MotoGP: Marc Marquez, i dubbi di Pecino

MotoGP: Marc Marquez, i dubbi di Pecino
Giovanni Zamagni
Attraverso un comunicato (dello sponsor) di poche righe, si dice che l’otto volte campione del mondo sta migliorando e non si dovrà intervenire chirurgicamente per risolvere i problemi alla vista. Non si sa, però, se sarà in pista nei test a Sepang. E sulle cause dell’incidente…
22 dicembre 2021

Marc Marquez sta migliorando: non dovrà essere operato per risolvere il problema di diplopia (vista sdoppiata) e può riprendere ad allenarsi. Sicuramente due buone notizie, anche se, dalla Spagna, non sembrano così convinti.

“È positivo che la Honda abbia almeno detto qualcosa sulle condizioni di Marquez" sono le parole di Manuel Pecino, protagonista della puntata numero 47 di #atuttogas, online su moto.it (e sulle principali piattaforme podcast) a partire da domenica 26 dicembre. "In Spagna si dice che l’ultimo controllo medico non sia stato così positivo come ci si aspettava, le notizie non sono così buone. Forse l’evoluzione procede, ma molto lentamente”.

Pecino ha parecchi dubbi anche sulle modalità dell’incidente che hanno portato Marc Marquez a saltare gli ultimi due GP a Portimao e Valencia: secondo Manuel, non è vero che Marc si è fatto male allenandosi con la moto da fuoristrada.

“Marc non si è fatto male né allenandosi con la moto né in palestra: non è una ipotesi, ma una certezza”.

Al di là di come Marc si sia fatto male, rimane la certezza di un recupero molto lungo e che sta impedendo all’otto volte campione del mondo di prepararsi al meglio. Speriamo di vederlo in pista nella prossima stagione al massimo della condizione.

Ultime da MotoGP

Caricamento commenti...