GP di San Marino

MotoGP 2019. Spunti, considerazioni, domande dopo le qualifiche del GP di San Marino e della Riviera di Rimini

- Quali potrebbero essere le chiavi della corsa? Pol Espargaro può ripetersi in gara? Le Ducati come sono messe? Chi vincerà il GP?
MotoGP 2019. Spunti, considerazioni, domande dopo le qualifiche del GP di San Marino e della Riviera di Rimini

MISANO ADRIATICO - Spunti, considerazioni, domande dopo le qualifiche del GP di San Marino e della Riviera di Rimini.

Ideal time delle QP.

L’ideal time (IT) è la somma dei migliori tempi realizzati da un pilota in ciascuno dei quattro settori in cui viene suddivisa la pista (tra parentesi il tempo reale ottenuto, BT).

Vinales 1’32”265 (1’32”265); Marquez 1’32”402 (1’32”742); Quartararo 1’32”460 (1’32”571); Morbidelli 1’32”497 (1’32”710); P.Espargaro 1’32”560 (1’32”560); Dovizioso 1’33”027 (1’33”038); Rossi 1’33”062 (1’33”079); Zarco 1’33”123 (1’33”123); Rins 1’33”254 (1’33”265); Mir 1’33”263 (1’33”431); Pirro 1’33”387 (1’33”461); Nakagami 1’33”449 (1’33”449).

Considerazioni: Marquez sarebbe secondo con l’IT.

Confronto Rossi/Marquez nel giro incriminato.

T1: Rossi 25”909 (+0”117 rispetto al suo giro più veloce), Marquez 25”755 (-0”129); T2 Rossi 20”930 (+0”002), Marquez 20”574 (-0”211); T3 Rossi 25”685 (+0”343), Marquez 25”479 (+0”210).

Lo Stewards Panel ha richiamato i due piloti, ma non ha sanzionato nessuno: decisione corretta?

Secondo me sì.

Quali potrebbero essere le chiavi del GP?

1) La prima curva. Quando dopo la partenza c’è una variante, si possono sempre creare dei problemi al via;

2) Lo start di Vinales. Maverick ha un gran passo, con le gomme usate è forse il migliore. Non deve sprecare l’occasione di partire davanti a tutti;

3) La scelta delle gomme. Ci potrebbero essere scelte differenti, con conseguenti vantaggi per un pilota o per l’altro;

4) La Quercia. In questa curva, durante le prove, tantissimi piloti sono finiti lunghi ed è qui che nel 2018 Lorenzo cadde: può essere un aspetto determinante;

5) Occasione Yamaha. I piloti Yamaha sanno di avere una grande occasione: faranno di tutto per sfruttarla.

Il passo gara (in collaborazione con Antonio Lopez).

FP4: media dei migliori 10 giri:

  1. Quartararo 1’33”748; 2. Marquez 1’33”813; 3. Vinales 1’33”900; 4. Rossi 1’34”118; 5. P.Espargaro 1’34”204; 6. Morbidelli 1’34”494; 7. Dovizioso 1’34”577.

Pol Espargaro può ripetersi in gara?

Difficile possa lottare per il podio, ma se riuscirà a partire bene, non sarà nemmeno così facile passarlo, anche considerando il suo stile di guida. Può arrivare nei primi sei/sette.

Le Ducati come sono messe?

Malino, ma Andrea Dovizioso può stare nel gruppo dei migliori. Non sembra però avere il passo per puntare al podio.

Come hanno commentato gli altri piloti la vicenda Marquez/Rossi?

Nessuno si è voluto sbilanciare (“affari loro”) tranne Lorenzo: “Marquez nelle ultime gare ha sempre seguito Rossi, questa volta Valentino non gliel’ha permesso”. Ancora una volta, Jorge si mostra sincero nelle sue parole, ma forse poco “furbo”.

Iannone correrà?

No, Andrea è stato dichiarato “unfit”, non idoneo per la gara.

Tre frasi delle qualifiche

3) Tatsu Suzuki: “Dedico questa pole a Paolo Simoncelli, il mio papà italiano”;

2) Marc Marquez: “Non capisco quale fosse la sua intenzione e preferisco non capirlo…”;

1) Valentino Rossi: “Più che la Malesia 2015 mi ha ricordato l’Argentina 2017, quando mi ha steso senza ritegno”.

Pronostico.

Vinales, Marquez, Rossi.

 

Guarda gli Orari TV del GP di Misano
Leggi le statistiche del GP di San Marino
Tutti i segreti della pista di Misano
Tutte le notizie in diretta nel nostro LIVE

  • Crosta, Alzano Lombardo (BG)

    Penso a Petrucci che dopo il Mugello è finito nelle retrovie. È un po' da terrapiattisti, però è molto strana un'involuzione del genere
  • Federico Chiadini

    Eh si Rossi ha rallentato per infastidire Marquez ahahahah

    Ennesima bugia del 93
Inserisci il tuo commento