Elettriche

MotoE 2019: cinque gare, chiusura a Misano

- Il calendario 2019. Al Marco Simoncelli World Circuit la gara di chiusura della stagione
MotoE 2019: cinque gare, chiusura a Misano

Il Gran Premio di San Marino a Misano Adriatico è stato l'occasione per la formalizzazione del calendario ufficiale 2019 della categoria MotoE. Cinque prove, naturalmente tutte in Europa, su circuiti ben distribuiti nella fase centrale della stagione e fra i Paesi del vecchio continente. La prima di campionato è prevista a Jerez, il 5 maggio, seguita immediatamente da Le Mans il 19 maggio; poi una pausa di un mese fino al Sachsenring del 7 luglio, e il Red Bull Ring all'11 agosto. Chiusura proprio a Misano, il 15 settembre 2019.

Il GP  italiano è stato il teatro della foto di gruppo, con Mike Trimby di IRTA, Carmelo Ezpeleta e Nicolas Goubert di Dorna, Vito Ippolito e Fabio Muner di FIM: ma soprattutto i rappresentanti degli 11 team che schiereranno le MotoE l'anno prossimo - da sinistra Lucio Cecchinello (LCR Team), Francesco Guidotti (Pramac), Sito Pons (Pons Racing), Fausto Gresini (Gresini Racing), Paolo Simoncelli (Sic58 Squadra Corse), Hervé Poncharal (Tech 3 Racing), Augustin Escobar (Avintia Esponsorama), Jorge Martínez (Angel Nieto Team), Johan Stigefelt (Petronas SIC), Jurgen Lingg (Dynavolt Intact), Aki Ajo (Ajo Motorsport) e Marc Van Der Straten (MarcVDS Racing Team).

La foto di gruppo della MotoE sul rettilineo di Misano
La foto di gruppo della MotoE sul rettilineo di Misano

Non è ovviamente mancato il demo lap con la Energica Ego Corsa, per l’occasione guidata dal campione del mondo della 500 del 1982, Franco Uncini, dopo le sessioni di test nelle mani del tester ufficiale Alessandro Brannetti (in apertura) e di Loris Capirossi.

“È stato davvero fantastico poter guidare la Ego Corsa a Misano” ha commentato Franco Uncini. “Come detto la scorsa settimana, ero davvero curioso di provare la moto e devo ammettere che davvero sembra di provare il futuro, e l’accelerazione è davvero sorprendente! Ovviamente non ho spinto al limite per evitare rischi, visto che si trattava della prima volta in sella a questa moto, ma spero di provarla ancora in futuro. Girare di fronte allo splendido pubblico di Misano è stato un onore e un’emozione indescrivibile, è stato come un tuffo nel passato! Vorrei ringraziare Energica, Dorna e Loris Capirossi per questa grande opportunità.”

Franco Uncini sulla Ego Corsa a Misano
Franco Uncini sulla Ego Corsa a Misano
  • Adriano Vtr sp2, Teramo (TE)

    È una bidonata assurda la moto È, a Misano prima della gara della motogp un pilota e sceso in pista con un attrezzo del genere e sinceramente non ne vedo l'utilità di inserirla nel mondiale GP. DA SOLAMENTE NOIA.
  • Badrobot7, Torino (TO)

    Capisco che ora la parola d' ordine é "elettrico". Ho seguito quasi tutto il campionato della "F1 E" (Elettrica).. hanno proposto dei circuiti cittadini (quasi una pista per gokart) ..altrimenti non andrebbe nessuno a vederla! I piloti ci mettono molta "grinta" per far spettacolo (gli incidenti sono un motivo). In più, data la scarsa autonomia, fanno un cambio monoposto a metà gara! Sentire in continuazione quel sibilo.. "niente" in staccata.. "niente" in accelerazione.. hanno un cambio con 2/3 marce ma, non si sente nulla.. solo un sibilo. NO, PER FAVORE, LE MOTO NO!
Inserisci il tuo commento