Moto3. Fenati vince al Mugello

Moto3. Fenati vince al Mugello
Romano Fenati conquista in volata il GP del Mugello davanti a Vinales e Rins. Per il pilota italiano è una vittoria speciale oltre che una conferma del suo stato di forma strepitoso
31 maggio 2014

Punti chiave

Una corsa emozionante che si è conclusa con un finale trhiller: Romano Fenati (Sky Racing VR46) vince al Mugello in volata, tanto da ricorrere al videofinish, su Viñales e Rins. Incide lo scivolone di Jack Miller a pochi metri dall’arrivo. Per il pilota ascolano si tratta della terza vittoria stagionale in sei gare che gli consente di portarsi a soli 5 punti dal leader australiano in classifica iridata. Era dal 2008 (nell’occasione Simone Corsi, 125cc) che un italiano non vinceva al Mugello nella categoria cadetta.


Alex Rins scatta bene entra alla San Donato davanti alle KTM di Jack Miller (Red Bull Ajo) e Romano Fenati (Sky Racing VR46); anche Jakub Kornfeil (Calvo Team) è della partita , ma il ceco viene scavalcato dall’altra Estrella Galicia di Alex Marquez che, all’inizio del secondo giro, salta i tre piloti in testa per balzare di prepotenza al comando. A questo gruppetto si aggiungono anche le Honda di Aleix Masbou (Ongetta Rivacold) e John MacPhee (SaxoPrint-RTG), mentre il compagno di squadra di quest’ultimo, Efren Vazquez, viene sanzionato col ‘Ride Through’ per partenza anticipata.


All’inizio del quarto giro il primo contatto tra Niccoló Antonelli (Junior Team GO&FUN Gresini) e Jakub Kornfeil: il pilota di Cattolica saluta la compagnia perdendo il controllo in staccata ma, prima di finire nella ghiaia, va a toccare la parte posteriore della del rivale della Repubblica Ceca, che si ritrova con la coda e lo scarico danneggiati. Mentre stava occupando la 4ª posizione provvisoria, scivola via alla Biondetti John MacPhee. Ma la corsa acquista un altro protagonista: il piú giovane del lotto, Enea Bastianiani, partito dalla sedicesima posizione sulla griglia, completa una gran rimonta e conquista la testa della corsa.


Il 16enne di Rimini peró un giro piú tardi si tocca con Maverick Vinales (Calvo Team) e perde qualche posizione, mentre si ritira per problemi tecnici il suo connazionale Francesco Bagnaia (Sky Racing VR46). A metá gara c’é un filotto di ben 13 piloti che ad ogni staccata si aprono a ventaglio, incrociando traiettorie e posizioni. Si accende la lotta KTM e Honda, mentre Efren Vazquez, lontano in 24ª posizione, fa segnare a ripetizione il record della pista: vero peccato per il pilota spagnolo, che aveva tutte le carte per giocarsi la vittoria coi primi.


A cinque giri dal termine, le KTM iniziano a far la voce grossa con Viñales, Miller, Fenati e Bastianini; pochi metri e sul rettilineo lanciato le due Honda Estrella Galicia di Marquez e Rins si rimettono davanti. E’ una delle corse piú emozionanti e combattute della stagione; le carte si rimescolano in continuazione ed è impossibile all’inizio dell’ultimo giro fare delle previsioni sul vincitore: l’incertezza regna sovrana e fa restare tutti col fiato sospeso.


Alla curva Scaperia il momento chiave della gara: Miguel Oliveira (Mahindra Racing) sfiora Jack Miller che si scompone; l’australiano non riesce a controllare la sbandata e finisce sull’incolpevole Alex Marquez. Enea Bastianini non puó evitare i due davanti e finisce anche lui nella ghiaia. All’uscita dalla Bucine sono in tre a giocarsi la vittoria: si ricorre al videofinish ma è Romano Fanati (Sky Racing VR46) a trionare davanti a Isaac Vinales e Alex Rins.

