Emozionare e confrontare: le parole d'ordine di Valentino Rossi e Andrea Dovizioso per Misano2

Emozionare e confrontare: le parole d'ordine di Valentino Rossi e Andrea Dovizioso per Misano2
  • di Emanuele Pieroni
I due piloti italiani del Team Petronas pronti a scendere tra i cordoli del Marco Simoncelli World Circuit con il comune obiettivo di fare bene, ma, ovviamente, con motivazioni differenti davanti al pubblico di casa
  • di Emanuele Pieroni
20 ottobre 2021

L’ultima di Valentino Rossi davanti alla sua gente, il decennale della morte di Marco Simoncelli, il ricordo di Fausto Gresini e, probabilmente, anche un mondiale da assegnare. Che il Gran Premio dell’Emilia Romagna non sarà solo una gara normale lo abbiamo detto in tutte le salse, ma sarà pur sempre una gara e come tale andrà affrontata. I primi ad esserne consapevoli in casa Yamaha Petronas sono Valentino Rossi e Andrea Dovizioso, che scenderanno tra i cordoli del Marco Simoncelli World Circuit con il comune obiettivo di migliorarsi, ma con motivazioni che sono inevitabilmente differenti. Il primo, infatti, vuole provare a emozionare e emozionarsi ancora, l’altro, invece, vuole capire quanti e quali passi sono stati fatti dopo il debutto in sella alla M1 su questo stesso circuito.

"Penso che sarà molto difficile essere abbastanza competitivi da entrare nella top ten – ha detto il Dovi - ma i miglioramenti che abbiamo fatto dalla prima gara di Misano sono enormi. Sono davvero felice di questo. Dopo una buona esperienza qui e anche in America non vedo l'ora di tornare a Misano, questo fine settimana sarà una buona occasione per confrontare la moto e capire dove siamo ora rispetto a dove eravamo un mese fa sullo stesso circuito, anche se le condizioni potrebbero essere diverse.  Penso che questo mi aiuterà ad essere più veloce e sto puntando a rimanere nel gruppo di testa: non vedo davvero l'ora di essere più competitivo e lottare con gli altri piloti”.

"È stato bello avere queste due settimane senza GP, perché abbiamo avuto momenti impegnativi, incluso il viaggio negli Stati Uniti, che è stata una gara davvero difficile – ha invece affermato Valentino Rossi - Durante questo periodo mi sono allenato duramente a casa per assicurarci di poter affrontare le ultime tre gare di questa stagione nelle migliori condizioni fisiche. Questa seconda gara di Misano sarà più dura della prima perché probabilmente sarà più freddo di un mese fa. Dobbiamo lavorare per dare il massimo, cercare di essere un po' più veloci delle ultime gare e mettere a punto la moto per essere più competitivo sin da subito. La precedente gara di Misano è stata già un momento davvero emozionante per me e, naturalmente, questa sarà una gara speciale in casa e spero davvero di riuscire a far divertire i tifosi".

Ultime da MotoGP

Caricamento commenti...

Hot now