MotoGP 2024. Toprak Razgatlioglu continua a spingere: "Capisco BMW ma la MotoGP è la cosa migliore per me adesso"

MotoGP 2024. Toprak Razgatlioglu continua a spingere: "Capisco BMW ma la MotoGP è la cosa migliore per me adesso"
  • di René Pierotti e Carlo Baldi
Il pilota turco ha parlato nuovamente del suo possibile passaggio in MotoGP dal 2025: è una priorità
  • di René Pierotti e Carlo Baldi
3 luglio 2024

Toprak Razgatlioglu lo ha detto chiaramente e lo ripete: nel 2025 lui vuole essere un pilota di MotoGP. Qualche giorno fa sull'argomento si è espresso Kenan Sofuoglu, manager del pilota.

Sofoglu ha detto chiaramente che l'obiettivo è lasciare BMW a fine anno la MotoGP. BMW ha poi smentito di essere a conoscenza di queste trattative.

Toprak ha parlato a Motorsport.com del suo desiderio di correre in MotoGP: "Ho iniziato a pensare alla MotoGP al 90% in questo momento - poi ha aggiunto - vedremo col tempo se sarà quest'anno o nel 2026. Ci sono squadre con cui sto parlando, se tutto andrà come vogliamo la situazione sarà chiara tra due settimane".

Riguardo a BMW Razgatlioglu ha detto di "capire benissimo che BMW non sia contenta" ma che la sua è una scelta per la carriera sportiva: "Sarebbe meglio andare in MotoGP il prima possibile".

Il dispiacere del pilota turco è reale, ma reali sono anche i contratti firmati un anno fa con BMW e con validità biennale. Il manager Sofuoglu pare piuttosto deciso ad andare diritto e trovare una scappatoia per eludere gli accordi firmati lo scorso anno, dopo la rottura con Yamaha.

Ma dove potrebbe andare Toprak? Il turco ha detto che il suo manager "sta parlando con tre Case". Una di queste sarebbe Yamaha, si tratterebbe di una riconciliazione dopo la rottura dello scorso anno. In quel caso per Toprak sarebbe pronta una M1 ufficiale, accanto a Quartararo. Campinoti avrebbe già escluso di portarlo in Pramac, nuovo team satellite Yamaha.

Naviga su Moto.it senza pubblicità
1 euro al mese
Caricamento commenti...