GP delle Americhe

LIVE - MotoGP 2018. Il GP delle Americhe in diretta

- Giovanni Zamagni commenta in diretta da Austin il GP delle Americhe 2018. Cronaca, analisi e dichiarazioni dei protagonisti: tutto live
LIVE - MotoGP 2018. Il GP delle Americhe in diretta

Giovanni Zamagni commenta in diretta da Austin il GP delle Americhe 2018. Cronaca, analisi e dichiarazioni dei protagonisti: tutto live!

 

LA DIRETTA

 

Live concluso. Di seguito tutti gli aggiornamenti.
  • 23/4/2018 01:05
  • 22/4/2018 21:44 finale MotoGP:
    marquez vinales iannone rossi dovizioso zarco pedrosa rabat miller a.espargaro lorenzo petrucci p.espargaro nakagami bautista smith redding luthi crutchlow syharhin morbidelli
  • 22/4/2018 21:41 iannone sta recuperando, ma a 1 giro dalla fine è a 1”1
  • 22/4/2018 21:39 18 giro:
    dovizioso ha 0”556 di vantaggio su zarco.
  • 22/4/2018 21:36 17esimo giro: dovizioso passa zarco, è 5, ma il francese tiene la scia
  • 22/4/2018 21:35 16 giro
    marquez, vinales a 6”216 iannone a 8”128, Rossi a 11”630, Zarco a 14”862, dovizioso a 0”247 da zarco, pedrosa a 17”156, rabat a 26”988, miller a.espargaro, lorenzo, petrucci
  • 22/4/2018 21:33 entrata decisa di miller su lorenzo, che rialza la moto e viene infilato anche da a.espargaro
  • 22/4/2018 21:31 pedrosa si sta staccando completamente, è a 1”190 da dovizioso. ricordiamo che corre con il polso destrooperato da pochi giorni. rabat passa lorenzo, è 8
  • 22/4/2018 21:29 13 giro
    le prime 4 posizioni sono ormai cristallizzate, unica lotta per la quinta posizione tra zarco, dovizioso e pedrosa, che si è leggermente staccato (0”724)
  • 22/4/2018 21:26 zarco 5 dovi 6 pedrosa 7 sono racchiusi in pochi decimi
  • 22/4/2018 21:25 dovi è a 0”244 da zarco
  • 22/4/2018 21:25 rossi perde altri tre decimi da iannone, è a 1”310 dal terzo posto
  • 22/4/2018 21:24 11 giro: cade rins, era 8
  • 22/4/2018 21:23 l’aprilia è 12esima davanti a petrucci in difficoltà
  • 22/4/2018 21:21 vinales da 1 secondo a iannone. rossi è a 1 secondo da andrea
  • 22/4/2018 21:20 tito rabat gira come lorenzo, è a 0”594 da Jorge
  • 22/4/2018 21:19 9 giro: marquez ha 4”4 di vantaggio su vinales, che ha 0”717 su iannone, che ha 0”641 su rossi. marco è a 3”1 con dovi a mezzo secondo e pedrosa a un altro mezzo secondo
  • 22/4/2018 21:18 8 giro: cade crutchlow,alla curva 20, pilota ok
  • 22/4/2018 21:16 crutchlow passa dovi, è 6. sono entrambi in scia a zarco
  • 22/4/2018 21:16 7 giro:
    iannone tiene botta dopo il sorpasso subito. Marquez non si vede più: +4”136
  • 22/4/2018 21:15 7 giro: vinales con un gran sorpasso alla 1 passa iannone e conquista il secondo posto. dovizioso perde due decimi da zarco, rins passa lorenzo, è 9
  • 22/4/2018 21:13 la superiorità di marquez è imbarazzante. Vinales in scia a iannone, rossi fatica un pelo di più
  • 22/4/2018 21:12 5 giro:
    giro veloce di marquez, 2’04”6, iannone è a 2”113. le Yamaha sono a 0”800 dalla suzuki, dovizioso è a mezzo secondo da zarco
  • 22/4/2018 21:10 lorenzo è nono a 7”346 da marquez, a 2”7 da pedrosa
