test

Test Barcellona. Valentino: "Il forcellone in alluminio innesca troppo chattering"

- Dopo il podio di domenica Dovizioso chiude in bellezza anche i test, fermando il cronometro a 1:41.997, 174 centesimi più veloce di Spies. I "big" sono tutti oltre la quinta posizione
Test Barcellona. Valentino: Il forcellone in alluminio innesca troppo chattering


Ducati

Il Ducati Team ha completato a Barcellona il primo dei due giorni di test in programma questa settimana in terra spagnola e oggi si dirigerà verso Aragon dove mercoledì scenderà di nuovo in pista. Nicky Hayden e Valentino Rossi hanno percorso rispettivamente 78 e 56 giri.

Nicky Hayden (Ducati Team) 1:42.941 (78 giri)
«E’ stato bello tornare subito in pista anche se oggi in pratica abbiamo confermato il lavoro di messa a punto di varie aree della moto come forcella, geometrie e un paio di cose di elettronica. E’ un peccato che proprio alla fine abbiano dato bandiera rossa, cosa che ci ha impedito di fare un’ultima uscita con una gomma nuova. In ogni caso è stato un giorno sicuramente utile e adesso vedremo cosa verrà fuori ad Aragon».

Valentino Rossi (Ducati Team) 1:43.252 (56 giri)
«Non avevamo tante cose nuove quindi ci siamo concentrati su test di assetto provando molte configurazioni diverse. Alla fine abbiamo avuto conferma che il set-up che avevamo individuato per la gara era proprio il migliore per questa pista. Abbiamo riprovato il forcellone in alluminio, che ci potrebbe aiutare per quanto riguarda il “grip” in accelerazione, ma qui innesca troppo “chattering”, diversamente da quanto era avvenuto nei test al Mugello dove invece si era rivelato un vantaggio. Sarà interessante quindi riprovarlo ad Aragon mercoledì prossimo».


Honda

Per i piloti Repsol Honda l’obiettivo principale dei test era ridurre il problema del chattering e studiare la messa a punto della moto con la nuova gomma anteriore Bridgestone, che diventerà la copertura standard a partire dal Gran Premio di Silverstone.


Dani ha completato 53 giri, percorrendo un totale di 243 chilometri sulla pista di Catalunya con il miglior crono di 1’42.343, centrato al penultimo giro. Casey ha chiuso vicinissimo al compagno di squadra con un crono di 1'42.369, completando 51 giri in totale.

Il Repsol Honda Team non parteciperà ai test in programma mercoledì ad Aragon.


DANI PEDROSA 5° 1'42.342

«Oggi abbiamo sfruttato al meglio la giornata di test sull’asciutto per provare diverse soluzioni sulla moto. Ci sono stati dei miglioramenti, ma non abbastanza per fare un vero e proprio passo in avanti. Ci siamo concentrati principalmente sul far lavorare la nuova gomma anteriore. Abbiamo completato molti giri, provando varie soluzioni a livello di telaio, di forcelle, di distribuzione dei pesi, etc. Avevamo già problemi con il chattering al posteriore e adesso si è aggiunto anche davanti con il nuovo pneumatico anteriore. Con il team cercheremo di lavorare al meglio per migliorare la situazione, ma mi sembra una cosa ingiusta per la Honda. È stato detto che la gomma & egrave; stata cambiata per motivi di sicurezza, ma al momento per noi questa non è una situazione sicura, stiamo girando al limite ad ogni giro. Abbiamo deciso di non partecipare ai test di Aragon perché mercoledì non sarà possibile provare il nuovo pneumatico anteriore».


CASEY STONER 6° 1'42.369

«E’ stata una giornata lunga e avevamo molte cose da provare. Siamo entrati e usciti dai box molte volte, sempre con qualcosa di nuovo o di diverso da testare per cercare di risolvere i vari problemi che abbiamo. Non abbiamo lavorato sulla messa a punto, ci siamo concentrati invece sul testare ogni possibile soluzione per ridurre il chattering dietro. Sembra che la situazione sia un po’ migliorata e questo è un passo positivo, ma è difficile da dire, bisognerà vedere come si comporta la moto sul prossimo circuito. Sicuramente c’è stato un miglioramento, ma il chattering è in parte rimasto. La nuova gomma anteriore ha creato più chattering sul davanti. Non ci piace questa situazione, ma lavoreremo al massimo per far funzionare la moto al meglio».


