MotoGP. Marquez conquista la pole position. Rossi 10°

MotoGP. Marquez conquista la pole position. Rossi 10°
Giovanni Zamagni
Sesta pole consecutiva per Marquez, con un grandissimo Iannone secondo e Lorenzo a completare la prima fila. Male Dovizioso, ottavo, malissimo Rossi decimo come in Qatar, peggior qualifica stagionale| G. Zamagni, Mugello
31 maggio 2014

Punti chiave

SCARPERIA – Sesta pole consecutiva per Marc Marquez, con un grandissimo Andrea Iannone secondo e Jorge Lorenzo a completare la prima fila. Male Andrea Dovizioso, ottavo, malissimo Valentino Rossi decimo come in Qatar, peggior qualifica stagionale.

Ancora una volta, quindi, davanti a tutti c’è Marquez, ma il suo dominio, questa volta è meno evidente, non soltanto nel distacco inflitto al secondo (0”180), ma anche e soprattutto sul passo gara: fino adesso, Marc non ha entusiasmato come al solito.

«Ho preso le cose con più calma» aveva detto ieri dopo le libere Marc, che dopo aver faticato tantissimo nel 2013 su questo tracciato, aveva deciso, a tavolino, di cambiare strategia, di non andare subito all’attacco. Turno dopo turno è migliorato, fino a conquistare la settima pole di fila (contando anche l’ultima dell’anno scorso a Valencia), ma, per il momento, il suo margine è inferiore rispetto ai precedenti GP, anche se, naturalmente, Marquez rimane uno dei grandi favoriti al successo finale.

«Sei pole sono tante, ma è solo sabato e qui siamo tutti più vicini: questa volta ho faticato di più a conquistare la prima posizione. E’ comunque una bella soddisfazione questo risultato, considerando le difficoltà della passata stagione» sono le parole a caldo del fenomeno della Honda, che, per la prima volta in MotoGP, avrà al suo fianco Andrea Iannone, con il quale ha battagliato spesso in Moto2.


IANNONE IN SCIA, MA BRAVISSIMO

Per conquistare il secondo tempo, Andrea Iannone, come fa spesso, ha sfruttato la scia di un pilota davanti a lui (questa volta Rossi), ma, ovviamente, è stato bravissimo a portare in quella posizione la sua Ducati.
«Questa è una pista che mi esalta, qui ho vinto due volte in tre anni di Moto2: è sempre bello correre qui, mi esalta il pubblico di casa. Ci voleva questo risultato, anche se per la gara Honda e Yamaha sono avvantaggiate, ma abbiamo fatto delle buone prove e anche con la gomma dura sono competitivo» si compiace il pilota del team Pramac, capace di girare con buona costanza nelle FP4 e domani potrebbe anche azzardare la gomma morbida per il GP.


DOVIZIOSO-ROSSI, CHE FATICA

Terza prima fila stagionale per Jorge Lorenzo, piuttosto carico a fine qualifiche («mi sento in forma, ma siamo in 5-6 piloti a poterci giocare il podio, compreso Rossi, anche se è molto indietro»). Lorenzo ha un buon passo, così come Dani Pedrosa, quarto e decisamente più efficace rispetto a ieri, mentre Andrea Dovizioso e Valentino Rossi dovranno cercare di partire benissimo, per sfruttare il buono messo in mostra nelle FP4. Il Dovi, solitamente molto bravo con la Ducati in Q2, ha raccolto soltanto una ottava posizione, battuto, per la prima volta, anche dal compagno di squadra Cal Crutchlow (sesto), mentre Rossi ha chiuso decimo, anche se il distacco non è pesantissimo (0”521). Nelle ultime libere, Valentino ha girato con buona costanza, con un passo simile, anzi addirittura migliore, di quello del compagno di squadra, ma nei 15 minuti decisivi non è riuscito a fare un buon giro: ha comunque ancora la possibilità di salire sul podio.


CLASSIFICA

Pos. Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora Distanza 1st/Prev.
1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 337.0 1'47.270  
2 29 Andrea IANNONE ITA Pramac Racing Ducati 341.9 1'47.450 0.180 / 0.180
3 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 332.8 1'47.521 0.251 / 0.071
4 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 340.0 1'47.584 0.314 / 0.063
5 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 336.5 1'47.612 0.342 / 0.028
6 35 Cal CRUTCHLOW GBR Ducati Team Ducati 340.1 1'47.659 0.389 / 0.047
7 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 337.0 1'47.681 0.411 / 0.022
8 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 339.4 1'47.754 0.484 / 0.073
9 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda 342.9 1'47.765 0.495 / 0.011
10 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 336.0 1'47.791 0.521 / 0.026
11 19 Alvaro BAUTISTA SPA GO&FUN Honda Gresini Honda 339.6 1'48.132 0.862 / 0.341
12 41 Aleix ESPARGARO SPA NGM Forward Racing Forward Yamaha 337.3 1'48.218 0.948 / 0.086

 

 

Ultime da MotoGP

Da Automoto.it

Caricamento commenti...

Hot now