Calendario

Coronavirus: cancellata la MotoGP in Qatar. Rinviato il GP della Thailandia

- La MotoGP non corre in Qatar, dove scenderanno in pista solo Moto2 e Moto3, né in Thailandia, posticipato a data da definirsi
Coronavirus: cancellata la MotoGP in Qatar. Rinviato il GP della Thailandia

Dorna (attraverso Irta) ha raccomandato ai team e agli addetti ai lavori di anticipare la partenza per Losail per prevenire eventuali problemi causati dall'epidemia di Coronavirus. E questo è un fatto. Il secondo è che, sempre oggi, un aereo decollato dall'Italia è atterrato in Qatar. Ai passeggeri sono state lasciate due alternative: o il rientro immediato in Italia o una quarantena di 14 giorni. 
 

In entrambi i casi per tutti gli italiani della MotoGP sarebbe impossibile partecipare alla prima gara del 2020 (ricordiamo che i nostri connazionali rappresentano circa un terzo delle persone che lavorano nel paddock del motomondiale). Visto il rapido degenerare della situazione Dorna ha quindi annullato il GP del Qatar (e posticipato quello della Thailandia). Di seguito il comunicato:

A causa delle restrizioni ai viaggi in Qatar messe in vigore per i passeggeri provenienti dall'Italia (e da altri paesi), la MotoGP non gareggerà a Losail. FIM, IRTA e Dorna si rammaricano di dover annunciare la cancellazione di tutte le sessioni di classe MotoGP al Grand Prix del Qatar, compresa la gara.

L'attuale epidemia di Coronavirus ha portato all'entrata in vigore di restrizioni sui viaggi in Qatar che colpiscono i passeggeri provenienti dall'Italia, oltre ad altri paesi. A partire da oggi, tutti i passeggeri che arrivano a Doha con voli diretti dall'Italia o che sono stati in Italia nelle ultime 2 settimane, saranno portati direttamente in quarantena per un minimo di 14 giorni. L'Italia ha chiaramente un ruolo vitale nel campionato e nella classe MotoGP - sia in pista che fuori pista - e quindi è stata presa la decisione di annullare la competizione della classe regina.

Poiché i team e i piloti delle classi Moto2 e Moto3 erano già in Qatar per i tre giorni di test ufficiali sul circuito internazionale di Losail all'inizio di questa settimana, saranno possibili le gare di entrambe le categorie. Le classi leggere e intermedie si sfideranno quindi nell'apertura della stagione dal 6 all'8 marzo. Lo stesso vale per l'Idemitsu Asia Talent Cup, che avrà due gare durante il Gran Premio del Qatar come inizialmente previsto. Resta sintonizzato per un programma rivisto.


Certamente quindi non vedremo in pista la classe regina in Qatar (e la gara non verrà recuperata) ed è ufficiale che salterà anche il secondo GP della stagione a Buriram.
 

Leggi tutti i commenti 124

Commenti

  • Aspes 125 yuma, Cascina (PI)

    L'ignoranza purtroppo fa più danni del virus.
  • 21ViperUk, Milano (MI)

    Certo il CIV potrebbe attivare una dozzina di wild card per i piloti della MotoGP che potrebbero gareggiare nei nostri circuiti per tenersi in allenamento sulla moto e per offrire uno spettacolo magnifico a noi "italiani in quarantena"...
Leggi tutti i commenti 124

Commenti

Inserisci il tuo commento