GP del Qatar

MotoGP 2021, GP del Qatar/1. Jaume Masia vince la gara della Moto3, a Sam Lowes la Moto2

- Il 20enne spagnolo precede il compagno di squadra, e debuttante, Acosta e il poleman Binder. Caduta per Sasaki all'ultimo giro. Stesi anche Migno e Foggia nelle fasi iniziali da Artigas e Tatay. Fenati penalizzato per falsa partenza è undicesimo, sesto Antonelli. In Moto2 vittoria autorevole di Lowes, davanti a Gardner. Terzo posto per Di Giannantonio che passa all'ultimo giro Bezzecchi e regala il podio al team Gresini
MotoGP 2021, GP del Qatar/1. Jaume Masia vince la gara della Moto3, a Sam Lowes la Moto2

Jaume Masia è il primo vincitore del Motomondiale 2021. Come al solito la corsa della Moto3 ha visto alternarsi un numero di piloti battistrada quasi pari a quello dei giri percorsi. I più solidi però sono subito sembrati il poleman Darryn Binder, un fulmine in partenza, e il trio della Ktm: il debuttante Pedro Acosta, Ayumu Sasaki e lo stesso Masia, velocissimi sul rettilineo principale. Le continue folate di vento e la luce calante del Qatar hanno poi contribuito all'instabilità dello scenario complessivo.

Masia, 20enne spagnolo, alla sua quinta stagione nella classe minore, ha effettuato il sorpasso decisivo alla prima curva dell'ultimo giro, ai danni di Niccolò Antonelli, balzato in testa con un blitz, ma poi sesto al traguardo. Alle sue spalle ci prova fino alla fine in scia il rookie Acosta, staccato di 42 millesimi. Terzo Binder, a 94 millesimi e autore di un weekend convincente in ottica campionato.

Brutta caduta per quattro piloti nelle prime fasi di gara. Xavier Antigas infatti ne tira giù tre: Andrea Migno, John McPhee e Jeremy Alcoba, per fortuna senza gravi conseguenza fisiche. Finisce contro il polveroso asfalto qatariota anche la corsa di Dennis Foggia, a terra dopo un contatto con Carlos Tatay (penalizzato): "Sto bene, ma non ho parole, sempre lo stesso pilota (Tatay n.d.r.)", commenta a caldo l'italiano. "Fai sacrifici per preparare la prima gara, ma buttarla via così non ha senso". Infine Romano Fenati chiude 11esimo, rallentato da un doppio long lap penalty per falsa partenza.

La classifica della gara della Moto3

Pos. Points Num. Rider Nation Team Bike Km/h Time/Gap
1 25 5 Jaume MASIA SPA Red Bull KTM Ajo KTM 150.9 38'29.620
2 20 37 Pedro ACOSTA SPA Red Bull KTM Ajo KTM 150.9 +0.042
3 16 40 Darryn BINDER RSA Petronas Sprinta Racing Honda 150.9 +0.094
4 13 11 Sergio GARCIA SPA GASGAS Gaviota Aspar GASGAS 150.9 +0.435
5 11 2 Gabriel RODRIGO ARG Indonesian Racing Gresini Moto3 Honda 150.8 +0.880
6 10 23 Niccolò ANTONELLI ITA Avintia Esponsorama Moto3 KTM 150.8 +0.899
7 9 28 Izan GUEVARA SPA GASGAS Gaviota Aspar GASGAS 150.8 +0.965
8 8 24 Tatsuki SUZUKI JPN SIC58 Squadra Corse Honda 150.7 +2.214
9 7 27 Kaito TOBA JPN CIP Green Power KTM 150.8 +1.950
10 6 50 Jason DUPASQUIER SWI CarXpert PruestelGP KTM 150.7 +2.219
11 5 55 Romano FENATI ITA Sterilgarda Max Racing Team Husqvarna 150.7 +2.316
12 4 99 Carlos TATAY SPA Avintia Esponsorama Moto3 KTM 150.7 +2.298
13 3 12 Filip SALAC CZE Rivacold Snipers Team Honda 150.7 +2.345
14 2 6 Ryusei YAMANAKA JPN CarXpert PruestelGP KTM 150.7 +2.434
15 1 73 Maximilian KOFLER AUT CIP Green Power KTM 149.9 +14.768
16   92 Yuki KUNII JPN Honda Team Asia Honda 149.9 +14.834
17   31 Adrian FERNANDEZ SPA Sterilgarda Max Racing Team Husqvarna 149.5 +22.187
18   82 Stefano NEPA ITA BOE Owlride KTM 149.5 +22.277
19   20 Lorenzo FELLON FRA SIC58 Squadra Corse Honda 149.1 +28.282
20   53 Deniz ÖNCÜ TUR Red Bull KTM Tech 3 KTM 148.2 +41.283
21   19 Andi Farid IZDIHAR INA Honda Team Asia Honda 148.0 +44.976
Not Classified
    71 Ayumu SASAKI JPN Red Bull KTM Tech 3 KTM 150.8 1 Lap
    43 Xavier ARTIGAS SPA Leopard Racing Honda 121.2 11 Laps
    17 John MCPHEE GBR Petronas Sprinta Racing Honda 147.7 16 Laps
    16 Andrea MIGNO ITA Rivacold Snipers Team Honda 147.5 16 Laps
    52 Jeremy ALCOBA SPA Indonesian Racing Gresini Moto3 Honda 147.4 16 Laps
    54 Riccardo ROSSI ITA BOE Owlride KTM 141.8 17 Laps
Not Finished 1st Lap
    7 Dennis FOGGIA ITA Leopard Racing Honda   0 Lap

 

Moto2. Sam Lowes
Moto2. Sam Lowes

 

La gara della Moto2 è stata più lineare, disputatasi sotto i riflettori sin dal via. Sam Lowes ha vinto scattando, male, dalla pole position. Il britannico del team Marc VDS si è però ripreso la testa della corsa al secondo giro, in modo autorevole, non mollandola più sino alla bandiera a scacchi.