  • 22/4/2018 21:09 dovi passa crutchlow, è 6
  • 22/4/2018 21:08 Marquez se ne va
  • 22/4/2018 21:08 3 giro: marquez prova ad allungare: +0”591 su iannone. vinales a 1”9, rossi in scia, poi marco crutchlow e dovi a 3”494
  • 22/4/2018 21:07 vinales e rossi in realtà hanno la media posteriore
  • 22/4/2018 21:06 3 giro:
    iannone passa al comando, ma la sua moto si muove troppo, va largo, marquez 1
  • 22/4/2018 21:06 iannone tiene il ritmo di marquez, hanno 1”4 di vantaggio su vinales. dovizioso è 7 a 2”508, petrucci è 17
  • 22/4/2018 21:05 anxhe zarco passa crutchlow. dritto di rins
  • 22/4/2018 21:04 2 giro: rossi passa crutchlow è 4
  • 22/4/2018 21:03 1 giro
    marquez iannone a 0”350 vinales crutchlow rossi marco dovizioso pedrosa ring lorenzo smith
  • 22/4/2018 21:02 1 giro:
    marquez passa al comando, quasi contatto tra marco e rossi
  • 22/4/2018 21:02 PARTENZA:
    iannone marquez vinales crutchlow zarco rossi pedrosa dovizioso rins lorenzo
  • 22/4/2018 20:58 scelta gomma: tutti hanno la media anteriore e sembra che i protagonisti abbiano tutti la dura posteriore
  • 22/4/2018 20:28
  • 22/4/2018 20:27
  • 22/4/2018 20:27
  • 22/4/2018 20:11 Bagnaia: “Il week end era iniziato male con una brutta caduta: non sono al meglio fisicamente. Ho visto che sarebbe stato facile stare con Marquez e quando lui ha avuto problema con il posteriore ho spinto e ho preso margine. Questa è una pista difficile perm e: il successo ha ancora più valore”
  • 22/4/2018 20:04 FINALE MOTO2
    bagnaia marquez Oliveira mir lecuona binder pasini navarro aegerter baldassarri vinales aegerter baldassarri vinales c4orsi marini locatelli quartararo
  • 22/4/2018 19:59 ultimo giro:
    bagnaia solo al comando, marquez deve difendere un vantaggio di 1”062 su oliveira
  • 22/4/2018 19:57 a due giri dal termine, bagnaia è andato: +2”125. Marquez ha solo 1”895 su oliveira
  • 22/4/2018 19:55 15 giro
    bagnaia, marquez a 0”733, oliveira a 3”8, mir (bravissimo). pasini 7, baldassarri 8, corsi 12
  • 22/4/2018 19:52 14 giro:
    marquez primo, ma bagnaia ripassa. attenzione a oliveira, sta recuperando tantissimo
  • 22/4/2018 19:51 13 giro:
    bagnaia prova a scappare: ha 0”515 di vantaggio. poi oliveira a 4”7, gira 1” più veloce
  • 22/4/2018 19:50 13 giro
    bagnaia 1, ma marquez ripassa dopo due curve. Poi rientra bagnaia, poi ripassa marquez, ancora bagnaia: 5 sorpassi in un giro. e non è finito…
  • 22/4/2018 19:46 marquez 1, bagnaia in scia a 78 milesimi: dai pecco!
  • 22/4/2018 19:45 11 giro: oliveira passa vierge, è 3
  • 22/4/2018 19:45 Sorpasso e controsorpasso, marquez rimane davanti per 0”140 su bagnaia. vierge 3 a 5”&, alle loro spalle in rimonta e velocissimi oliveira e pasini
  • 22/4/2018 19:39 oliveira è in grande rimonta: adesso è 4 a 6”1 da marquez e a 1”5 dal terzo posto di vierge
  • 22/4/2018 19:37 7 giro:
    bagnaia è ormai in scia a marquez: è a 0”428 dallo spagnolo
  • 22/4/2018 19:36 6 giro:
