MotoGP 2022. Il terzo ritorno di Romano Fenati

MotoGP 2022. Il terzo ritorno di Romano Fenati
Il marchigiano torna nel motomondiale nel 2023 e riparte dalla categoria dove ha già vinto 13 gare. Cosa aspettarsi da questo nuovo ritorno di un pilota precocissimo e vincente ma con una storia difficile?
26 settembre 2022

Il terzo ritorno di Romano Fenati nel motomondiale è stato annunciato sabato pomeriggio: nel 2023 sarà un pilota del team Snipers, l'attuale squadra di Andrea Migno.

Per Fenati una nuova occasione per mettere in mostra il suo valore. L'anno prossimo il marchigiano avrà 27 anni, età limite per partecipare alla Moto3.

Dopo il licenziamento di quest'anno dal team Boscoscuro, avvenuto dopo 6 GP della Moto2, Fenati era stato visto anche nel paddock della Superbike dove probabilmente aveva avviato trattative con team di Supersport e di Sbk.

Alla fine però l'opzione preferita da Fenati è stata quella di restare nel motomondiale dove ha corso 163 gran premi, vincendone 13. È salito sul podio 29 volte.

Nella diretta di ieri sera di Zam con Luca Boscoscuro si è parlato anche di Fenati e del suo allontamento dalla squadra di Moto2: potete riascoltare qui quel passaggio.

Gli altri due ritorni di Fenati

Nel 2017 Fenati era tornato in Moto3 dopo aver interroto a metà campionato 2016 il rapporto con la Vr46. In quel 2017 Romano Fenati disputò la sua miglior stagione: tre vittorie, cinque secondi posti e 248 punti, vicecampione del mondo alle spalle di un certo Joan Mir.

Quello del 2017 è stato il suo primo ritorno: a soli 21 anni Fenati aveva già diverse vittorie in Moto3, la prima addirittura a 16 anni: il talento non è mai mancato.

Nel 2018 il primo passaggio in Moto2, concluso con quell’episodio di Misano, un fallo di reazione dopo una serie di provocazioni, come racconta Zam in questo episodio del suo podcast in cui è ospite proprio Fenati e in cui il pilota spiega come è uscito da quel periodo nero.

Dopo quel fatto è stato sommerso di critiche e per un periodo Fenati è tornato a lavorare nella ferramente di famiglia: "Quel momento - ha detto a Zam nel 2021 - è stato uno dei più brutti ma anche più belli: perché mi ha aiutato a crescere. Se mi sento un esempio? No, ma mi sono risollevato da un errore". 

Poi la sua velocità ha trovato nuovo spazio in Moto3. Nel 2019 ha corso proprio nel team Snipers, mentre nel 2020 e nel 2021 nella squadra di Max Biaggi: in questi tre anni ha vinto altre 3 volte, in Austria, a Misano e a Silverstone. Tre anni in cui Fenati ha mostrato grande serietà e professionalità.

Il secondo tentativo in Moto2 è andato a vuoto ma per questo pilota, molto amato dagli appassionati e con una storia singolare, una nuova occasione è pronta nel 2023.

Hot now

Caricamento commenti...