MotoGP 2022. GP della Thailandia. Johann Zarco: "Passare Pecco Bagnaia era troppo rischioso"

MotoGP 2022. GP della Thailandia. Johann Zarco: "Passare Pecco Bagnaia era troppo rischioso"
  • di René Pierotti
Il francese è risalito a gran velocità nella seconda parte di gara, quando è arrivato dietro a Bagnaia: "Ho esitato. Volevo vincere, ma a quel punto non potevo più". Poi ha spiegato la situazione sul gioco di squadra: "Con Ducati parliamo da Misano..."
  • di René Pierotti
2 ottobre 2022

Sono dichiarazioni che faranno discutere ma, ad analizzarle bene, spiegano il comportamento di un pilota che ha saputo usare la razionalità quando andava usata. Magari un altro ci avrebbe provato, non Johann Zarco.

Il pilota francese è risalito nella seconda parte di gara arrivando ai piedi del podio, cioè dietro Pecco Bagnaia. A quel punto, mancavano pochissimi giri, poteva provarci ma non lo ha fatto e ha giustificato così il suo comportamento: “Ho esitato a passare Bagnaia, se la pista si fosse asciugata prima avrei potuto prendere anche Oliveira. Io volevo vincere in queste condizioni ma a quel punto non era più possibile, il quarto posto è buono"

Quindi?

"Quindi anche se era un posto sul podio ho preferito stare calmo dietro a Pecco e guardare se Marquez poteva attaccarmi. Avrei voluto la vittoria"

Sul gioco di squadra

Poi Zarco ha spiegato la situazione con Ducati sul gioco di squadra...

"È da Misano che parliamo con Ducati. Ducati non vuole togliere una vittoria al pilota, ma dice che se possiamo non togliere punti a Pecco è bello"

Ma non hai passato Pecco perché avresti rischiato troppo?

"Avrei dovuto passare su una linea meno asciutta e rischiare un po’, con Marc ho fatto così e ho rischiato ma con Pecco, a questo punto del campionato, è stato meglio fare così, non ho voluto rischiare"

Da Automoto.it

Caricamento commenti...