    giro veloce di bagnaia, adesso a 0”657 da marquez. lo vede, gli è vicino…
  • 22/4/2018 19:32 4 giro:
    marquez guadagna un paio di decimi facendo il giro veloce: bagnaia è a 0”799. pasini, 4, sta perdendo: 3”1. Per il momento la gomma dura non paga.
  • 22/4/2018 19:29 marquez giro veloce, subito replicato da bagnaia staccato di 0”567. pasini viene superato da vierge
  • 22/4/2018 19:28 2 giro:
    marquez, bagnaia a 0”772, pasini 1”307, vierge 1”695. marini 7, corsi 10, baldassarri 13, locatelli 15, fenati 20
  • 22/4/2018 19:26 pasini, a differenza di tutti gli altri, ha la gomma più dura al posteriore: deve stare tranquillo nei primi giri
  • 22/4/2018 19:25 2 giro:
    bagnaia aggressivo su pasini, ma pasini rimane davanti. Ecco l’attacco alla 12: bagnaia secondo
  • 22/4/2018 19:24 Partenza Moto2:
    marquez, pasini, bagnaia, lowes
    poi lowes cade
  • 22/4/2018 19:22
  • 22/4/2018 18:55 Bastianini: “Sono molto contento, sono tornato sul podio. Ho provato a tenere il ritmo di Martin, ho spinto più che potevo, ma lui ne aveva di più specie nel T1, nel primo settore della pista. E’ un buon secondo posto”.
  • 22/4/2018 18:51 Bezzecchi: “E’ stata una gara difficilissima per il consumo delle gomme. All’ultima curva ho spinto forte, ho ritardato la frenata, ho incrociato la traiettoria con Di Giannantonio e sono riuscito a conquistare il podio. Stiamo lavorando duro, ho un gran feeling con la KTM”
  • 22/4/2018 18:42 FINALE MOTO3
    martin bastianini bezzecchi migno di giannantonio oettl kornfeil canet suzuki loi sasaki rodrigo binder mcphee arenas foggia dalla porta, arbolino 20, antonelli 24
  • 22/4/2018 18:39 a un giro dal termine, martin ha un vantaggio di 1”140 su bastianini che ha un vantaggio di 1”4 sul trio bezzecchi oettl e di giannantonio in lotta per il terzo posto
  • 22/4/2018 18:37 a 2 giri dal termine martin ha un vantaggio di 0”917 su bastianini e bezzecchi. Di giannantonio, dopo un errore, è a 2”9
  • 22/4/2018 18:34 14 giro:
    bastianini replica nuovamente il giro veloce di martin, che ha 0”8 di vantaggio. Lo spagnolo sta forzando, bastianini non molla, ma non sarà facile ricucire lo strappo
  • 22/4/2018 18:33 14 giro: bastianini si porta secondo, sta provando a ricucire lo strappo
  • 22/4/2018 18:32 13 giro: Martin fa il giro veloce e allunga a +0”604 su di giannantonio, ma alle sue spalle replica bastianini con il giro veloce: è 3 a 0”851
  • 22/4/2018 18:29 12 giro:
    martin in testa, sta provando a fare uno strappo.
  • 22/4/2018 18:28 la sensazione è che martin ne abbia un pelo di più, ma tutti i primi cinque - bezzecchi martin di giannantonio bastianini e oettl - stanno andando forte
  • 22/4/2018 18:25 10 giro:
    il gruppo di testa adesso è di 5 piloti: bezzecchi di giannantonio martin bastianini hotel. staccati di 2 secondo un gruppo con foggia e migno
  • 22/4/2018 18:19 7 giro:
    di giannantonio martin bezzecchi foggia oettl bastianini cane suzuki migno sasaki loi
  • 22/4/2018 18:16 6 giro cade bulega, pilota ok. era oltre la ventesima posizione mentre il compagno di squadra foggia è 4. momento difficilissimo per il pilota italiano
