Motomondiale

Mick Doohan: "Mir merita il titolo"

- Il cinque volte iridato offre il suo pronostico, in assenza di una Honda competitiva. "Brava la Suzuki, ma credo che Joan vorrebbe altri 20 cavalli"
Mick Doohan: Mir merita il titolo

Uomo Honda da sempre, Michael Doohan (cinque titoli mondiali consecutivi in 500, dal 1994 al 1998, prima che l'incidente di Jerez lo costringesse al ritiro) è sempre attento osservatore del Mondiale, e non si tira mai indietro quando si tratta di esprimere la sua opinione. Quest'anno, con una Honda ormai completamente fuori dai giochi, Doohan è libero di esprimere un pronostico completamente scevro da vincoli.

Pur con la forte incertezza che caratterizza questo Mondiale, in cui Quartararo sembra essersi ritrovato con la vittoria di Barcellona, Mick punta su Joan Mir. "Quello che sta facendo è impressionante e dimostra quanto sia valida la Suzuki", ha commentato Doohan. "e Joan è senza dubbio un candidato per il titolo - sarebbe fantastico se vincessero il Mondiale."

Secondo Doohan, Joan è il pilota giusto per riportare ad Hamamatsu quel titolo iridato che manca dal 2000, quando fu Kenny Roberts a conquistarlo. "Mir potrebbe essere il pilota capace di farlo. E comunque anche la Suzuki è cresciuta molto, anche se sono sicuro che Joan vorrebbe altri 20 cavalli..."

  • Marci 1952, Milano (MI)

    Boni, gli astri dicono che da domenica comincia la rimonta del Dovi. Meglio un Italiano su moto Italiana, che uno Spagnolo su una Jappo
  • Andrea.Turconi, Rho (MI)

    La yamaha ha piloti scostanti il Dovi si è perso colpa nuove gomme targate Yamaha .... perchè no Mir è molto più costante di:
    Fabietto
    Dovizioso
    Rossi
    Morbidelli
    Vignales
    ecc....

    Tutti piloti con mezzi migliori eppure ....
Inserisci il tuo commento