Dani Pedrosa su Marc Marquez: "È capace di tutto"

Dani Pedrosa su Marc Marquez: "È capace di tutto"
Nico Cereghini
  • di Nico Cereghini
La Honda ha poco tempo per risolvere la serie dei suoi problemi, ma se Marc troverà nella nuova moto la chimica giusta, allora può tornare grandissimo. Dani lo conosce bene: il 93 si adegua in un lampo a moto anche imperfette
  • Nico Cereghini
  • di Nico Cereghini
31 dicembre 2022

Dani Pedrosa è stato a lungo con Marquez nel team Honda Repsol, lo conosce molto bene, ha condiviso il box e studiato per anni le sue telemetrie. Dani oggi é in KTM, ma è interessante sapere che cosa pensa del futuro di Marc e di quello della Honda, con tutti i problemi annessi.

"Non sarà facile per la Honda - ha dichiarato nel programma di Dazn "Cuatro tiempos"-  risolvere in poco tempo una serie di guai dalla difficile origine. Perché da una parte c'è Marc che ha una capacità speciale, quella di vincere con moto anche imperfette. Ma questa qualità forse ha messo fuori strada la stessa Honda".

Dani ha avuto un ruolo determinante nella crescita della RCV Honda vincente, a suo tempo, anche se i compagni di squadra sono stati scomodi, prima di Marquez anche Casey Stoner.

"Ma io in quel momento mi consideravo uguale a loro, non inferiore. Marc in pista è impressionante, quando cambiammo da Bridgestone a Michelin si adattò subito e vinse il titolo mentre io soffrivo. Quando guardavo la sua telemetria ero incredulo e mi dicevo: ma come fa?".

C'è un altro aspetto di Marc che ha sempre colpito Pedrosa, oltre all'adattamento rapidissimo alla moto: la grande resistenza fisica dei migliori anni in MotoGP, dimostrata quando salvava una caduta o anche quando cadeva magari rovinosamente.

"Se io fossi caduto come cadeva lui - ha concluso lo sviluppatore della KTM - sarei andato in ospedale una infinità di volte, mi sarei fratturato tutto. Ma parlando del 2023, dico che se c'è qualcuno che può battere l'armata delle Ducati quello è Marquez, sempre che sia fisicamente a posto e che trovi una buona intesa con la sua Honda. Marc è imprevedibile".

Da Automoto.it

Caricamento commenti...