Yamaha


Dovizioso conferma il suo feeling con la Yamaha: «Sono contento per il lavoro di oggi, Ho provato l'elettronica evoluta e cercato di migliorare più il controllo in derapata e la durata della gomma che la velocità sul giro. Yamaha mi piace sempre di più».

Aggiornamento delle 18.00


La pista di Barcellona piace proprio a Dovizioso che anche nei test ha voluto lanciare un segnale forte agli avversari e soprattutto alle Case. Il Dovi ha fatto 42 giri, non molti - solo De Puniet ed Edwards ne hanno fatti meno (39) -, ma ha segnato il miglior tempo. Alle sue spalle si è piazzato Spies, davanti a Barbera e Bautista. Rossi undicesimo con 56 giri all'attivo. Quello che però ha fatto più chilometri (70 giri) è stato il suo compagno di squada che lo precede al decimo posto.



Classifica

1 Andrea DOVIZIOSO Monster Yamaha Tech 3 1:41.997 - - 42
2 Ben SPIES Yamaha Factory Racing 1:42.143 +0.146 +0.146 45
3 Hector BARBERA Pramac Racing Team 1:42.186 +0.043 +0.189 57
4 Alvaro BAUTISTA San Carlo Honda Gresini 1:42.309 +0.123 +0.312 46
5 Dani PEDROSA Repsol Honda Team 1:42.342 +0.033 +0.345 53
6 Casey STONER Repsol Honda Team 1:42.369 +0.027 +0.372 51
7 Cal CRUTCHLOW Monster Yamaha Tech 3 1:42.378 +0.009 +0.381 48
8 Jorge LORENZO Yamaha Factory Racing 1:42.635 +0.257 +0.638 51
9 Stefan BRADL LCR Honda 1:42.769 +0.134 +0.772 62
10 Nicky HAYDEN Ducati Team 1:42.941 +0.172 +0.944 71
11 Valentino ROSSI Ducati Team 1:43.252 +0.311 +1.255 56
12 Karel ABRAHAM Cardion AB Motoracing 1:43.926 +0.674 +1.929 46
13 Randy DE PUNIET Power Electronics Aspar 1:44.326 +0.400 +2.329 39
14 Aleix ESPARGARO Power Electronics Aspar 1:44.487 +0.161 +2.490 48
15 Colin EDWARDS NGM Mobile Forward Racing 1:44.979 +0.492 +2.982 39
16 Michele PIRRO San Carlo Honda Gresini 1:45.080 +0.101 +3.083 46
17 Yonny HERNANDEZ Avintia Racing MotoGP 1:45.701 +0.621 +3.704 52
18 Ivan SILVA Avintia Racing MotoGP 1:45.841 +0.140 +3.844 56
19 Mattia PASINI Speed Master 1:45.870 +0.029 +3.873 50
20 James ELLISON Paul Bird Motorsport 1:46.047 +0.177 +4.050 54



Aggiornamento delle 13.oo


Dopo il primo test ufficiale di Estoril cancellato per maltempo, i team MotoGP sono scesi in pista oggi per lavorare sui propri prototipi. Tutte le scuderie e i piloti ufficiali hanno risposto all'appello con l'aggiunta di Shane Byrne, pilota del British superbike che darà una mano a James Ellison come collaudatore del team Paul Bird Motorsport.


Stoner non si smentisce nemmeno nei test e in 19 giri stacca il crono più veloce. Il pilota che ha macinato più chilometri è stato Lorenzo (28 giri). Alcune novità per Rossi che ha fatto solo 18 tornate agguantando il nono tempo. Meglio ha fatto il compagno di squadra Hayden che con 20 giri si piazza alle spalle di Lorenzo in quinta posizione.

