Spunti, considerazioni, domande dopo le qualifiche del GP di Spagna

Spunti, considerazioni, domande dopo le qualifiche del GP di Spagna
Giovanni Zamagni
Come sta Marc Marquez, può reggere per tutto il GP? Andrea Iannone può puntare alla vittoria? Cosa ha detto Andrea Dovizioso dopo l’ottavo posto in qualifica?
2 maggio 2015

Come sta Marc Marquez, può reggere per tutto il GP?

Risponde Marquez: «Questo è il vero punto interrogativo sulla mia gara. Oggi, come ieri, dopo un paio di giri il dito mi faceva male, ma le mie condizioni non sono peggiorate e, soprattutto, non ho fatto ricorso ad antidolorifici, che invece utilizzerò domani. Per questo considero il secondo posto come una pole, la prima fila era il massimo obiettivo che mi ero prefissato: per la gara non ho il passo per tenere il ritmo di Lorenzo, l’obiettivo è salire sul podio».


Jorge Lorenzo ha conquistato la sua prima pole position stagionale, 31esima in MotoGP, 57esima della carriera: che valore psicologico ha dopo le prime tre gare?

Sicuramente è importantissima, anche perché ottenuta in condizioni estreme («è stato uno dei migliori giri della mia vita») e con una costanza di rendimento impressionante fin da venerdì mattina. Lorenzo si arrabbia quando sente parlare di crisi: «Questo è uno sport dove non c’è pazienza (ma è così anche in tutti gli altri, NDA), se uno commette un errore si parla subito di crisi, ma questo è il mio potenziale: se tutto è a posto posso ottenere questi risultati». Jorge ha sofferto per questa situazione, come si evince da una risposta in conferenza stampa: «Di solito, qui, le domande sono tutte per Marquez e Rossi: sono orgoglioso che, questa volta, vengano tutte rivolte a me». Chiaro, no?


Andrea Iannone può puntare alla vittoria?

Risponde Iannone: «L’obiettivo è salire sul podio, ma posso anche provare a vincere, perché no? Sono molto soddisfatto del mio ritmo nelle FP4 con le gomme dure: abbiamo lavorato bene, mi sento a mio agio con la GP15, c’è la possibilità di ottenere un grande risultato».


Cosa ha detto Andrea Dovizioso dopo l’ottavo posto in qualifica?

«Ovviamente non sono contento per la terza fila, anche perché, su questa pista, è facile perdere contatto all’inizio. Dobbiamo rimanere tranquilli e analizzare i dati, vedere se abbiamo preso una strada sbagliata, se c’è sfuggito qualcosa nella messa a punto. Come passo non sono messo così male, ma per giocarci il podio ci mancano 2-3 decimi. Perdo tanto nel T4, ho poca velocità in percorrenza, forse perché abbiamo provato a migliorare la frenata, ma abbiamo peggiorato in quell’aspetto».


Ideal time in Q2:

L’ideal time è la somma del tempo migliore fatto registrare da un pilota in ciascuno dei quattro settori del circuito (tra parentesi il tempo reale realizzato dal pilota). Da notare, che le prime otto posizioni non sarebbero cambiate con l’ideal time:

Lorenzo: 1’37”896 (1’37”910); Marquez 1’38”263 (1’38”300); Iannone 1’38”292 (1’38”468); P.Espargaro 1’38”400 (1’38”539); Rossi 1’38”488 (1’38”632); A.Espargaro 1’38”505 (1’38”638); Crutchlow 1’38”564 (1’38”714); Dovizioso 1’38”823 (1’38”823).


Jonny Hernandez è stato penalizzato per essersi fermato lungo la pista durante le Q1 per aspettare un “gancio”?

Sì, con un punto sulla patente: troppo poco!


Classifica delle FP4.

1. Iannone in 1’39”360, 2. Lorenzo a 0”224, 3. Dovizioso a 0”235, 4. Marquez a 0”380, 5. Crutchlow a 0”594, 6. Petrucci a 0”668, 7. P.Espargaro a 0”693, 8. Rossi a 0”742, 9. Vinales a 1”025, 10. A.Espargaro a 1”1070. Poi: Aoyama, Laverty, Redding, Bradl, Barbera, Baz, Hernandez, Smith, Miller, Abraham, Bautista, Di Meglio, De Angelis, Hayden, Melandri.


Il passo dei migliori nelle FP4.

Iannone: 1’39”847, 1’57”029, 1’39”360, 1’39”949, 1’39”790. Box. 1’40”524, 1’39”988, 1’40”197.

Lorenzo: 1’39”599, 1’39”639, 1’39”609, 1’39”584, 1’39”972, 1’39”769, 1’39”892. Box. 1’39”787, 1’46”203, 1’40”174, 1’39”922, 1’40”050.

Dovizioso: 1’39”595, 1’39”682, 1’40”788, 1’40”777, 1’40”584. Box. 1’40”724, 1’40”634, 1’40”977, 1’40”647, 1’40”723, 1’41”097, 1’40”854.

Marquez: 1’40”515, 1’39”740, 1’39”957. Caduto. 1’44”007, 1’40”126, 1’46”131, 1’40”087.

Crutchlow: 1’41”066, 1’48”293, 1’39”954, 1’40”1’50”734, 1’40”278. Box. 1’45”873, 1’40”440, 1’44”255, 1’40”330, 1’40”951, 1’41”058.

Rossi: 1’40”423, 1’40”133, 1’48”494, 1’40”468, 1’40”610, 1’40”246, 1’40”102, 1’40”328. Box. 1’47”693, 1’40”355, 1’40”383, 1’40”515.


Il pronostico di Zam

1. Lorenzo 2. Marquez 3. Rossi

Ultime da MotoGP

Caricamento commenti...

Hot now