GP di San Marino

MotoGP, scontro Rossi-Marquez a Misano. Nessuna penalità

- Lo Stewards Panel non assegna penalità né a Marc né a Valentino. Il motivo? La 'rissa' tra i due è avvenuta dopo che entrambi avevano superato i limiti della pista, rendendo di fatto nullo il loro giro
MotoGP, scontro Rossi-Marquez a Misano. Nessuna penalità

MISANO ADRIATICO - Dopo aver incontrato entrambi i piloti alle 16.45, lo Stewards Panel ha deciso di non sanzionare né Valentino Rossi, né Marc Marquez, dopo quanto accaduto durante le Q2 del GP di San Marino e della Riviera di Rimini.

A scagionare i due il fatto che il giro durante il quale è avvenuto, quello che lo Stewards Panel definisce "incidente", era ininfluente a livello cronometrico. Sia lo spagnolo che il numero 46 avevano, prima dell'incontro ravvicinato, superato i limiti del tracciato, invadendo con entrambe le ruote la parte d'asfalto colorata di verde.

I tempi dell'ultimo giro di Rossi e Marquez sono stati infatti cancellati. Resta dunque valida la griglia di partenza emersa dopo le qualifiche: domani Marquez scatterà dalla 5^ casella, Rossi dalla 7^.

  • Pacco1198, Genova (GE)

    marcez ha preso il vizio di fare casino in qualifica, manco fossero in m3 , scassa le balle a Rossi, è la seconda volta, e Rossi, nel caso lo avesse fatto apposta, ha fatto benissimo.
    La pochezza dello spagnolo ha dell'incredibile.
  • Lorzak, Milano (MI)

    Le sanzioni per l'antisportività recidiva di MM arriveranno dal pubblico
Inserisci il tuo commento