Classifica dei tempi

del mattino


Pos Rider Team Fastest lap Prev. Gap Lead. Gap Laps
1 Casey STONER Repsol Honda Team 1:42.458 - - 19
2 Dani PEDROSA Repsol Honda Team 1:42.675 +0.217 +0.217 16
3 Andrea DOVIZIOSO Monster Yamaha Tech 3 1:42.787 +0.112 +0.329 18
4 Jorge LORENZO Yamaha Factory Racing 1:42.904 +0.117 +0.446 28
5 Nicky HAYDEN Ducati Team 1:43.215 +0.311 +0.757 20
6 Ben SPIES Yamaha Factory Racing 1:43.338 +0.123 +0.880 20
7 Alvaro BAUTISTA San Carlo Honda Gresini 1:43.382 +0.044 +0.924 15
8 Stefan BRADL LCR Honda 1:43.673 +0.291 +1.215 18
9 Valentino ROSSI Ducati Team 1:43.813 +0.140 +1.355 18
10 Hector BARBERA Pramac Racing Team 1:43.906 +0.093 +1.448 18
11 Cal CRUTCHLOW Monster Yamaha Tech 3 1:44.287 +0.381 +1.829 4
12 Aleix ESPARGARO Power Electronics Aspar 1:44.727 +0.440 +2.269 11
13 Randy DE PUNIET Power Electronics Aspar 1:45.456 +0.729 +2.998 7
14 Yonny HERNANDEZ Avintia Racing MotoGP 1:45.719 +0.263 +3.261 22
15 Colin EDWARDS NGM Mobile Forward Racing 1:45.802 +0.083 +3.344 10
16 Mattia PASINI Speed Master 1:46.036 +0.234 +3.578 22
17 Michele PIRRO San Carlo Honda Gresini 1:46.170 +0.134 +3.712 13
18 Ivan SILVA Avintia Racing MotoGP 1:47.026 +0.856 +4.568 16
19 James ELLISON Paul Bird Motorsport 1:48.817 +1.791 +6.359 18
20 Karel ABRAHAM Cardion AB Motoracing -.--- - - 0

Leggi tutti i commenti 163

Commenti

  • Kemava, Prato (PO)

    Lucipher

    "io scrivo qui per scambiare idee "

    Ma ti rendi conto?
    Tu, una volta, scrivevi per scambiare idee...adesso non hai più intenzione di scriverle!...l'hai affermato direttamente te che non vuoi più ripetere e se qualcuno è interessato alle tue opinioni, di cercare le tue "massime" in altri post!

    Pertanto non vedo ambiente dove si possono cogliere occasioni per migliorarsi!
    Non traspare assolutamente maturità da questo che affermi!...e neanchè concretezza e stabilità di idee!
    Mi sembri uno solo confuso che vuole l'ultima parola!
    Tela lascio perchè mi sono scocciato di perdere tempo con te.
  • Lucipher, Sassuolo (MO)

    kemava

    Lo credo che vicino a me ci staresti male, ti dovresti confrontare ogni giorno con realtà che mostri esserti assai indigeste.

    Tra noi due esiste una differenza sottile ma sostanziale: io scrivo qui per scambiare idee con altri ed affinare le mie, mentre tu scrivi per dimostrare quanto sei bravo e quanto superi tutti con la tua "personalità". Francamente mi fanno pena le tue risposte, indicano un infantilismo permaloso da persona immatura che mostra di non saper neppure cogliere le occasioni che incontra per riflettere e migliorarsi, quindi non all'altezza, spero per il momento, di discorrere in modo costruttivo per se stresso e per gli interlocutori.

    P.S. Le persone non reagiscono come piacerebbe, e farebbe comodo a te, reagiscono secondo parametri che dimentichi di tener in considerazione prima di scrivere certe cose, e le tue frasette da strapazzo non hanno, se non sul tuo desiderio di autoconsiderarti/autostimarti, il minimo effetto. Addio !!!!!!!
Leggi tutti i commenti 163

Commenti

Inserisci il tuo commento