  • 22/4/2018 18:14
  • 22/4/2018 18:12 dieci piloti in 1”%, tra i quali Bezzecchi, Foggia, Di Giannantonio e Bastianini
  • 22/4/2018 18:11 bezzecchi e foggia si passano un paio di volte: adesso è bezzecchi 1
  • 22/4/2018 18:09 3 giro: foggia di giannantonio bezzecchi martin canet suzuki bastianini oettl sasaki
  • 22/4/2018 18:08 3 giro: foggia 1!
  • 22/4/2018 18:07 2 giro: bezzecchi fa il giro veloce, adesso è 5 a 1”902
  • 22/4/2018 18:06 nel lungo rettilineo il gruppone si ricompatta
  • 22/4/2018 18:05 1 giro: martin sta già facendo selezione: martin di giannantonio canet foggia e suzuki in 1”0, gli altri sono già più staccati: bazzichi a 1”7
  • 22/4/2018 18:03 1 giro: cade antonelli, pilota ok, prova a ripartire
  • 22/4/2018 18:03 Partenza Moto3: martin di giannantonio cane foggia, suzuki. contatto nel fondo del gruppo alla curva 1, cadono in 4, tutti ok
  • 22/4/2018 17:07 FINALE WU MOTOGP (ASCIUTTO):
    1, Marquez, Vinales (0”616) Crutchlow Iannone, A.Espargaro, Dovizioso, Rins, Miller, Petrucci, Lorenzo, Rossi, Rabat, Zarco, Redding, Nakagami
  • 22/4/2018 16:33 FINALE WU MOTO2 (PISTA ASCIUTTA, IN MIGLIORAMENTO)
    1. Marquez, oliveira, lecuona, mir, lose, vierge, binder, navarro, corsi, pasini, vinales, marini, locatelli
  • 22/4/2018 16:02 FINALE WU MOTO3 (ASCIUTTO, PISTA SPORCA):
    1. Rodrigo Di Giannantonio, Martin, Migno, Bezzecchi, Oettl, Canet, Bastianini, Dalla Porta, Ramirez, Norrodin, Foggia, McPhee, Binder,
  • 22/4/2018 00:00 Gli Steward hanno deciso: Marquez penalizzato per aver rallentato Vinales nel giro buono. Partirà quarto
  • 21/4/2018 23:02
  • 21/4/2018 21:54 FINALE QP2 (ASCIUTTE)
    Marquez Vinales Iannone
    Zarco Rossi Lorenzo
    Crutchlow Dovizioso Pedrosa
    Petrucci Rins P.espargaro
  • 21/4/2018 21:51 marquez 1 in 2’03”658. marquez sotto investigazione per l’episodio con vinales
  • 21/4/2018 21:48 vinales ha due caschi rossi, ma trova marquez nel terzo settore. marc non si accorge di vinales e lo rallenta, il pilota della yamaha si arrabbia
  • 21/4/2018 21:44 dopo la 1 gomma:
    marquez rossi crutchlow zarco iannone pedrosa lorenzo vinales rins petrucci dovizioso espargaro
  • 21/4/2018 21:42 cade marquez alla 13, pilota ok. era sotto di 54 millesimi al T2
  • 21/4/2018 21:41 Marquez 2’04”134, al secondo posto rossi a 0”394
  • 21/4/2018 21:36 marquez è l’ultimo a entrare in pista: vuole essere sicuro di non venire seguito da nessuno
  • 21/4/2018 21:28 in q2 vanno p.espargaro e petrucci.
    altre posizioni: nakagami rabat smith syhahrin morbidelli miller a.espargaro luthi bautista redding abraham simeon
  • 21/4/2018 21:24 petrucci 1 in 2’05”245
    pioggia di caschi rossi
  • 21/4/2018 21:18 dopo il 1 tentativo:
    syhahrin p.espargaro petrucci smith (i primi 4 in 35 millesimi) a.espargaro rabat nakagami luthi bautista morbidelli abraham miller simeon redding
  • 21/4/2018 21:11 in Q1 petrucci simeon luthi abraham bautista morbidelli nakagami smith a.epsargaro miller p.espargaro redding rabat syahrin