A fare subito le spese della rimonta di Lowes è stato Marco Bezzecchi, regolato anche dalla Ktm del team Ajo di Remy Gardner, secondo al traguardo staccato di 2.260 secondi. L'italiano dello SKY Racing Team VR46 chiude quarto, passato all'ultimo giro da Fabio Di Giannantonio. Il duello tra i due italiani è stato il momento più emozionante della corsa, anche perché il 'Diggia' porta il team Gresini sul podio. Quinta l'altra Ktm Ajo di Raul Fernandez, a lungo secondo.

Tony Arbolino e Lorenzo Dalla Porta finiscono, invece, nelle retrovie, rispettivamente 16esimo e 18esimo. KO Lorenzo Baldassarri per una 'spettacolare' scivolata senza conseguenze.

Settimana prossima Moto3 e Moto2 replicano per il secondo GP in programma in Qatar.

La classifica della gara della Moto2

Pos. Points Num. Rider Nation Team Bike Km/h Time/Gap
1 25 22 Sam LOWES GBR Elf Marc VDS Racing Team Kalex 161.1 40'03.123
2 20 87 Remy GARDNER AUS Red Bull KTM Ajo Kalex 161.0 +2.260
3 16 21 Fabio DI GIANNANTONIO ITA Federal Oil Gresini Moto2 Kalex 160.8 +5.228
4 13 72 Marco BEZZECCHI ITA SKY Racing Team VR46 Kalex 160.8 +5.241
5 11 25 Raul FERNANDEZ SPA Red Bull KTM Ajo Kalex 160.7 +6.145
6 10 16 Joe ROBERTS USA Italtrans Racing Team Kalex 160.7 +6.786
7 9 96 Jake DIXON GBR Petronas Sprinta Racing Kalex 160.6 +8.721
8 8 23 Marcel SCHROTTER GER Liqui Moly Intact GP Kalex 160.4 +10.911
9 7 64 Bo BENDSNEYDER NED Pertamina Mandalika SAG Team Kalex 160.3 +12.493
10 6 9 Jorge NAVARRO SPA MB Conveyors Speed Up Boscoscuro 160.0 +16.800
11 5 6 Cameron BEAUBIER USA American Racing Kalex 160.0 +17.147
12 4 13 Celestino VIETTI ITA SKY Racing Team VR46 Kalex 160.0 +17.289
13 3 44 Aron CANET SPA Inde Aspar Team Boscoscuro 160.0 +17.527
14 2 37 Augusto FERNANDEZ SPA Elf Marc VDS Racing Team Kalex 160.0 +17.540
15 1 12 Thomas LUTHI SWI Pertamina Mandalika SAG Team Kalex 160.0 +17.816
16   14 Tony ARBOLINO ITA Liqui Moly Intact GP Kalex 159.9 +18.211
17   79 Ai OGURA JPN IDEMITSU Honda Team Asia Kalex 159.9 +19.143
18   19 Lorenzo DALLA PORTA ITA Italtrans Racing Team Kalex 159.9 +19.220
19   62 Stefano MANZI ITA Flexbox HP40 Kalex 159.4 +25.806
20   5 Yari MONTELLA ITA MB Conveyors Speed Up Boscoscuro 159.1 +30.664
21   75 Albert ARENAS SPA Inde Aspar Team Boscoscuro 159.1 +30.708
22   11 Nicolò BULEGA ITA Federal Oil Gresini Moto2 Kalex 159.0 +32.764
Not Classified
    35 Somkiat CHANTRA THA IDEMITSU Honda Team Asia Kalex 159.9 1 Lap
    97 Xavi VIERGE SPA Petronas Sprinta Racing Kalex 159.6 6 Laps
    40 Hector GARZO SPA Flexbox HP40 Kalex 158.7 11 Laps
    55 Hafizh SYAHRIN MAL NTS RW Racing GP NTS 156.8 11 Laps
    7 Lorenzo BALDASSARRI ITA MV Agusta Forward Racing MV Agusta 157.5 14 Laps
    42 Marcos RAMIREZ SPA American Racing Kalex   0 Lap
  • NoMarty, Sorbolo (PR)

    Bezzecchi non è andata benissimo, ma l'importante è stare lì, e starci spesso.
    Ci rifaremo alla prossima.
    Diggia gran gara, veramente un podio voluto con i denti e con il cuore.
    Un podio con un doppio valore.
    Bravissimo.
    Gardner il sangue non è acqua. A me suo padre piaceva tanto.
    Lowes velocissimo. Se trova continuità sarà tosto.
    Il buffetto di Lowes a Diggia al parco chiuso è stata la cosa più bella di tutto il GP.
  • Paolo93hrc, Ravenna (RA)

    Gardner un cognome una certezza il ragazzo sta crescendo e oggi aveva una moto leggermente piu' lenta, secondo me anche per rapporti sbagliati ma è li spero che Honda metta avanti le mani quel cognome merita una Rcv. Forza Remy.
Inserisci il tuo commento