MotoGP 2022. Pecco Bagnaia ospite di Alessandro Cattelan in tv: l'eredità di Valentino Rossi, il rapporto con Fabio Quartararo e con i social network [VIDEO]

MotoGP 2022. Pecco Bagnaia ospite di Alessandro Cattelan in tv: l'eredità di Valentino Rossi, il rapporto con Fabio Quartararo e con i social network [VIDEO]
Il pilota Ducati ha parlato del suo lavoro nella trasmissione su Rai 2, affrontando vari argomenti tra cui: dove vive durante le gare, il rapporto con Quartararo e con la sorella Carola, l'hobby per la cucina
6 ottobre 2022

Pecco Bagnaia è stato ospite della trasmissione Stasera c’è Cattelan su Rai 2. Il pilota Ducati ha risposto alle molte domande del conduttore. La trasmissione è stata registrata a Torino, città dove il pilota è nato (la puntata è rivedibile a questo link).

In quale epoca ti sarebbe piaciuto correre nel motomondiale e contro chi avresti voluto battagliare?

“Alla fine degli anni ‘90 inizio 2000 perché i social network non esistevano e tutto sarebbe stato più semplice e poi mi sarebbe piaciuto battagliare contro Vale al massimo della sua forma, anche se penso che le avrei prese”

Pecco è una delle interviste più difficili per me – ha detto Cattelan – perché io di solito scherzo ma tu sei in un momento talmente decisivo della tua vita, della tua carriera, a due punti dal mondiale, che non vorrei dire qualcosa di sbagliato…

“Sentiti libero, al limite non rispondo”

Sei superstizioso?

“No, dormo anche la notte, a parte per il fusorario”

La trasmissione, come detto, si registra a Torino dove Pecco è nato, ma dove non vive…

“A 17 anni mi sono trasferito a Pesaro (ora ne ha 25, ndr). Siamo tutti tra Romagna e Marche perché là ci sono un sacco di piste, c’è Valentino Rossi, le Case sportive sono tutte lì, ci sono 7 piste in 2 km quadrati”

Hai l’accento pesarese?

“Sì, l’ho preso una settimana dopo che ero arrivato”

Su Quartararo e il ruolo della sorella Carola

Il tuo rivale è Quartararo, com’è il rapporto?

“C’è rispetto, lo conosco da tantissimo tempo”

Lui cade meno e ha vinto meno gare di te…

“Sì cade meno e ha vinto meno gare, ma è stato costante. Nel 2020 era in testa al mondiale ma ha perso, nel 2021 ha vinto, quest’anno è stato molto costante nonostante io pensi che la sua moto sia inferiore alla nostra, io penso sia molto bravo”

Dove vivete durante le gare?

“In Europa dormo in un camion adibito, in questi rimorchi che si aprono e sono enormi, con 4 stanze. Dormo da solo o quando c’è, con Domizia. Quando siamo fuori dall’Europa invece in Hotel, più o meno belli, l’importante è che siano vicini al circuiti”

Sul ruolo della sorella Carola…

“È più grande di me di 20 mesi e gestisce i miei social e le interviste”

Sull'eredità di Valentino Rossi, sui social network e l'hobby della cucina

Come ti senti a prendere l’eredità di Valentino? Come vivi questo passaggio di consegne?

“Secondo me è stato talmente più grande di tutti che è fuori scala, fuori classifica, nessuno sarà mai come lui e quindi c’è meno pressione. Anche se è dal 2009 che l’Italia non vince il titolo”

Ancora sui social network…

“Ho fatto uno step enorme, non guardo più i commenti e cose varie, non devo dimostrare a loro che sono veloce. Però sinceramente, sempre per colpa dei social, anche i giornalisti cercano la polemica, cercano di fare casino e non servirebbe secondo me”

Sull’hobby della cucina e del cucinare…

“Sono forte sui primi e sui sughi, vado io a fare la spesa perché la mia ragazza finisce tardi di lavorare”

Bagnaia e l’altro ospite della serata, Manuel Agnelli, si sono poi sfidati a un classico gioco della tv italiana: Ok il prezzo è giusto, ribattezzato Ok il Pecco è giusto.

Caricamento commenti...

Hot now