MotoGP 2024. Luca Marini analizza la situazione Honda: "Siamo lontani. Con la morbida non siamo competitivi"

MotoGP 2024. Luca Marini analizza la situazione Honda: "Siamo lontani. Con la morbida non siamo competitivi"
  • di Raul Martini
Il nuovo pilota HRC ha ottenuto solo il 20esimo tempo nell'ultimo giorno di test in Qatar
  • di Raul Martini
22 febbraio 2024

A Valencia era stato piuttosto veloce poi a Sepang e in Qatar la velocità della Honda guidata da Luca Marini è diminuita. Il lavoro da fare è molto, questa è la verità. L’italiano ha finito con il 20esimo tempo, a 1,7 secondi da Bagnaia. La sua Honda è la più lenta tra le quattro anche se le RC213V sono tutte lì tra il 17esimo e il 20esimo posto.

Queste le parole di Marini al termine del test in Qatar.

Sul secondo giorno di test...

"Giornata difficile. Abbiamo iniziato a lavorare tardi, prima abbiamo avuto qualche problema. Abbiamo provato diverse soluzioni e abbiamo capito diverse cose”

Le sensazioni...

“Sembra che siamo ancora lontani, ma la sensazione è che oggi abbiamo migliorato la moto”

Il problema, lo si vede anche nei tempi fatti dai quattro, è sfruttare la gomma media...

“Sono soddisfatto da un lato, ma la differenza è grande, soprattutto quando montiamo la nuova gomma morbida, non riusciamo a sfruttarla bene”

Poi un’analisi alla Marini...

"Cerchiamo più grip, ci serve per sfruttare meglio la gomma posteriore in ingresso, percorrenza e uscita di curva. È qui che dobbiamo lavorare, è la zona in cui perdiamo di più: con le gomme nuove non siamo competitivi. In entrata, percorrenza e uscita di curva tutte le altre moto sono più forti di noi, l’ho visto oggi quando ero dietro ad altri piloti”

Caricamento commenti...