CLASSIFICA


Pos. Punti Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora/Distanza
1 25 5 Romano FENATI ITA SKY Racing Team VR46 KTM 158.2 39'46.256
2 20 32 Isaac VIÑALES SPA Calvo Team KTM 158.2 +0.010
3 16 42 Alex RINS SPA Estrella Galicia 0,0 Honda 158.2 +0.011
4 13 44 Miguel OLIVEIRA POR Mahindra Racing Mahindra 158.2 +0.121
5 11 31 Niklas AJO FIN Avant Tecno Husqvarna Ajo Husqvarna 158.2 +0.260
6 10 10 Alexis MASBOU FRA Ongetta-Rivacold Honda 158.2 +0.359
7 9 19 Alessandro TONUCCI ITA CIP Mahindra 158.2 +0.597
8 8 58 Juanfran GUEVARA SPA Mapfre Aspar Team Moto3 Kalex KTM 157.9 +5.230
9 7 41 Brad BINDER RSA Ambrogio Racing Mahindra 157.9 +5.353
10 6 98 Karel HANIKA CZE Red Bull KTM Ajo KTM 157.8 +5.395
11 5 63 Zulfahmi KHAIRUDDIN MAL Ongetta-AirAsia Honda 157.0 +18.618
12 4 7 Efren VAZQUEZ SPA SaxoPrint-RTG Honda 156.5 +25.338
13 3 65 Philipp OETTL GER Interwetten Paddock Moto3 Kalex KTM 156.5 +25.711
14 2 3 Matteo FERRARI ITA San Carlo Team Italia Mahindra 156.5 +25.796
15 1 52 Danny KENT GBR Red Bull Husqvarna Ajo Husqvarna 156.5 +25.904
16   43 Luca GRÜNWALD GER Kiefer Racing Kalex KTM 156.5 +26.005
17   61 Arthur SISSIS AUS Mahindra Racing Mahindra 156.4 +27.099
18   55 Andrea LOCATELLI ITA San Carlo Team Italia Mahindra 156.4 +27.309
19   11 Livio LOI BEL Marc VDS Racing Team Kalex KTM 155.7 +38.450
20   22 Ana CARRASCO SPA RW Racing GP Kalex KTM 155.7 +38.516
21   51 Bryan SCHOUTEN NED CIP Mahindra 155.7 +38.584
22   95 Jules DANILO FRA Ambrogio Racing Mahindra 155.7 +39.005
23   57 Eric GRANADO BRA Calvo Team KTM 155.7 +39.082
24   16 Simone MAZZOLA ITA MT Racing Honda FTR Honda 155.6 +40.531
25   69 Anthony GROPPI ITA Pos Corse FTR Honda 155.3 +44.742
26   4 Gabriel RAMOS VEN Kiefer Racing Kalex KTM 153.8 +1'09.125
Non classificato
    12 Alex MARQUEZ SPA Estrella Galicia 0,0 Honda 158.2 1 Giro
    8 Jack MILLER AUS Red Bull KTM Ajo KTM 158.2 1 Giro
    33 Enea BASTIANINI ITA Junior Team GO&FUN Moto3 KTM 158.2 1 Giro
    9 Scott DEROUE NED RW Racing GP Kalex KTM 156.4 1 Giro
    84 Jakub KORNFEIL CZE Calvo Team KTM 155.3 6 Giri
    21 Francesco BAGNAIA ITA SKY Racing Team VR46 KTM 157.8 11 Giri
    17 John MCPHEE GBR SaxoPrint-RTG Honda 157.5 14 Giri
    23 Niccolò ANTONELLI ITA Junior Team GO&FUN Moto3 KTM 156.5 16 Giri
    38 Hafiq AZMI MAL SIC-AJO KTM 152.4 18 Giri


Fonte: MotoGP.com

 

Ultime da MotoGP

Da Automoto.it

Hot now

Caricamento commenti...

Hot now