsenring

L'italiano della Metis Gilera se ne va dopo soli due giri, poi amministra con sicurezza la gara. Kallio solo quarto cede la prima posizione in generale.
Vince Marco Simoncelli su Metis Gilera l'Alice Motorrad Grand Prix di Germania e conquista la vetta della classifica generale ai danni di Mika Kallio che chiude in quarta posizione; secondo Hector Barbera e terzo Alvaro Bautista.
Parte bene Marco Simoncelli su Metis Gilera, che nonostante un'uscita dalla griglia non perfetta si trova solitario al comando della gara dopo appena due giri. La gara, dichiarata bagnata, miete rapidamente alcune vittime tra cui Alex Debon (Lotus Aprilia) e Karel Abraham (Cardion AB); Alvaro Bautista si blocca in partenza e perde cosi il treno dei primi.
Distanze già enormi tra i piloti con Mika Kallio, leader del mondiale, che recupera la seconda posizione ai danni di Hector Barbera. Il pilota della Red Bull KTM e il pilota del Team Toth aprilia sono divisi da mezzo secondo, ma a 14 giri dal termine pagano già un tributo di 7 secondi nei confronti della Metis Gilera in testa alla corsa.
Alvaro Bautista mette a segno una serie di giri record e sfruttando la caduta di Hiroshi Aoyama (Red Bull KTM) recupera la top six e si lancia all'inseguimento di Mattia Pasini e Julian Simon, rispettivamente quinto e quarto.
Non c'è storia per la prima posizione: Marco Simoncelli è imprendibile sulla sua Gilera RSA. Dietro di lui, Kallio, Barbera e Simon si giocano i gradini più bassi del podio con Pasini e Bautista vicinissimi.
Proprio Bautista passa prima Kallio e poi Simon riuscendo a piazzarsi sul terzo gradino del podio alle spalle di Barbera. Pasini, che ha dato tutto per rimontare fino al gruppo inseguitore, si accontenta della sesta posizione, preceduto da Mika Kallio (4º) e Julian Simon (5º).
Thomas Luthi (Emmi-Caffe Latte), Hiroshi Aoyama (Red Bull KTM), Yuki Takahashi (JiR Scot Honda) e Roberto Locatelli (Metis Gilera) completano la top ten.

Classe 125
Il francese Di Meglio vince e aumenta il suo vantaggio in classifica generale su Simone Corsi, oggi quinto.
Mike di Meglio trionfa sul circuito del Sachsenring, dove in passato aveva raccolto solo un punto, e si conferma sempre più leader del mondiale. Secondo Stefan Bradl su Grizzly Gas Kiefer e terzo Gabor Talmacsi.

Fonte: Motogp.com

La caduta di Pedrosa:

  • granapad, Poggio Renatico (FE)

    Stoner

    Stoner è un campione vero! Lamentino rossi aveva le stesse gomme sul bagnato ma ha preso paga,dedicata questa vittoria a tutti quelli che dicono che stoner non è più forte di lamentino rossi.
Inserisci il tuo commento