  • 21/4/2018 21:02 FINALE FP4 MOTOGP (ASCIUTTE):
    1 marquez 2’04”686 vinales rossi iannone crutchlow dovizioso miller rins zarco petrucci p.espargaro morbidelli smith nakagami a.espargaro pedrosa syahrin bautista lorenzo redding rabat luthi simeon abraham
  • 21/4/2018 20:53 Cade Jack Miller, pilota ok
  • 21/4/2018 20:18 FINALE QP MOTO3 (ASCIUTTE NEL FINALE):
    1. martin 2’18”629 canet mcphee suzuki di giannantonio bastianini foggia sasaki bezzecchi masia oettl rodrigo. altri italiani: 16 migno, 17 dalla porta, 19 antonelli 20 arbolino 23 bulega
  • 21/4/2018 19:58 Oettl, il primo a montare le slick, si porta al comando in 2’25”264, 2”696 più velocedi martin. adesso entrano tutti a cambiare le gomme
  • 21/4/2018 19:54 Qualifiche Moto3:
    Oettl alla Miller: entra in pista con le slick con la pista umida
  • 21/4/2018 18:04
  • 21/4/2018 18:03
  • 21/4/2018 15:58
  • 21/4/2018 01:24 Marquez: “Ho fatto il miglior tempo con la gomma dura posteriore. Non siamo ancora perfettamente centrati con il set up, fatico un po’ in frenata. Però ho un buon passo e riesco a guidare bene. Ho il miglior ritmo, ma Vinales è molto vicino e ci sono altri piloti che vanno forte. Tutti si aspettavano meno buche sulla pista, invece la situazione è simile al 2017, nonostante gli interventi: credo che qualcosa si muova sotto l’asfalto. La dura può essere una opzione per la gara, ma devo verificare meglio il comportamento della media e della soffice, con la quale ho avvertito un po’ di chattering. Stiamo ancora mettendo a posto la messa a punto del motore: qui ci sono curve da prima ed è un po’ difficile capire la connessione del gas in accelerazione”.
  • 21/4/2018 01:16 Iannone: “Sono soddisfatto. Il mio feeling con la moto è in crescita, stiamo dimostrando di aver fatto un buon lavoro durante l’inverno e anche l’anno scorso: al contrario di quello che si dice, abbiamo fatto un buon sviluppo. Purtroppo non riesco ancora a essere incisivo in frenata come vorrei: se ho davanti un pilota anche più lento di me, faccio fatica a passarlo. Mi è sempre mancata la fiducia sull’anteriore e se non ce l’hai non spingi come vorresti. Adesso siamo migliorando, ma c’è ancora da fare. Le voci su un possibile arrivo in Suzuki di Lorenzo non mi disturbano: sono molto tranquillo, ho le mie alternative. A me piacerebbe continuare con la Suzuki e credo che ci sia interessa da entrambe le parti, ma al momento opportuno faremo le nostre valutazioni. Stimolato da Rins? Ho sempre detto che Alex è un pilota veloce e di talento, ma io non sono certo inferiore a lui. Sto facendo un lavoro importante per Suzuki, anche se non si vede: forse arrivo un po’ dopo a essere competitivo, ma l’importante è arrivarci”.
