MotoGP 2024. Resoconto del 2° giorno di test in Qatar: fulmine Pecco Bagnaia! Marc Marquez c'è! [RISULTATI e GALLERY]

Il campione del mondo ha migliorato di oltre 7 decimi il precedente record della pista (pole di Marini nel 2023). Alle spalle di Pecco il compagno Bastianini, poi Aleix, MM e Raul. L'analisi completa
20 febbraio 2024

Dopo aver vinto-tra-virgolette i test di Sepang Pecco Bagnaia ha chiuso alla grande anche quelli del Qatar: super record della pista, 1.50.952 che migliora il precedente di un'infinità: 1.51.762 fatto segnare da Luca Marini con la pole del novembre scorso.

Ma non è solo questo a impressionare del lavoro svolto dal due volte campione del mondo di MotoGP. Ieri aveva finito davanti a tutti facendo il miglior giro con la media, oggi ha continuato il lavoro di affinamento ed è il grande favorito per il mondiale e anche per il primo gp.

Un ottimo Enea Bastianini e MM c'è: se fosse una Q2...

Facendo ancora finta che le ultime due ore siano state una sorta di Q2 vediamo come si sono classificati i piloti.

Alle spalle di Bagnaia, vicinissimo, il compagno Enea Bastianini che sembra tornato su ottimi livelli. E il feeling con la GP24 c'è.

Terzo il più vecchio della griglia, Aleix Espargaro che quando c'è da fare il tempo c'è sempre.

Al quarto posto il più atteso: Marc Marquez. L'otto volte campione del mondo ha fatto segnare 1.51.335 (il primo rivale, il compagno di squadra-fratello, è 13esimo a 0.6).

Quinto Raul Fernandez, bravo. Poi Vinales, Martin, Diggia, Binder, Bez (oggi apparso in palla), Miller e Oliveira.

Annotazioni:

- M.Marquez è la prima Ducati non ufficiale in classifica.

- dominio europeo: mancano tutte le giapponesi

Classifica combinata dei due giorni di test in Qatar
Classifica combinata dei due giorni di test in Qatar

Quattro Aprilia nei primi 12 posti! Zero Honda e Zero Yamaha!

Nei primi 12 posti ci sono 6 Ducati (2 ufficiali, 1 Gresini, 1 Pramac e 2 VR46), 4 Aprilia (tutte) e 2 KTM (le ufficiali).

Le giapponesi sembrano in difficoltà nel time-attack.

 

Yamaha e Honda nelle retrovie

Il primo pilota su una moto giapponese è Fabio Quartararo, 14esimo. Poi c'è Alex Rins, 16esimo. Questo per quanto riguarda Yamaha.

Honda ha fatto peggio: Zarco e Nakagami sono davanti a Mir e Marini, tutti insieme dalla 17esima alla 20esima posizione.

Tra i piloti ufficiali peggio ha fatto solo Augusto Fernandez, 21esimo.

Altre cose successe oggi

- Si è iniziato a girare dopo un po' perché faceva caldo, per la prima ora e mezza nessuno praticamente è sceso in pista

- oggi il pilota che ha girato di più è stato Augusto Fernandez: 83 giri. Per il campione del mondo di Moto2 2022 la situazione non sembra così rosea. Acosta gli è sempre davanti, fino a ora

Quinto problema alla moto per Marc Marquez: dopo i 4 problemi al primo giorno di test a Sepang oggi Marc ha dovuto rientrare al box a passo d'uomo dopo che la sua Ducati ha avuto un problema verso le 13,50. Problema risolto rapidamente

Marco Bezzecchi Raul Fernandez hanno avuto una giornata molto positiva (il Bez è stato il primo a scendere sotto al 52, poi Pecco ha preso la scena scendendo sotto al 51)

- Martin dopo i dubbi nel secondo giorno di Sepang ha promosso la carenatura 2024: è molto meglio ma deve lavorare ancora per migliorare l'inserimento in curva, ha fatto sapere

- il primo a fare il record della pista è stato il Diggia, sempre veloce (qui ha vinto il suo primo GP di MotoGP a novembre). Poi come detto poco fa è arrivato Bagnaia e... 1.50.962 wroooommmmm

Velocità massime, Yamaha va forte

Queste sotto le velocità massime raggiunte dalle varie moto a metà pomeriggio del secondo giorno di test

Caricamento commenti...

Hot now