MotoGP 2014, è ufficiale: salta il GP del Brasile

MotoGP 2014, è ufficiale: salta il GP del Brasile
Edoardo Licciardello
I lavori di restauro non sarebbero terminati in tempo, il calendario perde una prova. Data riassegnata al GP di Aragon
25 febbraio 2014

Punti chiave

 Come largamente previsto il Motomondiale 2014 non farà tappa in Brasile. I lavori di restauro e rimodernamento necessari a riportare il Nelson Piquet in condizioni di ospitare una gara iridata - dal punto di vista della sicurezza e della ricettività - sono ben lontani dal concludersi in tempo per l'arrivo del Circus mondiale previsto per il 28 settembre.

 

La notizia era già stata data lo scorso 29 gennaio dal governo del distretto federale di Brasilia; ora Dorna e Federazione hanno ufficializzato la cancellazione della prova brasiliana e la risistemazione del calendario, che conta 18 prove e posticipa la gara di Aragon dal 21 al 28 settembre. Non si hanno notizie in merito ad una possibile presenza della gara brasiliana per la stagione 2015.

 

Il calendario 2014:

23 Mar – Qatar – Doha/Losail
13 Apr – Americas – Austin
27 Apr – Argentina – Termas de Rio Hondo
4 Mag – Spagna – Jerez de la Frontera
18 Mag – Francia – Le Mans
1 Giu – Italia – Mugello
15 Giu – Catalunya – Barcellona
28 Giu – Olanda – TT Assen
13 Lug – Germania – Sachsenring
10 Ago – Indianapolis – Indianapolis
17 Ago – Repubblica Ceca – Brno
31 Ago – Gran Bretagna – Silverstone
14 Set – San Marino e Riviera di Rimini – Marco Simoncelli Misano
28 Set – Aragon – MotorLand Aragon
12 Ott – Japan – Motegi
19 Ott – Australia – Phillip Island
26 Ott – Malaysia – Sepang
09 Nov – Valencia – Ricardo Tormo-Valencia

Ultime da MotoGP

Caricamento commenti...