covid-19

Fausto Gresini purtroppo non ce l'ha fatta. E' spirato stamattina

- La notizia arriva dal suo team. Dopo due mesi di lotta al Covid, Fausto ci lascia a 60 anni appena compiuti
Fausto Gresini purtroppo non ce l'ha fatta. E' spirato stamattina

23 febbraio 2021 - La notizia è arrivata alle 10.30 di stamani. Ed è la notizia che nessuno avrebbe voluto dare: dopo circa due mesi di lotta al Covid-19, Fausto Gresini ci ha lasciati a 60 anni appena compiuti. 
 
"Tutta la Gresini Racing - scrive il suo team - si stringe intorno alla famiglia, la moglie Nadia e i figli Lorenzo, Luca, Alice e Agnese...e alle innumerevoli persone che hanno avuto l’occasione di conoscerlo e apprezzarlo".

 

22 febbraio 2021 - Dopo la diffusione incontrollata della notizia della morte del babbo, Lorenzo Gresini ha scritto così sulla sua pagina Facebook: "Il mio grande babbo sta molto male, ma il suo giorno non è oggi". Le condizioni di Fausto restano gravi e si resta attaccati alla speranza che le prossime comunicazioni possano essere di segno opposto.

18 febbraio 2021 - Le parole del dottor Nicola Cilloni: “Fausto Gresini è ancora ricoverato nel reparto di terapia Intensiva dell’Ospedale Maggiore di Bologna per il perdurare di una grave insufficienza respiratoria conseguente all’infezione da COVID-19. Purtroppo, sono sopraggiunte delle complicanze che rendono il quadro clinico critico. I sanitari continuano a curarlo con la massima intensità possibile nella speranza di una ripresa delle funzioni d’organo gravemente compromesse. È sempre sostenuto da un respiratore meccanico e in coma farmacologico”.

16 febbraio 2021 - Lorenzo Gresini, figlio di Fusto: "Non scrivo da qualche giorno per via di un improvviso peggioramento delle condizioni generali avvenuto nella notte fra venerdì e sabato, ora la situazione è stabile e con valori sufficienti, babbo è stato sedato nuovamente in modo profondo. Sono state iniziate nuove terapie per combattere la grave infiammazione polmonare, seguiranno aggiornamenti nei prossimi giorni"

8 febbraio 2021 - Attualmente, al termine di una settimana complicata, le condizioni di Fausto Gresini sono andate via via migliorando e i parametri sono tornati stabili, seppur con una prognosi ancora riservata.

Le parole del dottor Nicola Cilloni: “Fausto Gresini è ancora ricoverato presso la Terapia Intensiva dell’Ospedale Maggiore per il perdurare di una grave insufficienza respiratoria dovuta alle complicanze della infezione da COVID con importante polmonite interstiziale. Dopo un improvviso aggravamento della funzione respiratoria nell’ultima settimana, grazie anche a macchinari che aiutano a rimuovere gas dal sangue permettendo minore stress sui polmoni, negli ultimi giorni le condizioni di salute sono migliorate pur rimanendo il quadro clinico generale grave e la prognosi ancora riservata”.

27 gennaio 2021, da profilo Facebook del figlio di Fausto Gresini, Lorenzo - Oggi altra giornata positiva, niente febbre e fisioterapia eseguita bene, l'ossigenazione è buona, ma necessita comunque di essere aiutato nella respirazione tramite il ventilatore polmonare.

25 gennaio 2021 - Piccoli ma significativi passi in avanti per Fausto Gresini, sempre ricoverato presso il reparto di terapia intensiva dell’ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna.
Le parole del dottor Nicola Cilloni: “Le condizioni cliniche generali di Fausto Gresini sono fragili, ma in lento e progressivo miglioramento. È cosciente e combattivo. Anche gli esami radiologici e di laboratorio vanno nella stressa direzione. Ha ancora bisogno di essere supportato per il respiro dal ventilatore meccanico, ma l’ossigenazione del sangue sta progressivamente migliorando.
Ha iniziato la fisioterapia per riabilitare sia la respirazione che tutta la muscolatura. Rimane un paziente critico e fragile con un percorso di cura ancora lungo, ma la direzione presa negli ultimi giorni rende più ottimistica la prognosi che rimane a tutt’oggi riservata”.

21 gennaio 2021 - Sempre gravi le condizioni di Fausto Gresini, ricoverato presso il reparto di terapia intensiva dell’ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna. 
 
Le parole del Dottor Nicola Cilloni oggi: “Le condizioni generali di Fausto sono purtroppo ancora gravi. I polmoni colpiti duramente dalla malattia e da una sovrapposta infezione riescono a dare ossigeno al sangue solo ed aiutati dalla macchina per la ventilazione meccanica. È ancora necessario mantenere addormentato quasi sempre Fausto per permettere al ventilatore meccanico di funzionare correttamente. Quando periodicamente viene svegliato, è cosciente e combattivo”.

17 gennaio 2021 - Sempre gravi le condizioni di Fausto Gresini, ricoverato presso il reparto di terapia intensiva dell’ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna. 
 
Le parole del Dottor Nicola Cilloni oggi: “Le condizioni cliniche generali di Fausto sono ancora gravi per il perdurare della polmonite da covid che compromette molto l’ossigenazione del sangue, rendendo necessario continuare la ventilazione meccanica concomitante a sedazione per mantenere sufficiente l’ossigeno nel sangue. Fortunatamente gli altri organi non sono attualmente danneggiati. Sono state pianificate delle manovre posturali e l’ausilio di particolari farmaci inalatori con l’obbiettivo di migliorare la respirazione”.

15 gennaio 2021 - Continua, seppur a piccoli passi, il progresso delle condizioni di Fausto Gresini, sempre ricoverato presso il reparto di terapia intensiva dell’ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna.
 
