MotoGP 2021. GP di Algarve a Portimao. Subito sfida tra Fabio Quartararo e Pecco Bagnaia nelle FP1

MotoGP 2021. GP di Algarve a Portimao. Subito sfida tra Fabio Quartararo e Pecco Bagnaia nelle FP1
Giovanni Zamagni
Il campione del mondo e il pilota Ducati nelle prime due posizioni. Terzo Jack Miller. Luca Marini sesto, Franco Morbidelli nono, Danilo Petrucci sedicesimo, Andrea Dovizioso diciannovesimo, Enea Bastianini ventesimo, Valentino Rossi ventiduesimo
5 novembre 2021

C’è un tempo magnifico a Portimao: sole, cielo azzurro, temperatura accettabile, anche se ancora un pochino bassa. Ma si può girare forte, anche se la pista, a detta dei piloti, non ha troppo grip. Con il mondiale assegnato, si gira con la testa sgombra da passioni e pensieri negativi, ma non c’è rilassatezza, i protagonisti spingono al massimo. Lo fanno, in particolare, Fabio Quartararo e Pecco Bagnaia, il campione del mondo e il pilota che più lo ha messo in difficoltà in questa stagione: una sfida di altissimo livello, con entrambi i piloti velocissimi per tutto il turno ad alternarsi al comando. Alla fine la spunta Quartararo, 0”045 più rapido di Bagnaia: è solo l’inizio di un GP che si annuncia spettacolare.

Che bella la nuova telecamera

A proposito di spettacolo: meravigliosa la nuova telecamera della Dorna inserita nella tuta di Alex Rins, nella zona della spalla sinistra. Bellissima e quanti dettagli si vedono, come il pilota che aziona l’abbassatore: probabilmente per Dorna non sarà facile convincere tutte le Case - mi viene in mento la Ducati, per esempio - a installare questo tipo di telecamera, ma il risultato è sicuramente pregevole. Tra l’altro, la Suzuki ha iniziato forte, con Rins quarto e Joan Mir quinto: da tanto non si vedevano entrambi così avanti.

Ducati competitiva

Come è successo in tutta la stagione, la Ducati si conferma competitiva, con Jack Miller terzo a 0”131 e Luca Marini sesto a 0”593, davanti a Pol Espargaro, costantemente nelle prime posizioni, evidentemente galvanizzato dal secondo posto ottenuto a Misano dietro a Marc Marquez, qui assente. Secondo Alberto Puig, che parla solo alla TV ma non agli altri giornalisti, lunedì Marquez verrà sottoposto a nuovi esami per decidere se potrà essere in pista a Valencia.

Buon inizio dell’Aprilia

L’Aprilia piazza entrambe i piloti nei primi dieci, con Maverick Vinales ottavo, più veloce di Aleix Espargaro, decimo: Vinales è in crescita, è sicuramente più a suo agio con la RS-GP: stasera, in diretta alle 20 italiane, il responsabile in pista del progetto MotoGP di Noale sarà l’ospite della nostra diretta e spiegherà nel dettaglio come procede l’adattamento di Vinales e il lavoro sulla RS-GP.

Dovizioso e Rossi indietro

Danilo Petrucci, reduce dalla prima prova con la Ktm della Dakar - a proposito: #atuttogas, il podcast domenicale di Moto.it sarà proprio dedicato a questo argomento, con Danilo che spiega l’emozione provata a guidare sulle dune -, è sedicesimo, con Andrea Dovizioso 19esimo e Valentino Rossi 22eismo.

Pos. Num. Rider Nation Team Bike Km/h Time Gap 1st/Prev.
1 20 Fabio QUARTARARO FRA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 334.3 1'40.192  
2 63 Francesco BAGNAIA ITA Ducati Lenovo Team Ducati 338.5 1'40.237 0.045 / 0.045
3 43 Jack MILLER AUS Ducati Lenovo Team Ducati 342.8 1'40.323 0.131 / 0.086
4 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 341.7 1'40.551 0.359 / 0.228
5 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 334.3 1'40.689 0.497 / 0.138
6 10 Luca MARINI ITA SKY VR46 Avintia Ducati 338.5 1'40.785 0.593 / 0.096
7 44 Pol ESPARGARO SPA Repsol Honda Team Honda 345.0 1'40.795 0.603 / 0.010
8 12 Maverick VIÑALES SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 339.6 1'40.853 0.661 / 0.058
9 21 Franco MORBIDELLI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 332.3 1'40.887 0.695 / 0.034
10 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 341.7 1'40.889 0.697 / 0.002
11 73 Alex MARQUEZ SPA LCR Honda CASTROL Honda 339.6 1'40.948 0.756 / 0.059
12 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 337.5 1'40.995 0.803 / 0.047
13 5 Johann ZARCO FRA Pramac Racing Ducati 342.8 1'41.084 0.892 / 0.089
14 27 Iker LECUONA SPA Tech 3 KTM Factory Racing KTM 337.5 1'41.199 1.007 / 0.115
15 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 338.5 1'41.215 1.023 / 0.016
16 9 Danilo PETRUCCI ITA Tech 3 KTM Factory Racing KTM 334.3 1'41.296 1.104 / 0.081
17 89 Jorge MARTIN SPA Pramac Racing Ducati 341.7 1'41.348 1.156 / 0.052
18 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Factory Racing KTM 336.4 1'41.375 1.183 / 0.027
19 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 334.3 1'41.392 1.200 / 0.017
20 23 Enea BASTIANINI ITA Avintia Esponsorama Ducati 339.6 1'41.556 1.364 / 0.164
21 6 Stefan BRADL GER Repsol Honda Team Honda 337.5 1'41.654 1.462 / 0.098
22 46 Valentino ROSSI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 337.5 1'42.080 1.888 / 0.426

Ultime da MotoGP

Caricamento commenti...

Hot now