Marc Marquez non è riuscito a resistere: ecco il video con i pilotini dello Junior Camp

  • di Emanuele Pieroni
L’otto volte campione del mondo ha partecipato (ovviamente senza salire in moto) alla giornata conclusiva dell’Allianz Junior Camp, facendo una sorpresa ai ragazzi impegnati nella scuola di offroad
  • di Emanuele Pieroni
29 novembre 2021

Marc Marquez non è riuscito a resistere e, anche se i medici gli hanno consigliato di stare il più possibile tranquillo, ha partecipato lo stesso alla giornata conclusiva dell’Allianz Junior Camp, la scuola di offroad in moto che la compagnia assicurativa ha organizzato per alcuni giovanissimi piloti che hanno avuto la possibilità di essere allenati proprio da Marc Marquez e da suo fratello Alex. Nei giorni scorsi, l’otto volte campione del mondo ha lasciato che fosse il fratello a rappresentare entrambi nelle lezioni in moto, con la stampa di tutto il mondo che aveva inevitabilmente notato l’assenza. A spiegare le ragioni del forfait era stato proprio Alex: “Marc sta cercando di recuperare da questo brutto infortunio, che coinvolge un nervo e verso cui, quindi, bisogna avere la massima cautela. Per lui è un momento molto difficile, ma lo vedo positivo e determinato, tanto che non voglio neanche pensare all’ipotesi che possa non esserci ai test di Sepang. In questi giorni, però, sta cercando di non pensare alle moto e gli amici lo stanno aiutando a distrarsi”.

Il richiamo delle motociclette, però, è stato troppo forte, visto che neanche 48 ore dopo Marc Marquez ha voluto fare una sorpresa ai pilotini dello Junior Camp, trascorrendo con loro qualche ora nella giornata della lezione conclusiva e delle premiazioni. Chiaramente in abiti civili e senza salire in sella, ma cogliendo l’occasione anche per mostrarsi nuovamente in pubblico. Nel video postato da Allianz e dallo stesso campione di Cervera, Marquez è apparso sereno e sorridente, a conferma che l’atteggiamento verso il nuovo infortunio non è certo la rassegnazione. Per capire se potrà davvero esserci a Sepang, però, bisognerà aspettare i giorni a ridosso del Natale, quando si sottoporrà ad un ulteriore accertamento medico.

Da Automoto.it

Caricamento commenti...