MotoGP 2024. GP d'Italia. Pecco Bagnaia torna a vincere la Sprint! Secondo Marc Marquez, caduto Jorge Martin [RISULTATI]

MotoGP 2024. GP d'Italia. Pecco Bagnaia torna a vincere la Sprint! Secondo Marc Marquez, caduto Jorge Martin [RISULTATI]
Al terzo posto Acosta, Martin è caduto al giro otto. Quarto posto per Morbidelli. Bella rimonta di Binder e Di Giannantonio
1 giugno 2024

Scarperia - "Mi sono divertito in ogni singolo giro" con queste parole Pecco Bagnaia ha celebrato il suo ritorno alla vittoria nella Sprint: non vinceva dal 19 agosto, dalla Sprint dell'Austria.

Bagnaia è partito alla grandissima arrivando alla prima curva primo con qualche metro di margine. Al secondo posto si è messo Bastianini. Il pilota numero 23 è rimasto in gara fino al terzo giro quando, cercando di ripassare Martin, è andando leggermente largo alla 1. Rientrando si è toccato con Martin ed è caduto. Ripartito, si è poi ritirato tornando al box.

Martin: il leader del mondiale si è steso al giro 8 quando era terzo, alla 1. Il pilota Pramac non aveva il passo né di Bagnaia né di Marquez e ha perso l'anteriore quando era terzo.

Appunto Marc Marquez: per lui un altro secondo posto, ottenuto con sorpassi notevoli alla 1, prima a Binder (scattato a razzo (!) dal 13° posto e quarto alla fine del primo giro) e poi a Martin. 

Il 93 ha provato a riportarsi su Bagnaia negli ultimi giri ma è arrivato al massimo a 0.7 dall'italiano, salvo poi finire a un distacco di 1.4 secondi.

Altro podio per Pedro Acosta, il rookie (fresco di rinnovo e passaggio in ufficiale) è di nuovo la prima KTM. Non aveva il passo delle due (tre con Martin) Ducati ma è comunque la prima KTM e la prima non Ducati.

Buon quarto posto per Franco Morbidelli, scattato dalla sesta posizione.

A punti, cioè dal quinto al nono: 

- 5° Vinales partito terzo e mai in lotta davanti

- 6° Binder da 13° a sesto con una partenza monstre 

- 7° Diggia partito 14°, anche lui autore di una buona gara di cui era soddisfatto, quando è tornato al box

- 8° e 9° Alex Marquez e Aleix Espargaro

Annotazioni

- caduti Oliveira e Quartararo al secondo giro, in un incidente che ha coinvolto entrambi: il primo ha perso l'anteriore e il secondo non ha potuto evitarlo

- prime 9 moto: 5 Ducati, 2 KTM, 2 Aprilia, 0 Yamaha e 0 Honda

giapponesi: Rins 13°, Zarco 15°, Nakagami 16°, 19° e ultimo Marini. Mir è tornato al box dopo 5 giri, Quartaro è caduto

collaudatori: 14° Pol Espargaro, 18° Savadori

- in fondo alla classifica, insieme alle moto giapponesi c'è spessissimo anche Augusto Fernandez, oggi 17°

classifica sprint
classifica sprint