Agostini Festeggia 70 anni nel paddock di Silverstone

Agostini Festeggia 70 anni nel paddock di Silverstone
Giovanni Zamagni
Sabato Giacomo Agostini ha festeggiato il suo settantesimo compleanno all'interno dell'hospitality Yamaha. Con lui campioni del presente e del passato | G. Zamagni, Silverstone
18 giugno 2012


Sabato 16 giugno, Giacomo Agostini, 15 volte iridato, ha festeggiato a Silverstone i suoi 70 anni. Una bella celebrazione, avvenuta all’interno dell’hospitality Yamaha, conclusa con una cena esclusiva, alla quale hanno partecipato anche Phil Read (7 titoli mondiali), Jim Redman (6), Jorge Lorenzo (3), Franco Uncini (1), Loris Capirossi (3).

Anche Valentino Rossi ha voluto fare gli auguri al grande Ago, intervenendo durante la cena e regalandogli un casco speciale realizzato dalla AGV. «A 70 anni voglio essere come te», gli ha sussurrato Vale, mentre Giacomo ha replicato: «Ricordati di invitarmi alla tua festa quando li compi…».

Yamaha ha regalato al campione italiano un T-Max edizione speciale, con la livrea da gara e i colori di Agostini.

«Voglio dire un grande grazie a Yamaha per aver organizzato questa serata speciale - ha detto Giacomo Agostini -. E 'stato fantastico avere la mia famiglia e gli amici del paddock tutti qui per festeggiare. Il mio feeling con Yamaha è sempre stato buono e oggi mi sento di far parte ancora di più della famiglia. Il T-Max è

Agostini: oggi mi sento di far parte ancora di più della famiglia

un dono bellissimo, il problema è che ora vorrei avere una festa come questa ogni anno».
 

«E 'un privilegio avere Giacomo qui e poter festeggiare il suo compleanno - ha commentato Jorge Lorenzo -. Vincere quindici titoli mondiali è incredibile. E' una bella sensazione sapere che è ancora parte della famiglia Yamaha e che a distanza di tanti anni celebra insieme a noi i suoi 70 anni. Penso che mi piacerebbe un T-Max come il suo un giorno!».
 

«Giacomo è il più grande pilota di sempre, ero troppo giovane per vederlo, ma io sono cresciuto nella leggenda dei suoi successi - ha detto Ben Spies -. E' bello poter condividere il suo compleanno qui con lui ed è molto significativo vedere così tante persone che mostrano il loro rispetto per lui».

Ultime da MotoGP

Caricamento commenti...