CUPRA Born X VR46 Riders Academy: la passione non conosce limiti

Moto.it
  • di Moto.it
Cosa hanno in comune i piloti della VR46 Riders Academy e CUPRA Born? Valori sportivi condivisi come performance, alte prestazioni e uno sguardo sempre rivolto verso il futuro
  • Moto.it
  • di Moto.it
25 maggio 2022

Non un luogo qualsiasi, “Il Ranch”, bensì il Ranch di Tavullia, scenario di allenamenti ed epiche sfide, con vecchie e nuove generazioni di piloti che si inseguono e si tramandano esperienze.

Una miriade di curve a legare e dare continuità alla passione per i motori e l'adrenalina, un ambiente ideale per un marchio come CUPRA, che, seppur relativamente giovane, sta già lasciando il segno.

I giovani piloti della VR46 Riders Academy, del Mooney VR46 Racing Team e CUPRA Born, 100% elettrica, perfetti per raccontare un'esperienza adrenalinica, ma dai contenuti e dai "suoni" diversi dal solito.

La domanda sorge spontanea: che cosa lega CUPRA BORN, la prima auto 100% elettrica del marchio, ai "ragazzi del Ranch"?

Una piattaforma all'avanguardia, attuale nei contenuti e nelle linee della carrozzeria, una propensione al divertimento e alle qualità dinamiche in linea con le aspettative di questo team di piloti.

La curiosità che contraddistingue questi ragazzi, fa da contorno all'interesse che un’auto come CUPRA Born può far nascere in chi si nutre di tecnica, meccanica e di divertimento alla guida.

Perché CUPRA Born è figlia di una piattaforma che permette performance inaspettate: baricentro basso, grazie al posizionamento ottimale delle batterie, distribuzione dei pesi bilanciata tra avantreno e retrotreno, come piace ai piloti e, soprattutto, la trazione posteriore a trasformare in spinta la poderosa coppia del propulsore elettrico, lasciando le ruote anteriori libere di disegnare traiettorie senza l'onere di dover "trainare" l'auto, proprio come avviene in sella alle moto, sempre perfettamente in equilibrio nei loro serpeggianti controsterzi. Ma tutto nel silenzio più totale. 

Il silenzio che contraddistingue le notti al Ranch che, come il sonno profondo di Uccio, non viene turbato neanche quando i piloti cedono al richiamo carnale e sanguigno della  competizione . In questo caso la sfida è a bordo di CUPRA Born, che silenziosa sfreccia e lascia segni indelebili sullo sterrato del tracciato. 

La mentalità dei giovani, piloti o no, è libera da preconcetti e in questo l'approccio con un nuovo genere di vettura come CUPRA Born, è semplicemente perfetto. Le prestazioni e la personalità di questa auto la trasformano in una vera e propria esperienza sensoriale per tutti, che siano i piloti protagonisti del video o semplicemente degli appassionati di automobili.

Buona visione!

Ultime da MotoGP

Hot now

Caricamento commenti...

Hot now