GP d'Austria

MotoGP 2019 in Austria. Andrea Dovizioso: "Marquez favorito. Ma non troppo..."

- Il ducatista ha lavorato sul passo gara e domani scatterà dalla prima fila, in terza posizione. Marquez resta il favorito, ma Andrea è confidente: sarà lotta a due?
MotoGP 2019 in Austria. Andrea Dovizioso: Marquez favorito. Ma non troppo...

ZELTWEG - Andrea Dovizioso è possibilista sull'eventualità di giocarsi la corsa e tornare alla vittoria dopo la gara inaugurale del Qatar. Il forlivese non teme altri avversari per domani oltre al poleman Marc Marquez, che però rimane il grande favorito.

Andrea, sul passo gara sembri messo particolarmente bene.

"Sì, abbiamo lavorato molto. Da venerdì pomeriggio riesco a frenare più forte. Non so se sarà sufficiente, lo scopriremo domani, anche perché ci potrebbero essere temperature diverse. L'importante è avere un passo costante, è quello lo abbiamo. Come mi aspettavo il favorito è Marc, già lo scorso anno si era infatti giocato la vittoria. Noi finora abbiamo fatto quasi il massimo. Dico quasi perché devo migliorare io ancora qualcosina. Spetta a me, questo è il lato positvo, ma dovrò farlo domani nel warm-up oppure... direttamente in gara (ride n.d.r.)".

Vuoi dire che siete messi meglio del previsto?

"No, sta andando come mi aspettavo. Marc è il favorito, però noi ci crediamo e ci proveremo fino alla fine. Ci siamo concentrati sul passo gara. Speriamo che il gap di oggi non comprometta nulla domani".

Marquez ha dimostrato che quando parte in testa difficilmente gli avversari riescono a riprenderlo.

"Soprattutto qui ha dimostrato di essere molto costante in tutti i turni, anche con gomme usate, girando sul decimo. Quindi domani potrà permettersi di fare un passo tirato dall'inizio alla fine".

Sarà una gara a due?

"Dipende, può essere. Credo che sulla distanza io e Marc abbiamo qualcosa in più degli altri. Tanti piloti hanno un passo vicino al nostro, però non mi aspetto altri avversari negli ultimi giri".

 

Hai velocità, puoi permetterti di fare delle strategie in gara come fa Marquez?

"No, per ora Marc è comunque più rapido, è lui che ha in mano la situazione".

Sarà fondamentale la partenza?

"Vedremo".

Segui il GP d'Austria 2019 sul nostro LIVE

Gli orari della corsa in TV domani su Sky e TV8

Così a Zeltweg negli ultimi 5 anni

  • peval01, alfonsine (RA)

    non capisco il senso della domanda "sarà fondamentale la partenza"...ovvero, la partenza è un momento importante della gara, ma come ogni staccata, come ogni curva. Se parti bene, ma alla seconda staccata arrivi lungo, la partenza buona non è servita a un tubo. Quel che è fondamentale è fare le cose in gara complessivamente meglio di chiunque altro, così da passare per primo sul traguardo: questo è il modo per vincere le gare.
  • King of the Ring, Ferrara (FE)

    L’unica possibilità è stoppare Márquez per almeno 3 curve o 1 giro!
Inserisci il tuo commento