GP di Spagna

MotoGP 2020. Il Diavolo e l'Acqua Santa. Il GP di Spagna e la caduta di Marquez

- Nuova puntata del Diavolo (Carletto Pernat) e dell’Acqua Santa (Simone Battistella), si parla del GP di Spagna e dell'incidente di Marquez

Carletto Pernat e Simone Battistella, intervistati sul GP di Spagna, hanno analizzato e discusso sui principali temi del week end a Jerez. A partire ovviamente dalla caduta di Marquez che con una rimonta fantastica stava mostrando le sue migliori qualità. Poi la caduta che ha avuto conseguenze che solo dopo l'operazione scopriremo quanto gravi. La prima vittoria di Quartararo e il secondo posto di Vinales. Il ritiro, in pista, di Rossi e il non ritiro l'anno prossimo. Si è parlato anche della situazione Ducati Dovizioso con un contratto ancora senza firme. Insomma una puntata da vedere assolutamente.

  • NinoG, Palermo (PA)

    Premetto che non sono un tifoso di Rossi nè di qualsiasi altro pilota, sono un appassionato che preferisce godersi lo spettacolo delle gare senza il "vincolo" di restare deluso se il "preferito" va male; detto ciò, pur non essendo un "diavolo" al livello del grande Pernat...anche a me è venuto un "vuoto allo stomaco" quando ho visto Rossi farsi da parte per lasciar passare MM.
    Ok...capisco che a livello prestazionale non c'era storia ma addirittura scostarsi...tranne che Vale non abbia pensato "questo per come è messo mi butta per terra..." perchè quando MM va in "trance agonistica" non vede nessuno...bho...
    In ogni caso...MM ha sfiorato l'impresa leggendaria andando però a farsi male e solo il tempo dirà se ne SAREBBE valsa o meno la pena.
    In ogni caso, purtroppo, se MM non dovesse tornare in tempo per giocarsi il mondiale per chiunque vincerà resterà sempre un "si vabbè...però se ci fosse stato LUI..."
  • anonym_4540103

    io non sarei così convinto che vinales avrebbe vinto con la gomma dura davanti, avrebbe lottato con fabio che ricordiamoci, stava amministrando...
Inserisci il tuo commento