Pit Beirer sibillino: “KTM ha quattro selle libere per il 2023”

Pit Beirer sibillino: “KTM ha quattro selle libere per il 2023”
  • di Emanuele Pieroni
Il manager di KTM spiega il rapporto tra team ufficiale e squadra satellite, aggiungendo che uno scambio di selle è possibile e avvisando i piloti della casa austriaca: tutti sono in discussione
  • di Emanuele Pieroni
15 dicembre 2021

Quali sono le selle che già scottano per il 2023? Visti i tempi verrebbe da dire nessuna, dovendo ancora cominciare il 2022, ma Pit Beirer, di KTM, ha deciso di lanciare un messaggio chiaro a Miguel Oliveira, Brad Binder, Remy Gardner e Raul Fernandez: “tutti sono in discussione”. Il riferimento di Beirer, leggendo con attenzione l’intervista rilasciata ai colleghi di Speedweek, è al rapporto con la squadra satellite Tech3 e riguarda, quindi, la possibilità di trasferire i piloti ufficiali in Tech3 e viceversa. Ma è chiaro che c’è anche un riferimento al mercato, visto che da più parti si parla, in particolare per quanto riguarda Miguel Oliveira, di un interessamento da parte di altri marchi.

“In KTM – ha affermato Beirer - abbiamo quattro posti in MotoGP ciascuno per i prossimi cinque anni. Finora nessun posto è stato assegnato a qualcuno per quanto riguarda il 2023. Dopo la stagione 2022 occuperemo i quattro posti di Red Bull e Tech3 poiché crediamo che il pilota, l'equipaggio, le prestazioni e il team si adattino al meglio". Un modo per dire che potrebbero esserci sorprese, quindi, in base ai risultati: motivando i due rookie di Tech3 a fare bene per conquistare la livrea ufficiale e contestualmente mettendo in guardia i due ufficiali circa la possibilità di una nuova line-up. Anche perché se il campione del mondo di Moto3, Pedro Acosta, dovesse fare subito bene in Moto3, non trovargli una sella in MotoGP sarebbe impossibile.

Ultime da MotoGP

Caricamento commenti...

Hot now