MotoGP 2021. GP di Misano2. Enea Bastianini: “Un po’ di fortuna, ma che ritmo nel finale"

MotoGP 2021. GP di Misano2. Enea Bastianini: “Un po’ di fortuna, ma che ritmo nel finale"
Giovanni Zamagni
Formidabile rimonta di Bastianini, risalito dalla sedicesima posizione al terzo posto con un sorpasso su Quartararo a poche curve dal traguardo. Nel 2022 non avrà la Ducati GP22
24 ottobre 2021

MISANO ADRIATICO - Scattava dalla sedicesima casella Enea Bastianini, immediatamente dopo Fabio Quartararo, quindicesimo sullo schieramento.

Al pari del francese, Enea ha rimontato posizioni su posizioni con un crescendo proprio nella parte finale della gara. Fantastico il suo sorpasso su quello che era virtualmente già campione del mondo ma che certo avrebbe voluto festeggiare con il podio.

“Non me l’aspettavo di arrivare fino al podio: un po’ di sfortune altrui e un bel ritmo finale mi hanno consentito di salire sul podio. Gli ultimi giri sono stati tosti, anche perché Fabio spingeva forte nonostante fosse già campione del mondo. Nell’ultimo giro ci ho provato, è stato bello. Devo partire più avanti, ma purtroppo nelle condizioni miste asciutto/bagnato faccio ancora fatica".

“Solitamente il mio punto debole è il venerdì, non riesco a essere veloce da subito. Forse perché faccio sessioni troppo corte: cambieremo strategia da Portimao. Qui non mi ha aiutato il meteo: con il bagnato mi ero migliorato, ma ieri ho fatto tre cadute consecutive…
Portimao mi piace tantissimo, ma nella prima gara non ero stato particolarmente veloce. Ma adesso ho più esperienza, capisco più velocemente cosa fare sulla moto. Valencia non è la mia pista preferita, non credo di poter essere troppo efficace lì.

Il potenziale che avevo alla fine era il mio ritmo, ma all’inizio, con tanti piloti davanti si era scaldata la gomma, non potevo forzare a sinistra. Poi ho preso ritmo. Partivo dietro a Quartararo, ma lui si è liberato prima dei piloti davanti. Complimenti a Quartararo che ha vinto il mondiale.

Il prossimo anno avrò una Ducati 2021. L'assistenza sarà la migliore possibile. Non avrò la GP22, questo mi è stato confermato da Gigi Dall'Igna in settimana. Dovrò dunque cercare di dare tutto, come sto facendo in questa seconda parte di stagione".

Ultime da MotoGP

Hot now

Caricamento commenti...