  • 21/4/2018 01:08 Dovizioso: “Non è una situazione facile. Sicuramente il disegno della pista non ci aiuta e, purtroppo, nemmeno le condizioni. Questo è un tracciato meraviglioso, ma le buche la rendono brutta, non si può sfruttare il potenziale di una MotoGP. Inoltre, siamo in difficoltà con le gomme: come in Argentina, anche qui c’è pochissima differenza tra soffice, media e dura e non è normale che sia così, tanto che fai più o meno gli stessi tempi con la soffice o con la dura. Questo complica il lavoro e chi parte già con una buona velocità ha un bel vantaggio, perché chi deve inseguire ha poco margine di miglioramento con gli pneumatici. Con il monogama, teoricamente, è importante che le gomme si adattino più o meno bene a tutte le moto e per questo ci deve essere più differenza tra una mescola e l’altra: c’è una moto che va meglio con la dura, un’altra con la soffice. Ma se sono tutte simili, inevitabilmente qualcuno è penalizzato. Non voglio essere troppo preoccupato, ma un po’ lo sono: non si può pensare di vincere il mondiale andando forte solo dal Mugello in poi… Per il momento si prospetta una gara in difesa, perlomeno rispetto a Marquez. Ma è solo venerdì, credo che il nostro potenziale sia più alto di quanto dimostrato oggi”.
  • 21/4/2018 00:32 Rossi: “E’ stata una giornata positiva. Sono stato veloce in entrambi i turni - secondo al mattino e quarto nelle FP2 - montando nel finale la gomma nuova, come hanno fatto in tanti. Ho un buon passo: nel complesso sono soddisfatto. Rispetto all’Argentina abbiamo rivoluzionato la messa a punto: a Termas non eravamo a posto, perdevamo tanto in accelerazione, mentre qui la situazione è decisamente migliore. Credo che Marquez, a differenza degli altri, non abbia fatto un vero e proprio “time attack”: diciamo che non ha espresso tutto il suo potenziale ed è quello complessivamente più veloce. Poi ci siamo io, Vinales, Iannone e Crutchlow: al momento sono questi quelli più costanti. Mi trovo bene con la moto, riesco a guidare come mi piace, le sensazioni sono positive. Purtroppo le condizioni della pista sono abbastanza preoccupanti: nelle FP1 era così sporca che sembrava di girare al “ranch” tanta era la polvere che si sollevava, ma sono soprattutto le buche a creare tanti problemi alla MotoGP. Questa è una pista bellissima, ma per le buche è la peggiore dell’anno: sembra di essere a Laguna Seca”.
  • 20/4/2018 22:17
  • 20/4/2018 21:53 FINALE FP2 MOTOGP (ASCIUTTE):
    1. Iannone 2’04”599, Marquez, Vinales, Rossi, Crutchlow, Rins, Lorenzo, Dovizioso, A.Espargaro, Pedrosa, Petrucci, Rabat, Zarco, Miller, Redding, Syahrin, Nakagami, Abraham, Luthi, Morbidelli, Bautista, Smith, P.Espargaro, Simeon
  • 20/4/2018 21:45 al di là del sesto tempo, Dani Pedrosa sta soffrendo moltissimo alla mano destra, operata dopo la caduta in argentina
  • 20/4/2018 21:38 Davide Tardozzi (team manager Ducati) ai microfoni di SKY: “Non stiamo trovando il ritmo, tutti i piloti lamentano la mancanza di grip al posteriore. E’ chiaro che non è colpa dei piloti, ma c’è qualcosa nella moto. La carcassa Michelin 2018 si adatta poco alla nostra moto”.
  • 20/4/2018 21:31 Caduta per Marquez alla 11: pilota ok, sta provando a ripartire
  • 20/4/2018 21:23 Giusto omaggio della Ducati a Nicky Hayden. Grande Nicky


