Intervista

Max Biaggi: “Marquez vincerà più di 10 mondiali”

- Il campione romano afferma che Márquez vincerà oltre 10 titoli mondiali, che nessuno potrà prendere a breve il posto di Lorenzo anche se Quartararo è impressionante
Max Biaggi: “Marquez vincerà più di 10 mondiali”

Intervistato dalla spagnola Radio Marca, nella rubrica Marca Motor, Max Biaggi ha parlato del ritiro di Jorge Lorenzo, della supremazia di Marc Márquez, del talento di Fabio Quartararo e della possibilità che qualche giovane pilota possa prendere a breve il ruolo vincente del campione maiorchino.

Sulla decisione di Lorenzo di appendere il casco al chiodo, il quattro volte campione della classe 250 e bicampione del mondo superbike ha detto:
«E’ stata una decisione dolorosa per tutti gli appassionati, perché perdono un grande campione, non soltanto un grande pilota, a soli 32 anni. Ci mancherà molto, in parte perché era unico e perché è stato il solo a battere Marc Márquez. Come amico rispetto la sua decisione, dico però che non mi piace molto. Ne abbiamo parlato per un anno, come suo amico sapevo molte cose. Con la Ducati non si è mai sentito bene, per quello sono arrivate le cadute, gli incidenti. E’ questo che influenza la testa di un pilota».

A proposito di Marc Márquez, Biaggi è convinto che supererà quota nove titoli mondiali.
«Credo che il ciclo di Marc continuerà per molto tempo. E’ molto giovane, e secondo me vincerà più di dieci titoli mondiali: è il pensiero di quasi tutti. Piuttosto di parlare di Rossi preferisco guardare a chi arriva, come Quartararò.
Tutti concordano sul fatto che Marc sia il più forte: lo è sicuramente, per talento e altro. Ma fra i debuttanti, la cosa impressionante di Quartararò non è tanto il fatto che ottenga pole position o podi, o che combatta per essere sempre davanti: la cosa che fa impressione, che nessuno dice di Fabio, è che sia primo pilota degli ultimi 10 o 15 anni che nel primo turno di prove libere al debutto con una MotoGP è tra i primi tre in classifica»
.

L’intervistatore chiede infine se quello che fa Quartararò ricordi Lorenzo, e se il francese sarà il suo erede.
«Se si parla di Lorenzo non si parla di un pilota, ma di un campione come negli ultimi 20 anni ce ne sono stati tre o quattro. Fabio potrebbe diventare un campione, ma non lo è ancora. La storia non dice che l’erede di Jorge sia Quartararò: non è un pilota che arriva dalla Moto2 da campione, e in questo è già diverso. Forse potrebbe esserlo il fratello di Marc se farà in MotoGP qualcosa di simile a quello che ha fatto Quartararò. Allora avrà molte possibilità di vincere in MotoGP. Ma, onestamente, in questo momento non vedo nessuno che possa prendere il posto di Jorge.

  • Fortysix, Roma (RM)

    1998 Suzuka - Marc Marquez bambino: "Biaggi vincerà il mondiale"

    ........
  • corivorivo, Padova (PD)

    mettiamoci d'accordo sui termini: leggenda, campione, artista, virtuoso, manico.

    ecco la mia graduatoria:
    Biaggi - manico(e bbasta)
    Lorenzo- virtuoso(del "rigiro". sia sostantivo maschile. sia figurato)
    Stoner - artista campione(fai il capolavoro e poi ti ritiri)
    Joker - manicomaniaco(ha la sfiga di Biaggi ma sbava per i titoli di Ago)
    Rossi - leggenda-campione- artista-virtuoso-manico e pure simpatico!
Inserisci il tuo commento