Dottor Nicola Cilloni: “Le condizioni cliniche generali di Fausto Gresini sono stabili, ma ancora legate al perdurare dell’insufficienza respiratoria che lo lega al supporto con il respiratore. È sveglio, molto collaborativo e riesce a fare fisioterapia. La malattia lo mette a dura prova, ma la sua forza di volontà è sempre molto grande”.

11 gennaio 2021 - Timide ma continue e confortanti notizie sullo stato di salute di Fausto Gresini, ricoverato da ormai oltre due settimane presso l'ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna. Il team principal della Gresini Racing, ormai pienamente cosciente, ha potuto ieri partecipare tramite videochiamata al compleanno della figlia, mentre oggi ha ricevuto per la prima volta dal 27 dicembre la visita della moglie.
 
Dottor Nicola Cilloni: “Condizioni cliniche generali di F. Gresini in miglioramento seppur ancora fragili. È sveglio e molto collaborativo, aiutato ancora dalla macchina per respirare ma ha già iniziato a fare fisioterapia. La visita odierna della moglie Nadia, che ha accolto con grande emozione, ha rafforzato sicuramente la grande grinta che lo contraddistingue”.

9 gennaio 2021 - Arrivano notizie confortanti dal reparto di terapia intensiva dell’ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna. Fausto Gresini è cosciente e in condizioni stabili, anche se il quadro rimane nel complesso serio.
 
Ecco la dichiarazione del Dottor Nicola Cilloni: “Le condizioni cliniche di Fausto Gresini sono ancora gravi, ma più stabili. È ancora necessario mantenere una respirazione controllata dalla macchina per garantire una buona ossigenazione del sangue. La stabilità clinica ha permesso comunque di moderare la sedazione e tenerlo cosciente. È molto combattivo e collaborativo e questo aiuta molto i clinici nella gestione della malattia. A parte il respiro tutti gli altri organi sono funzionali".

7 gennaio 2021 - Breve dichiarazione del medico del Reparto di Terapia intensiva dell’ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna sulle condizioni di Fausto Gresini. Il Team Principal della Gresini Racing non è più in coma farmacologico. È cosciente, ma rimane sedato per tollerare la ventilazione meccanica.
 
Dottor Nicola Cilloni: “Le condizioni cliniche di Fausto Gresini sono ancora caratterizzate da importante insufficienza respiratoria. Gli esami eseguiti hanno rilevato che la polmonite interstiziale è ancora presente e rende necessario mantenere la ventilazione meccanica e una moderata sedazione. Questo permette di mantenere la quantità di ossigeno nel sangue sufficiente”.

4 gennaio 2021 - La dichiarazione del medico del Reparto di Terapia intensiva dell’ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna, il dottor Nicola Cilloni sulle condizioni di Fausto Gresini: “Le condizioni di salute generali di Fausto Gresini, seppure ancora gravi, sono stabili. Sono stati sospesi i farmaci anche se è ancora sedato e collegato ad un respiratore meccanico per ottenere una quantità di ossigeno nel sangue adeguata. Nei prossimi giorni verranno eseguite indagini radiologiche per verificare lo stato evolutivo della malattia”.

1 Gennaio 2021 - Sono in lieve miglioramento le condizioni di Fausto Gresini che nella giornata del 30 dicembre era stato trasportato all’ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna.
 
Giunto in ospedale e ricoverato nel reparto di Terapia Intensiva del Prof. Cilloni con livelli di saturazione dell'ossigeno nel sangue molto bassi, il Team Principal della Gresini Racing è stato indotto in coma farmacologico e ventilato mediante intubazione oro tracheale per aumentare l'ossigenazione degli organi.
 
Durante le ultime ore, viste le condizioni generali stabili e in miglioramento, i medici hanno deciso di risvegliarlo lentamente, per accertarsi che riesca a ventilare autonomamente.

30 dicembre 2020 - Il Covid-19 ha già dimostrato di non guardare in faccia nessuno anche nel circus e l’ultimo in ordine di tempo a fare i conti con il virus è Fausto Gresini, storico manager del team che porta il suo nome e che è presente in MotoE, Moto3, Moto2 e MotoGP. Stando alle ultime notizie, Gresini - già vincitore di due titoli mondiali 125 nel 1985 e nel 1987 – aveva accusato sintomi simili a quelli di una influenza nei giorni scorsi, decidendo di sottoporsi a un tampone.

Accertata la positività, si è curato in casa, ma le sue condizioni, invece che migliorare, sono peggiorate, tanto da rendere necessario il ricovero in ospedale. Inizialmente, come si legge nel comunicato diffuso dalla stessa Gresini Racing, il team manager è stato accolto presso l'Ospedale di Imola, il 27 dicembre, poi è stato trasferito, oggi, all'Ospedale Maggiore Carlo Alberdo Pizzardi di Bologna, in un reparto più attrezzato per il trattamento dei casi di Covid1-9 e quindi per una terapia più adeguata, una migliore ventilazione e per un monitoraggio più costante delle conseguenze del virus.

La situazione è comunque sotto controllo, ma sarà necessario qualche giorno di ricovero presso la struttura sanitaria per ristabilirsi al meglio e mettere definitivamente alle spalle anche questa brutta esperienza.

Questo articolo è stato pubblicato il 30 dicembre 2020 e aggiornato il 22 febbraio 2021

Leggi tutti i commenti 106

Commenti

  • Gisulfo, Arpino (FR)

    Funere mersit acerbo. Riposa In Pace.
  • MarcoG8661, Bordighera (IM)

    Ciao Grande Fausto...
Leggi tutti i commenti 106

Commenti

Inserisci il tuo commento