  • 20/4/2018 21:19 a 30 minuti dal termine, è sempre marquez davanti a tutti: 2’05”287. Marc, dopo aver usato sempre la media post. nelle FP1, adesso sta girando con le soffici
  • 20/4/2018 20:53 FP2 MOTO3 (ASCIUTTE):
    1 Martin 2’17”423 Canet Di Giannantonio Bezzecchi Dalla Porta Oettl Antonelli, Sasaki, Suzuki, binder, Rodrigo, Kornfeil, Ramirez. Altri italiani: migno 17, arbolino 18, bulega 23, foggia 24
  • 20/4/2018 18:52 Pedrosa: “E’ stata una sessione complicata.ho cercato di prendere ritmo poco alla volta in una pista molto difficile: o ci sono cambi di direzione o frenate violente. Speravo di avere un po’ più di forza, mentre il dolore è più o meno come me lo aspettavo. Adesso, però, bisogna vedere cosa succede: se nelle FP2 rimane uguale, allora va bene, se aumenta sarebbe molto difficile”.
    La sensazione, quindi, è che Pedrosa potrebbe anche non correre. Speriamo bene.
  • 20/4/2018 18:48 Marquez: “Quando l’asfalto è scivoloso per me è più facile fare la differenza, ma sono solo le FP1… Sinceramente, ci aspettavamo meno buche: la situazione è del tutto simile al 2017. In alcuni punti ce ne sono di più, in altri di meno, ma la sostanza non cambia. Avevo voglia di tornare in pista: per queste condizioni, bisogna cercare le linee giuste, capire i punti di frenata. Abbiamo fatto un buon lavoro con la gomma posteriore”.
  • 20/4/2018 18:45 Lorenzo: “Non male, abbiamo iniziato nel modo giusto. Sono sempre stato con i primi, ma dobbiamo migliorare la stabilità sulle grandi buche di questa pista. Bisogna vedere se e quanto miglioreranno le condizioni: dato che domani è prevista pioggia, è molto importante riuscire a stare nei primi 10 nelle FP2. Ho usato la carenatura con le appendici aerodinamiche: le sensazioni sono positive”.
  • 20/4/2018 18:41 Dovizioso: “La pista ha un sacco di buche e con la MotoGP diventa più difficile. E’ un peccato, perché è un circuito bellissimo, ma in queste condizioni diventa brutto. Inoltre è anche sporco e non capisco perché: ne parleremo in Safety Commision. Come immaginavo non è facile andare forte con la nostra moto. Marquez è già partito fortissimo e non solo lui, ma noi non siamo messi così male. Inoltre, quando le condizioni sono così critiche, quelli che fanno più fatica, ne fanno ancora di più. Perché è un tracciato difficile per la Ducati? Perché ci sono tante curve da raccordare senza frenare e per come sono fatte le curve che precedono i due rettilineo, non possiamo sfruttare il potenziale del nostro motore. In pratica, ci sono pochi punti dove possiamo essere veramente veloci”.
  • 20/4/2018 17:44 FINALE FP1 MOTOGP (PISTA ASCIUTTA, MA SPORCHISSIMA):
    1, marquez in 2’05”530 rossi vinales lorenzo crutchlow dovizioso nakagami iannone marco ring a.espargaro redding petrucci rabat bautista p.espargaro smith luthi morbidelli syahrin pedrosa abraham miller simeon
  • 20/4/2018 17:36
  • 20/4/2018 17:31 Gomma soffice nuova post per dovizioso

