-3 per il GP di San Marino a Misano: Honda e Aprilia, si può parlare di squadre da sogno? #lanotiziainprimafila [VIDEO]

Giovanni Zamagni
Giornata di annunci. In ordine cronologico: HRC conferma che sarà Joan Mir il compagno di squadra di Marc marquez; Aprilia conferma che il team satellite di Razan Razali schiarerà Mi-guel Oliveira e Raul Ferandez. Per entrambi, non si poteva scegliere meglio. O no?
30 agosto 2022

-3 a Misano: venerdì giornata di prove libere del GP di San Marino. Giornata di annunci e di conferme: non ci sono sorprese sia per quanto riguarda l’HRC sia la neo nata squadra satellite Aprilia.

Cominciamo dalla Honda. Giusta la scelta di Joan Mir? Secondo me sì, senza alcun dubbio: personalmente ritengo il pilota spagnolo uno di quelli buoni per davvero, anche se quest’anno mi ha deluso molto. E non c’entra solo l’annunciato ritiro della Suzuki: il rendimento di Mir nel 2022 era stato inferiore alle (mie) aspettative anche nelle prime quattro gare.

Andrà forte con la Honda? Impossibile dirlo, ma la RC213V del 2023 sarà, presumibilmente, molto differente da quella di oggi. Honda, per il rilancio, punta su due piloti che in MotoGP hanno corso solo con il quattro cilindri in linea: può essere un limite.

Dall’altra parte, però, non posso fare a meno di sottolineare, come il tanto criticato Alberto Puig abbia portato in Honda per il 2023 due tra i piloti più forti liberi sul mercato. A parte la gestione Alex Marquez /Pol Espargaro, faccio fatica a trovare degli sbagli commessi dal manager spagnolo: chi lo critica, mi può aiutare a trovarli?

Aprilia: la scelta di Miguel Oliveira e di Raul Fernandez è di altissimo livello: Oliveira è uno dei pochi piloti che è stato capace di vincere in tutte le cilindrate; Fernandez è il giovane talento con più potenziale. Miguel può portare esperienza, velocità, risultati, mentre Raul è teoricamente il pilota che può crescere di più, considerando quello che ha fatto in Moto2.

Si potrà obiettare che Fernandez non ha fatto nulla in MotoGP, molto meno anche del compagno di squadra Ramy Gardner. Ma Fernandez non voleva correre con la KTM, è stato obbligato a farlo per motivi contrattuali: lui, come ha fatto anche in passato, si è impuntato e non si è impegnato per niente. Un limite, ma con l’Aprilia sarà tutto diverso. Per me sono due squadre di altissimo livello.

E’ questo l’argomento de #lanotiziainprimafila. Qual è la vostra opinione?

Ultime da MotoGP

Caricamento commenti...