  • 20/4/2018 17:17 La pista è in condizioni pietose: Miller dice che è impossibile stare in scia per la quantità di sassolini sollevati dalle gomme
  • 20/4/2018 17:16
    Zarco riparte con la seconda moto, dopo essere stato costretto ad abbandonare la prima a bordo pista su segnalazione dal cruscotto

  • 20/4/2018 17:16 Poncharal un po' preoccupato osserva il lavoro dei tecnici. È arrivato anche un giapponese della Yamaha, è come se un disco fosse difettoso. Intanto è tornato al box la moto1

  • 20/4/2018 17:13 Non è iniziato bene il turno per zarco. Dopo il problema alla moto1, adesso è costretto a cambiare i dischi della moto2
  • 20/4/2018 17:05 Strano problema tecnico per zarco
  • 20/4/2018 17:03 L'asfalto, sfresato per cercare di eliminare gli avvallamenti, è in pessime condizioni. Le gomme sollevano così tanto sporco che la pista sembra bagnata...
  • 20/4/2018 16:54
    Ali anche per Rossi, senza ali per vinales

  • 20/4/2018 16:53 Tornano le ali sulla ducati di lorenzo

  • 20/4/2018 16:51 Secondo i piloti della moto3 la pista è in condizioni peggiori rispetto al 2017, anche con più buche
  • 20/4/2018 16:43 FINALE FP1 MOTO3 (ASCIUTTE):
    1. Martin in 2’20”005 (2’14”6 la migliore pole) bastianini mignon bazzichi cane masia antonelli hotel di giannantonio mcphee norrodin binde dalla porta ramirez roba sasaki
  • 20/4/2018 16:19 In pista la Moto3. Temperatura fresca, buone condizioni generali
  • 20/4/2018 00:01 Lorenzo: “Solo noi piloti, noi che ci siamo fatti male, sappiamo cosa può accadere in pista. Il calcio, per esempio, punisce molto duramente alcuni falli; trovo assurdo che uno sport molto più pericoloso, come è il motociclismo non protegga abbastanza un pilota quando viene colpito da un altro. Un conto è prendersi dei rischi in un giro in qualifica, quando sei da solo, un altro farlo con gli altri piloti. Ci vuole una sanzione forte, come quella che diedero a me nel 2005 in 250 (saltò il GP del Giappone, NDA): è stato l’unico modo per calmare il Lorenzo “pazzo” di quel momento. Se sai che c’è una sanzione così, stai più attento a fare certe manovre. Il modo di pilotare deve essere responsabile, ma siamo in pochi a farlo: io, Pedrosa, Dovizioso e pochi altri”.
  • 19/4/2018 23:05
  • 19/4/2018 23:00 Dovizioso: “L’anno scorso, dopo questo GP, sbottai, ma non fu per quello che poi cambiarono i risultati, non successe niente di particolare… Ho molti punti interrogativi per questa pista: in Argentina abbiamo fatto fatica, sono curioso di vedere come va qui, bisogna vedere se gli interventi fatti per eliminare le buche sono efficaci e com’è il grip sull’acqua, prevista per sabato. Sulla carta, questa è una pista difficile per noi: bisogna pensare a limitare i danni, provare a salire sul podio. In Argentina, sicuramente, Marquez ha sprecato un’occasione importante: aveva la possibilità di dominare, invece ha perso tanti punti. Crutchlow in testa al campionato? Sono contento per lui. Mentalmente è diverso dal passato e credo che la vittoria dell’Argentina gli possa fare molto bene: può stare lì sempre, ma come e quanto non lo si può sapere per nessuno».

    Per quanto riguarda la vicenda tra Marquez e Rossi, Andrea prova a starne fuori il più possibile.
    «Ho combattuto parecchie volte contro Marquez: è sempre aggressivo, ma dentro ai limiti. Da questa cosa, però, ne sto fuori: ho le mie idee, è giusto che ne parliamo tra di noi per cercare di migliorare la situazione. E’ chiaro che anche loro sono umani, è diverso se devono fare un sorpasso a un altro pilota o tra di loto… E’ impossibile però definire un limite, bisognerebbe però cercare di azzerare al massimo le interpretazioni».
  • 19/4/2018 21:46 Rossi: "Lo stato d'animo è buono, sono pronto. Tornare in pista è quello che serve a tutti"
  • 19/4/2018 21:43 Rossi in conferenza stampa: "Confermo tutto quello che ho detto dopo la gara (in Argentina), ma è meglio guardare avanti"
  • 19/4/2018 19:04 Terminata la conferenza stampa di Marc Marquez. L'espressione più usata - in riferimento a quanto successo in Argentina - è stata: "imparare dai propri errori"
  • 19/4/2018 18:59
  • 19/4/2018 18:58
  • Eraldo Carlo

    Fenomenali i marshall, sono stati inflessibili con Marquez per un errore piuttosto veniale. E sono riusciti a punirlo penalizzandolo poco o niente. Più che altro si voleva dare un segnale. Però oltre ai segnali servirebbe coerenza e se si vuole essere inflessibili bisognerebbe esserlo sempre e con tutti. E questo è tutto da vedere.
  • Mr70a+, Tirano (SO)

    La penalizzazione ci sta,comunque è un buffetto,e per Marquez non cambierà nulla,però andrebbero penalizzati soprattutto chi origina in fondo queste situazioni cercando il traino dai migliori.Cosi facendo i migliori non possono concentrarsi sui loro giri perché devono continuamente guardare davanti e dietro per evitare di avvantaggiare i piloti che fanno i furbetti,e pascolano sulla pista aspettando soprattutto Marquez.Cmq ero certissimo che trovavano un modo immediato per cercare di arginare Marquez.....non aveva scampo,era nel mirino.Importante e sportivo che d’ora in avanti useranno lo stesso metro con tutti.
Inserisci il tuo commento